Il "patto di Malta" ora è un flop Solo 3 Stati accettano migranti

La Lamorgese deve fare i conti con il fallimento del pre-accordo in Lussemburgo. Solo tre Paesi hanno si sono uniti all'accordo di Malta

L'accordo di Malta si avvia verso un binario morto. Ancora una volta l'Europa si volta dall'altra parte. Nel vertice dei ministri dell'Interno in Lussemburgo si è delineato un vero e proprio flop per il patto che dovrebbe definire la redistribuzione dei migranti che arrivano in Europa (e soprattutto in Italia). Ad affossare l'intesa sono state le parole del ministro degli Interni tedesco, Horst Seehofer: "Se i migranti da salvare aumentano – afferma il ministro Horst Seehofer – Allora posso annunciare domani che il meccanismo di emergenza si ferma". Un'affermazione pesantissima che va a ridimensionare di gran lunga l'accordo di Malta. Ma a spiegare meglio il flop di questo patto sono i numeri. Solo quattro Paesi oltre a Italia, Francia, Germania e Malta hanno accettato di aderire alle nuove ricollocazioni dei migranti che, ricordiamo, sono su base volontaria. "Per adesso sono tre o quattro i paesi Ue che» hanno aderito al meccanismo di Malta in tema di gestione dei migrant, tra questi Lussemburgo, e Irlanda. Questi sono i paesi che hanno dato già ora la disponibilità, ma dobbiamo operare perché l’accordo abbia una valenza su altri paesi", ha affermato il ministro degli Interni Lamorgese. "Non c’è un numero minimo per iniziare", ha aggiunto. Dal Viminale dunque c'è moderato ottimismo sulla possibile efficacia di un accordo di questo tipo. Sono ben lontani i toni dell'annuncio dell'accordo di qualche settimana fa. E la Lamorgese ha incassato il colpo della Germania dando uno sguardo alle cifre degli sbarchi. Cifre che per il momento sono figlie del decreto Sicurezza messo sul campo dall'ex ministro Salvini, ma che di fatto potrebbero lievitare con la politica dei porti aperti del governo giallorosso: "Adesso siamo a numeri che sono abbastanza limitati e, quindi, possiamo ancora ragionare".

La sensazione è che questo accordo possa presto rivelarsi un bluff dell'Europa per fingere di dare una mano all'Italia sull'accoglienza per poi lasciare i migranti a casa nostra in nome del trattato di Dublino. Le opposizioni sono già sul piede di guerra e la capogruppo di Forza Italia al Senato, Anna Maria Bernini, riassume bene quanto sia debole il patto di Malta: "La ministra Lamorgese, al termine del Consiglio Ue a Lussemburgo, ha detto che oggi non darà i numeri sui Paesi che hanno aderito all’intesa di Malta, ma poi ha ammesso che a dire sì sono stati solo tre o quattro Stati. Altro che svolta storica: l’Italia è andata incontro all’ennesimo fallimento sulla redistribuzione dei migranti. Il governo smetta dunque di dare i numeri propagandando successi inventati".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 09/10/2019 - 00:35

Non c'è mai stato alcun dubbio. Adesso vediamo cosa inventeranno per giustificare questo ennesimo insuccesso dei nostri diplomatici in europa.

apostrofo

Mer, 09/10/2019 - 02:54

E' chiaro da un pezzo che ogni paese fa quello che vuole. Solo l'Italia deve obbedire, rispettare Dublino, spalancare i porti e tenersi praticamente tutti i migranti, compresi quelli che ci rimandano Germania Francia e Olanda, e "integrarli". Cosa che abbiamo cominciato a fare col reddito di cittadinanza con più di 500 mila assegni a stranieri con nazionalità e non. Perché dobbiamo subire tutto questo ? E' tutto a senso unico in qualunque settore della società in una perfetta armonia tra coloro che agiscono, mai a favore del nostro paese, dove dettano legge

Amazzone999

Mer, 09/10/2019 - 05:38

Fallimento annunciato di uno pseudo accordo che si presentava subito come una trappola UE, della quale l'Italia si è proposta come l' "utile idiota" sponda. Costoro fanno disastri, ma non si schiodano più, disponibili ai peggiori compromessi, ad ogni tradimento e giravolta, ad arditi funambolismi e al salto della morte, pur di mantenere le grinfie sul governo. Giuda impera. Così, mentre gli altri blindano i confini, il nostro baldo e insuperbito Conte bis favorisce l'assalto dei clandestini afro-asiatici islamici, offre coste e porti al traffico schiavista di criminali scafisti e corsari ONG, si concede ad ogni servilismo, contribuisce, con David Sassoli, all'indegna beatificazione di Carola Rackete nel manovrato consesso di Bruxelles, votato all'immigrazionismo globalista e all'affossamento della ragione. "Adesso l'Europa ci ascolta", quella UE che vuole configurarci come il campo profughi mediterraneo, al pari della destabilizzata Grecia. .

Popi46

Mer, 09/10/2019 - 06:02

Ok. Mi domando: ma qualcuno ha davvero creduto che QUESTA Europa si sarebbe attenuta al patto? Mica per niente, ma se ne fosse stata interessata,non sarebbe stato necessario nessun patto, la redistribuzione sarebbe stata naturalmente organizzata fin da subito,cancellando la foglia di fico dell’accordo di Dublino. Mi divertirebbe vedere l’espressione facciale di quel qualcuno.....mi sa che non brilla di intelligenza

Ritratto di Gius1

Gius1

Mer, 09/10/2019 - 06:04

Patti scellerato. Gli unici a guadagnarci sono Le Ong.

VittorioMar

Mer, 09/10/2019 - 08:02

..Come Volevasi Dimostrare !!...e ORA cosa si fa' ??

Iacobellig

Mer, 09/10/2019 - 08:36

Questa si è aggiunta al gruppo dei buffoni. Altra incompetente incapace.

Iacobellig

Mer, 09/10/2019 - 08:39

Nessuno consiglia a questa che in Italia esistono anche le parrucchierie? Si presenta in parlamento degli italiani così come di alza dal letto? Mah!

Gatto Giotto

Mer, 09/10/2019 - 08:40

Si sapeva benissimo come sarebbe andata a finire. Nessun politico infatti ci ha voluto mettere la faccia in un ministero come quello dell'interno. Sono andati a pescare il primo incompetente che passava per strada ben consci che l'UE avrebbe continuato con le sue politiche. Le dimissione della Lamorgese sono dovute in primo luogo a lei stessa per evitare di continuare a fare del male all'Italia nel nome di un governo di inetti.

Ritratto di f.martini64

f.martini64

Mer, 09/10/2019 - 08:46

Non poteva essere diversamente. La sinistra da anni iè sempre stata abile a messeinscena di questo tipo. C'è un allarme e subito in pompa magna ed aiutati dai media schierati in un attimo si dice che è tutto a posto... salvo dire la verità. Qualla mai...o meglio solo in russo PRAVDA

Marcolux

Mer, 09/10/2019 - 09:02

Lamorgese? Chi è? Che lavoro fa? Boh! ...e chi la vede e la sente mai!

amedeov

Mer, 09/10/2019 - 09:06

A cosa servono questi vertici se poi non si rispettano le decisioni prese? Faceva bene Salvini a disertarli

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 09/10/2019 - 09:06

Eravamo sette, otto amici ar bare..

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 09/10/2019 - 09:13

Lamorgesde,deve bloccare le partenze disincentivandole non aumentandole.

Cicaladorata

Mer, 09/10/2019 - 09:13

Gli italiani addetti alla firma dei trattati invece che essere consapevoli della sacralità di una firma su un trattato, corrono dalle evidenti e storiche bandierine arroganti, quelli che oggi ci siete simpatici e vi concediamo, domani non ci piacete e vi diciamo NO e firmano solo per la gloria effimera di aver partecipato ad un incontro importante per la presenza di ministri di Nazioni Padrone. Meglio lasciare i blocchi di Salvini e firmare solo se il trattato corrisponde veramente al cambiamento di sistema che all'Italia ed ai suoi cittadini servono.

ilcapitano1954

Mer, 09/10/2019 - 09:13

volevo chiedere ai sinistri: allora faceva bene Salvini a non andare a questi accordi? Secondo voi fare la presenza per essere presi per i fondelli è una cosa giusta?

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 09/10/2019 - 09:29

il più grande flop è lamorgese !

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 09/10/2019 - 09:33

La cosa buffa,si fa per dire,è che ora al governo c'è la sinistra. Dopo aver massacrato Salvini definendolo incapace,ora giunge la famosa prova del nove,con la quale potremo "ammirare"le loro capacità.Le premesse lasciano molto a desiderare,per cui,temo,ci sarà da divertirsi (sempre si fa per dire).

Jon

Mer, 09/10/2019 - 09:36

Mandiamo degli stupidi a discutere di Accordi, mentre gli altri Paesi dispongono di persone qualificate, ma soprattutto FEDELI AL PROPRIO PAESE..!! Noi inviamo degli IPERCOMPRATI..!!

Ritratto di dlux

dlux

Mer, 09/10/2019 - 09:38

Dunque, facciamo chiarezza. L'idea che "chi sbarca in Italia, sbarca in Europa" ha vinto. Vi chiederete "che discorso è"? Ve lo spiego subito: visto che ora, con questo governo giallo-rosso (più rosso che giallo) siamo stati riaccolti col tappeto rosso (rosso!) nella grande famiglia (parenti serpenti!) europea, quindi siamo Europa a tutti gli effetti, ecco che "chi sbarca in Italia, sbarca in Europa". E rimane lì. Cioè qui, in Italia. Il sillogismo non fa una piega. Punto. Con buona pace di quelli dello "stacca la spina, Salvini".

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Mer, 09/10/2019 - 09:40

Sedersi al tavolo da gioco con i BARI non ha mai fatto vincere nessuno!!! BENE FACEVA SALVINI a boicottare quei tavoli! Ed i fatti gli stanno dando pienamente ragione. LAMORGESE.... vai a lavare i piatti, e stai attenta… perché dubito che tu ne sia capace.

Fjr

Mer, 09/10/2019 - 09:41

Perché qualcuno pensava di potersi fidare di questi?Ho smesso di credere alla befana già da troppo tempo

Ritratto di Arminius

Arminius

Mer, 09/10/2019 - 09:48

"L'accordo di Malta si avvia verso un binario morto." Come volevasi dimostrare. È lo stesso binario su cui viaggia questo governo indegno. I migranti non si devono redistribuire ma bloccare alle origini e chiudere subito i rubinetti dell'aumento demografico. Capito?

Ritratto di Arminius

Arminius

Mer, 09/10/2019 - 09:50

#LamorgeseDimettiti

Happy1937

Mer, 09/10/2019 - 09:51

Ho sempre avuto la certezza che il Patto di Malta fosse una colossale bugia e buffonata scientemente commercializzata da Conte e Zingaretti. Ma le bugie hanno le gambe corte!

Giorgio5819

Mer, 09/10/2019 - 10:00

Dilettanti...

sparviero51

Mer, 09/10/2019 - 10:04

PUPAZZI INCAPACI E PRESUNTUOSI !!!

al43

Mer, 09/10/2019 - 10:06

Qui c'è in campo la solita spocchia italiana da Paese più bello del mondo. Perché non si è andati in Europa in quattro: Italia, Malta ma anche Spagna e Grecia a pretendere che i confini mediterranei fossero ritenuti quelli europei. Solo l'Italia soffre di questa situazione? Assolutamente no se si leggono un po' di notizie in più. In Grcia ci sono situazioni, anche evidenziate da questo giornale, che sono al limite del girone dantesco. Ora due cose: o Grecia e Spagna hanno un interesse preciso in questa situazione e gli italiani non vengono minimamente considerati (con qualsiasi governo) o il problema italiano è ritenuto di secondario interesse.

Ritratto di Artù007

Artù007

Mer, 09/10/2019 - 10:08

Sembra più un'azzecca garbugli dei Promessi Sposi..anzi dei Promessi FESSI!!!! Urge BLOCCO NAVALE subito e muri sui confini di terra!!!SVEGLIA!!!

maxfan74

Mer, 09/10/2019 - 10:08

Ci credevano solo loro, ed intanto la gente torna a morire in mare...questa Unione Europea non ha anima ne corpo...

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Mer, 09/10/2019 - 10:15

Il governo italiano è da operetta. Un vero bidone malcostruito. E' tutto sbagliato nella politica immigratoria italiana.

steacanessa

Mer, 09/10/2019 - 10:23

Il governo degli inetti. Ma come si può nominare ministro degli interni una prefettessa? Il suo mestiere è quello di mediare non di agire.

Ritratto di tox-23

tox-23

Mer, 09/10/2019 - 10:33

Non ho capito: la Germania praticamente ci impone di tenere i porti aperti e poi non vuole condividere ?

dagoleo

Mer, 09/10/2019 - 10:39

non c'è problema a casa di Boldri, di Savione e di Lerder c'è posto. e poi ci scordiamo l'aereo presidenziale, il Renzie Plane? una spesuccia di 160 milioncini che ora può tornare molto utile per ospitarne un bel pò; una 20-30ina lì dentro non ce li piazzi? il grande Matteo R. lo aveva già previsto. è davvero un grande statista. un cervello fiorentino di quelli superiori, cresciuto a pane e lampredotto; avercene molti di statisti di questo livello...saremmo il più grande paese al mondo.

bernardo47

Mer, 09/10/2019 - 10:49

Vergogna Europa!non abbiamo scelta,blocchiamo tutto! Pd si convinca!

Ritratto di wombat

wombat

Mer, 09/10/2019 - 10:56

L'ITALIA E GOVERNATA DA UNA BANDA DI PERECOTTARI IL VERO PROBLEMA E BLOCCARE L'INVASIONE E NON COME RIDISTRIBUIRE STOP THE BOATS WORK IN AUSTRALA

jaguar

Mer, 09/10/2019 - 10:59

Lussemburgo e Irlanda che se va bene si prenderanno una decina di migranti a testa.

Duka

Mer, 09/10/2019 - 11:01

Ma come il nuovo min. miracolato era tornata tutta entusiasta con dichiarazioni pubbliche esaltanti per aver risolto il tema MIGRANTI. In realtà abbiamo un altro ministro incapace, incompetente ma con busta paga da 20.000 Euro/mese.

pedromas

Mer, 09/10/2019 - 11:01

che novità!!! l'Europa ha avuto quello che voleva, un governo italiano che si mettesse a novanta per piacere a tedeschi e francesi ecc..

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 09/10/2019 - 11:02

bernardo47 - 10:49 Di riffa, di raffa, i dubbi del comunista padano circa l'immobilismo e il "pilatismo" UE in tema di migrazioni (patrocinato da Macron e Merkel che vogliono desertificare l'Italia) non era così fuori luogo. Il governo, prono a certa Ue che decide di non decidere su sbarchi e migranti, vale la pena sottolinearlo, ha scelto la linea del naufragio. La scoppola che si profila, anche se Conte e compagni si attaccheranno agli scranni governativi con q.li di cianoacrilato di metile, sarà molto più dura di quello si potrà immaginare a tempo debito, puir contrastata da certa magistratura e da barbefinte. "Absit iniuria verbis", anche se la tentazione di etichettare ad hoc camaleConte e compagni è forte.

Fausto17

Mer, 09/10/2019 - 11:02

Perchè qualche stolto pensava il contrario? Intanto mi chiedo dove sono finite le navi ONG? Mi sa proprio che erano in mare a raccattare esseri umani con la complicità dei trafficanti negrieri, quando il Ministro degli Interni era Salvini, per un preciso disegno politico contro lo stesso... ora, per miracolo, sono sparite, non se ne sente più parlare, probabilmente hanno ricevuto ordini (Soros, governi vari) di non "disturbare" il porcaio del Bisconte quaquaraqua'...

bernardo47

Mer, 09/10/2019 - 11:13

Ministro tecnico inadeguato purtroppo. Bravo prefetto ma pessimo politico. Va sostituita subito, si rischia di avere risultati disastrosi. La questione va presa di Petto! Pd si svegli dal letargo del buonismo idiota!

graffio2018

Mer, 09/10/2019 - 11:17

ma se sono delle grandi risorse, come mai nessun paese le vuole????

razzaumana

Mer, 09/10/2019 - 11:35

.se Lamorgese fosse stata persona valida e competente NON sarebbe stata nè Prefetto nè Capo di Gabinetto nè Ministro dell'Interno. Triste realtà ma,bisogna prenderne atto.In questo Paese,i criteri che regolano le carriere,sono ben altri che i meriti e le oggettive competenze.Ciò,vale in tutti i campi.Ecco spiegato il perchè i giovani,se possono,emigrano. Perchè quindi meravigliarsi di questo ennesimo FLOP ???