"Il Pd vende armi all'Isis". Giovane lancia l'iPad a Speranza

Tentata aggressione al deputato del Pd, Roberto Speranza, durante un incontro a Potenza presso l'Università degli studi della Basilicata

"Il Pd vende armi all'Isis". Giovane lancia l'iPad a Speranza

Tentata aggressione al deputato del Pd, Roberto Speranza, durante un incontro a Potenza presso l'Università degli studi della Basilicata per la presentazione di un libro del fumettista Zerocalcare. Un uomo, sedicente attivista per la causa del Kurdistan, ha lanciato un Ipad contro il deputato lucano, fortunatamente senza colpirlo. Poi ha pronunciato frasi contro il Partito Democratico ed avrebbe anche tentato di avventarsi contro ma è stato fermato dalla polizia e portato via per essere identificato.

Dopo lo spiacevole episodio, il candidato segretario del Pd ha continuato a parlare, senza commentare l'accaduto. Ha commentato, invece, su Facebook: "La violenza non può fermare le idee e la discussione democratica - ha scritto - ma purtroppo a volte la trovi anche dove non te la aspetti. Durante la presentazione del libro di Zerocalcare l'ho trovata in un ragazzo che mi imputava la foto tra Renzi e Erdogan e gridava che andavo ammazzato perché parlamentare del Pd che vende le armi all'Isis. Parole e gesti senza senso. Ma preoccupanti. La democrazia è comunque più forte. Ma va difesa ogni giorno".

"Solidarietà e vicinanza a @roberto speranza vittima di un gesto sconsiderato e inaccettabile", così il vicesegretario del Pd, Lorenzo Guerini ha commentato su Twitter.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti