Il peggio della settimana? Le fans di Giuseppi Conte

Il Paese si isola e le donne fanno il tifo per Giuseppi. Nasce la pagina social "le bimbe di Conte"

Che settimana. Triste, amara. La peggiore forse. Il Coronavirus si è impossessato del nostro Paese, e non intende lasciarci. Almeno per ora. “Andrà tutto bene” dicono gli italiani. Lo urlano dai balconi, lo suonano dalle finestre. Lo scrivono sulle lenzuola. Riscoprono Modugno e con il pigiama e le pantofole ai piedi sognano di volare. D’altronde possiamo fare solo quello. Volare sì, con la mente. Con la fantasia. Tutti i Paesi (europei e non) ci hanno chiuso le porte in faccia. Italiani uguale untori. Appestati. Il tricolore appeso ai balconi sventola, speriamo solo non si sbiadisca. Speriamo di ammainare presto la bandiera e tirarla fuori per il prossimo mondiale. La politica sta dando il massimo, certo, con qualche gaffe. Inevitabile. Giuseppi acquista consenso. Piace sempre di più, soprattutto alle donne e agli omosessuali. E non per il suo agire politico, per la sua ferma e dura reazione all’emergenza, ma per i suoi capelli, lisci e setosi, e le sue cravatte. Sì, le cravatte. Rosa, viola, fucsia. Blu. Elettrico e spento. Per non parlare delle pochette. Quelle a tre o a quattro punte. Anche a sei. Lui abbonda. Piace sia col vestito sartoriale che con il maglioncino. Sia in diretta facebook che in coda in farmacia.

LE BAMBINE DI GIUSEPPE-I CONTE

“Il nostro avvocato, il premier più sexy d’Europa. L’uomo più bello del mondo.” Scrivono nella presentazione della pagina Instagram le bambine di Giuseppe. Una pagina tutta per lui. D’altronde a casa che c’è da fare se non creare meme e fotomontaggi sul premier? Beh, lui sarà felice. Un po’ meno la sua compagna. Ma non finisce qua. Il noto settimanale “Novella2000” lancia il test del mese. Che dico, dell’anno. “Chi è il tuo uomo ideale: Giuseppe Conte o Sergio Mattarella?” Chi? È questo il quesito che assilla gli italiani. O meglio, le italiane. Soprattutto quelle annoiate. Non ho avuto il coraggio di farlo. Per fortuna non sono annoiato.

CHRISTINE LAGARDE

Ecco, lei è stata la peggiore. È bastata una sua parola per far crollare le borse. Solo Milano è riuscita a bruciare in un solo giorno più di 83 miliardi di euro. Mica pochi. Lei è la Governatrice della Banca centrale europea, ha sostituito Mario Draghi tanto per intenderci. In una conferenza stampa ha detto che l’obiettivo della Banca centrale europea “non è ridurre gli spread, ci sono altri strumenti e altri attori che devono farlo”. E chi se non lei? Chi se non l’Europa è chiamata ad aiutarci? Lo ha detto pure Von der Leyen in un italiano stentato: “inzime ce la feremo.”

GLI INGLESI

Dopo i francesi ci sono loro, gli inglesi. I primi sputavano sulla pizza, i secondi ci accusano di essere fancazzisti. Per fortuna la minchiata l’ha detta solo uno. Christian Jessen, medico e presentatore di programmi inglesi. Durante un'intervista radiofonica, ammettendo di "essere un po' razzista", ha detto: "Il Coronavirus? Una scusa degli italiani per prolungare la loro siesta”. Pensa un po’. Meglio dormire che lasciar morire la gente. Meglio stare a casa a guardare Maria de Filippi e ingozzarsi di tiramisù che bere un tè caldo con un goccio di latte e beccarsi il coronavirus. Loro vogliono mandare avanti l’economia sulla pelle dei più deboli, noi l’economia la rallentiamo e cercare di salvare i nostri. Gli ultimi. I più anziani. Meglio la siesta che la spietatezza. Non è una fake-news, purtroppo è tutto vero.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

DRAGONI

Dom, 15/03/2020 - 11:07

SEMPLICEMENTE INCREDIBILE!!OCCORRE ANDARE AL VOTO.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 15/03/2020 - 11:08

Bellissimo articolo che dice tutta la verità, politica. Dubbi sul Conte amato dalle fanciulle, ma ognuno ha i suoi gusti, anche le donne. Però "chi sbaglia paga", é un insegnamento antico, quasi come me.

Ritratto di saggezza

saggezza

Dom, 15/03/2020 - 11:09

lui invece è il fan della merkel

maurizio-macold

Dom, 15/03/2020 - 11:10

Questo e' un articolo talmente indecente che e' meglio non commentare.

MOSTARDELLIS

Dom, 15/03/2020 - 11:49

"...le bambine di Giuseppe...": la follia italiana... Come pure è una scemenza l'uscita, i canti e i balli sui balconi, perché poi la gente esagera sempre. Ieri sera il balcone di fronte al mio ha tenuto musica a tutto volume, da far tremare i vetri delle finestre, per circa due ore. Ho chiamato i vigili, i carabinieri e il 112, ma nessuno è voluto intervenire. Gli italiani sono inimitabili....ecco perché gli altri ci chiudono le porte in faccia.

GUGLIELMO.DONATONE

Dom, 15/03/2020 - 12:00

maurizio-macold. Il suo invito è ancora più indecente.

maurizio-macold

Dom, 15/03/2020 - 12:05

@GUGLIELO.DONATORE. Ma di quale invito parla? Io ho solamente espresso la mia opinione. Forse e' il caso che lei impari a leggere senza pregiudizi.

caren

Dom, 15/03/2020 - 12:24

Praticamente viviamo nell'ambiente raccontato da Collodi.

Junger

Dom, 15/03/2020 - 12:27

Il presidente del consiglio afferma via twitter che i canti e balli sul balcone, gli inni nazionali alle finestre ci confortano e sono la risposta migliore a una grave emergenza sanitaria. Complimenti per queste utilissime dichiarazioni: indubbiamente rimaniamo, come diceva qualcuno, un "popolo di navigatori, di santi , di poeti!!! Un popolo di eroi con un altissima maturità politica e civile !

Calmapiatta

Dom, 15/03/2020 - 12:43

Se siamo in questa situazione la causa è da ricercare nella sottovalutazione del fenomeno. Eppure informazioni dalla Cina arrivavano. Eppure nulla è stato fatto per prevenire. Neanche prevedere un incremento di letti in terapia intensiva o l'acquisto di DPI...niente. nessuna quarantena per chi veniva dalla Cina. Niente. Ecco perché stiamo in quarantena, perché l'eroe dei due mondi alla guida di una raccolta di saltimbanchi non ne ha azzeccata una.

frabelli1

Dom, 15/03/2020 - 13:58

Conte, mi spiace, ma veste molto male, oppure i suoi abiti firmati non sa indossarli, perché sembra indossi sempre un vestito vecchio. Poi la pochette o meno le cravatte o meno, sembra un parvenu, della politica lo è e continua a dimostrare la sua incapacità di prendere decisioni e di comunicare poi le decisioni. Un burattino con la voce di altri.

caren

Dom, 15/03/2020 - 14:12

frabelli1, sono completamente d'accordo col suo commento, e aggiungo che in materia di abiti, sempre uguali, non ha nemmeno un pizzico di fantasia.

necken

Dom, 15/03/2020 - 14:16

I luoghi comuni sono parecchi a tutte le latitudini io sono critico verso gli Italiani del Sud perchè come massa hanno parecchi difetti, che loro stessi riconoscono, tuttavia nella realta delle persone meridionali (e non) che io ho avuto modo di conoscere personalmente sono in laghissima maggioranza sono persone simpatiche, intelligenti, lavoratrici e capaci. Insomma i luoghi comuni lasciano il tempo che trovano però magari un pò di vero c'è sempre e bisogna tenerne conto e cercare di migliorarci perche i difetti li abbiamo tutti compresi loro

GUGLIELMO.DONATONE

Dom, 15/03/2020 - 14:47

maurizio-macold. Perché, in quel "è meglio" non è sottinteso un malcelato suggerimento? Se non voleva esserlo, impari lei a scrivere in maniera più chiara.

ex d.c.

Dom, 15/03/2020 - 15:03

Lontani anni luce da questi Governo dobbiamo riconoscere che Salvini avrebbe fatto di peggio. Hanno affrontato l'epidemia con equilibrio inaspettato. La crisi economica in cui ci ha trovato è invece tutta loro responsabilità

Lateralus

Dom, 15/03/2020 - 15:20

Ma questo sarebbe un articolo? Mi sembra molto peggio di quello che l'articolo accusa. Molto peggio di Novella 2000 che è fatta apposta. Qui dovrebbero esserci informazioni, e invece si sparla male degli articoli degli altri. Mah.

Ritratto di babbone

babbone

Dom, 15/03/2020 - 15:49

siamo in inverno e già hanno preso un'isolazione.

Giorgio5819

Dom, 15/03/2020 - 16:07

Messe proprio male le signore... :(

maurizio-macold

Dom, 15/03/2020 - 16:29

@ GUGLIELMO.DONATORE (14:47), mi piacerebbe dirle una cosa "de core de core"..... ma la mia educazione me lo impedisce, ed allora la saluto definitivamente. Aggiungo solo che lei e' davvero stucchevole.

baio57

Dom, 15/03/2020 - 18:02

@ maurizio-macold Deve sapere che sopratutto di questi tempi,le sue considerazioni frutto della sua incommensurabile cultura ,risultano fastidiose quanto una zanzara in camera di notte.

carpa1

Lun, 16/03/2020 - 10:46

Meglio non commentare? Diciamo che un paio di commenti, dipendendo da che parte vengono, potrebbero avere, per chi li esprime, due considerazioni tanto incontrovertibili quanto antitetiche: l'uno con una gran figura di mpalta, l'altro con una denuncia e relative conseguenze. Nessuna via di mezzo perchè, per chi non l'abbia ancora capito, OGGI si sta parlando della vita dei cittadini del nostro paese NESSUNO ESCLUSO, anche quelli che non lo capiscono come coloro che, messi lì pure contro la volontà della maggioranza dei cittadini (maggioranza che non è certo di un parlamento che non ha più voce in capitolo), continuano e fare spallucce, su ciò che la controparte propone, ubriacandosi di burocrazia, belle parole e discorsi vuoti.

GUGLIELMO.DONATONE

Lun, 16/03/2020 - 12:57

maurizio-macold. Mi corre l'obbligo di informarla che il termine "educazione" è un sostantivo che ha bisogno di un aggettivo per essere ben definito. Di solito vengono usati "buona, cattiva o addirittura pessima" come nel suo caso.E complimenti a lei che ha voluto così bene evidenziarlo. Infine il fatto che abbia avuto la tentazione di dirmi qualcosa "de core "de core" dimostra senz'ombra di dubbio che lei è soltanto un presuntuoso maleducato. Absit iniuria verbis.

GUGLIELMO.DONATONE

Lun, 16/03/2020 - 13:00

baio57. Grazie, complimenti e buona giornata.