Quel piano dei pasdaran Pd che renderà l'Italia meno sicura

Maggioranza in fibrillazione sul nodo immigrazione. Gli ultrà dell'accoglienza vanno all'attacco. Il Pd vuole lo stralcio dei dl Sicurezza e del memorandum sulla Libia

Mentre continua il braccio di ferro sulla manovra economica, il governo ha un'altra gatta da pelare, ovvero il memorandum sulla Libia. La volontà dell'esecutivo, come spiegato in aula dal ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, è di modificarne i contenuti. Ma in maggioranza non mancano i malpancisti che - oltre a rivedere il patto firmato nel 2017 dall'allora ministro dell'Interno Marco Minniti con le tribù libiche - vogliono cancellare con un tratto di penna i due decreti Sicurezza, simbolo del Viminale leghista. In prima linea è scesa anche Laura Boldrini che, in una intervista a Repubblica, ha minacciato il governo che non voterà il rifinanziamento della Guardia costiera libica, se l'intesa con Tripoli non verrà modificata "radicalmente".

Il fronte è caldissimo. A preoccupare maggiormente il premier Giuseppe Conte è il Memorandum con Tripoli. L'ala più oltranzista dell'esecutivo è pronta a dare battaglia affinché venga modificato "radicalmente". Nelle ultime ore è scesa in campo la Boldrini che ha appunto minacciato di non votare il rifinanziamento della Guardia costiera libica. Per l'ex presidente della Camera, oggi deputata del Partito democratico, l'intesa "non va" perché "non tiene conto di quanto successo nel frattempo". Sventolando i recenti rapporti dell'Onu, accusa il Paese nordafricano di non rispettare i diritti umani e i centri di detenzione di praticare la tortura. "Inoltre - continua - c'è una guerra civile e alcuni membri della Guardia costiera risultano collusi con i trafficanti di uomini. Il quadro di accordi va quindi radicalmente cambiato".

Quello di cui la Boldrini non tiene conto è che l'Italia rischia grosso a stralciare il memorandum. Una presa di posizione così netta lascerebbe uno spazio vuoto a Tripoli con il presidente Fayez Al Sarraj subito pronto a cercare altri partner. E il presidente francese Emmanuel Macron è in pole position per prendere il posto del governo italiano che oggi sostiene le forze governative libiche anche con 300 soldati presenti a Misurata e con un rapporto che permette a Roma di avere l'unica ambasciata di un Paese occidentale operativa a Tripoli. Per l'ex presidente della Camera, come per tutti gli ultrà dell'accoglienza, ora il premier Giuseppe Conte "deve fare sul serio". La parola d'ordine è svuotare i centri di detenzione dove attualmente sono ospitati circa 5mila migranti. "Bisogna organizzare l'evacuazione umanitaria di queste persone verso altri Paesi", conclude la Boldrini che vorrebbe anche togliere alla Guardia costiera libica il ruolo di coordinamento dei soccorsi. Il combinato delle misure, però, porterebbe una nuova ondata di partenze dalle coste libiche e una conseguente recrudescenza degli sbarchi di clandestini nei nostri porti.

Presto i nodi dovranno venire al pettine. Fonti parlamentari fanno sapere all'agenzia LaPresse che già nei prossimi giorni i dem chiederanno l'abolizione, o quantomeno la modifica, dei decreti Sicurezza voluti da Matteo Salvini. "Un punto che - sottolineano - è stabilito nel programma di governo". L'accelerata, però, sarebbe stata decisa nelle stanze del Partito democratico sia come vendetta alla chiusura di Luigi Di Maio all'alleanza in Emilia Romagna sia per spostare il baricentro dell'esecutivo più a sinistra. "Non rassegniamoci alla barbarie", fa eco anche Matteo Orfini chiedendo, oltre alla cancellazione dei decreti Salvini, anche il ripristino delle missioni di salvataggio in mare e l'interruzione immediata di qualsiasi collaborazione con la Guardia costiera libica. In questa battaglia i piddini potrebbero trovare la sponda del partito di Matteo Renzi, Italia viva, e sarebbe la prima volta dopo la scissione. Il tutto nel segno della discontinuità e dell'anti salvinismo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 02/11/2019 - 11:16

Massì! Basta con i fascisti e razzisti! Avanti così! Fino alla tranvata finale...

Cheyenne

Sab, 02/11/2019 - 11:16

MATTARELLA MA ELEZIONI MAI? QUESTI STANNO DISTRUGGENDO QUEL PO' CHE RESTA DI UN PAESE CIVILE.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 02/11/2019 - 11:17

e se continuate a votare il PD, anche se continua a perdere, rimane sempre questo rischio per tutti gli italiani! compresi quelli che non votano la sinistra.... babbei, imbe.c.cilli!

fjrt1

Sab, 02/11/2019 - 11:30

Il pd non riesce rendersi conto che la politica pro-migratoria lo porta in un vicolo cieco. Salvini e la Meloni possono rinunciare a fare campagna elettorale per le prossime elezioni, a dar forza al centro destra ci pensa Conte e company.

Giorgio5819

Sab, 02/11/2019 - 11:57

Non vogliono elezioni perché hanno paura di sparire... infami programmatori di degrado sociale.

Ritratto di RoseLyn

RoseLyn

Sab, 02/11/2019 - 11:59

Il Pd non dimentichi che gli accordi con la Libia del 2017 li ha fatti Minniti, un suo ministro, la smetta di dare ascolto alla Boldrini se non vuole ridurre ai numeri di costei i suoi pur magri consensi. L'Italia non può farsi carico di tutti i mali del mondo e non può ospitare tutta l'Africa. Se lo chiedete a un bimbo di otto anni lo capisce pure lui.

Sceitan

Sab, 02/11/2019 - 12:09

Avanti cosi' che siete sulla strada giusta per il patibolo. Quando la popolazione non ne potra' piu'veramente, qualcuno prendera' in mano la situazione e allora ci saranno i cadaveri insepolti per le strade. Voglio proprio vedere chi vi dara' aiuto. Perfino i vostri padroni oltre oceano negheranno di conoscervi. Anzi, vi accuseranno anche delle porcherie che hanno fatto loro. Avanti cosi'.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 02/11/2019 - 12:10

Fino a che verranno assaliti anche loro dai loro protetti. Ma son ocosì dem.enti che quando se ne accorgerann osarà troppo tardi. Purtroppo per tutti.

maurizio50

Sab, 02/11/2019 - 12:23

C'è solo una cosa che gli esaltati del PD non mettono mai in discussione: la assoluta certezza di avere sempre e comunque ragione. Su ogni questione, su ogni problema, su ogni decisione. La presunta e infondata "superiorità" di cui menano vanto ad ogni angolo di strada , impedisce ai capoccioni dei Pidioti di far , magari ogni tanto, retromarcia. Così andranno a schiantarsi. E speriamo che non facciano schiantare pure noi che dobbiamo subire arroganza e stupidità messi in mostra dall'attuale governicchio!!!!

QuasarX

Sab, 02/11/2019 - 12:27

c'e' una differenza principale con i pasdaran: i pasdaran proteggono il loro paese

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 02/11/2019 - 12:28

stai sereno orfini..il ritorno delle barbarie le stai incentivando tu,i tuoi cumparielli pdioti e sinistroidi,le ong e coop rosse,i cessi asociali,i pretastri e non last but least i radical-shit!alutammo

nopolcorrect

Sab, 02/11/2019 - 13:01

Non si capisce il comportamento terzomondista e anti-italiano del PD che lo sta portando di sconfitta in sconfitta. Si tratta di un vero cupio dissolvi, i pidioti si stanno facendo fuori da soli, un vero suicidio.

agosvac

Sab, 02/11/2019 - 13:13

Incredibile: vanno contro tutto quello che vorrebbero gli italiani e poi si aspettano di potere vincere le elezioni!!! Ma si può essere così scemi????? L'unica cosa positiva è che stanno favorendo il ripristino di un sano Governo di centro destra.

6077

Sab, 02/11/2019 - 14:22

ma cosa caxxo c'entrano i pasdaran?!? si, lo so, non è certo la prima volta che il termine è usato a sproposito, al pari di kamikaze, fascista e pure comunista. resta cmq un uso improprio e tendenzioso, che detrae dalla serietà e credibilità del discorso.

Ritratto di babbone

babbone

Sab, 02/11/2019 - 14:23

Tutti gli articoli nei quotidiani fanno capire quanto ai comunisti del popolo ITALIANO non importa niente. Per fortuna il popolo ITALIANO lo ha capito.

Una-mattina-mi-...

Sab, 02/11/2019 - 15:10

CI TENGONO IN OSTAGGIO, E FANNO LEGGI FARSESCHE CHE LEGALIZZANO GLI ESPROPRI ATTRAVERSO PRETESTI. NO, NON E' LA RUSSIA DEL 1917, E' LA NOSTRA AMATA ITALIA, LA PATRIA MARTORIATA DAI DELINQUENTI COMUNISTI DEL 2019

ettore10

Sab, 02/11/2019 - 15:34

Boldrini ancora! Cosa si può aspettare di una anti italiana per eccellenza. Discendente di partigiani comunisti che avrebbero voluto che l'Italia fosse un satellite dell'unione sovietica, Adesso vuole che l'Italia sia un Paese terzo mondo dell'Africa

Magnum500

Sab, 02/11/2019 - 16:05

Italia viva nuovo cancro generato dal tumore PD

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 02/11/2019 - 17:45

cuntent???ricominciano anche i rimorchiatori itagliani a recuperare i clandestini,DUECENTO circa,ed a sbolognarli,con l'assenso della minint in itaglia...ma tranquilli non sono tanti..e naturalmente nessuna redistribuzione!!!

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 02/11/2019 - 17:46

Per me questo articolo é una scoperta. Nulla sapevo al riguardo, ma meglio essere presenti che assenti. Soprattutto meglio che ci siamo NOI piuttosto che ci siano i "francesi" (minuscolo), che già hanno fatto gravi danni nel 2011, con la folle guerra di Sarkozy a Gheddafi, certamente voluta per escludere colui che non era amico loro, ma nostro. Non dico altro, perché non mi compete.

maxfan74

Sab, 02/11/2019 - 19:07

I politici non vivono nelle periferie...la sicurezza è sacra, ma se non ci sarà si reagirà di conseguenza.

Divoll

Sab, 02/11/2019 - 20:05

Boldrini, la piu' diversamente amata dagli italiani, trasmigrata da Leu in PD, continua a fare danni all'Italia. Verra' mai il giorno in cui avremo una nuova Norimberga?

Divoll

Sab, 02/11/2019 - 20:08

@ mortimermouse - Il PD non e' stato votato dal popolo italiano, ma dalle elite finanziarie globaliste, da Bruxelles e dal Vaticano. Sta li' grazie a un colpo di mano che solo una sottile parvenza di legalita' impediscce di chiamare golpe (ovveero, quel che e' nei fatti).

Ritratto di Furio64Lostile

Furio64Lostile

Sab, 02/11/2019 - 20:22

Boldrini, una che era del PD, poi passata a quelli del LEU, poi di nuovo PD... ha le idee chiare, dopo aver rovinato la lingua italiana e l'Italia nel governo Renzi (uno di quelli mai eletti). Non firmerà. Ma quando butteremo questi Pdioti definitivamente all'inferno con nuove elezioni ?

lisanna

Sab, 02/11/2019 - 20:42

la Boldrini minaccia ? sai che paura, si per se stessa dato che le sue idee piacevano cosi' tanto agli italiani che ha preso lo 0,000ed e' in parlamento solo per ripescaggio.

maxfan74

Dom, 03/11/2019 - 08:49

La sinistra pensa di accogliere, ma non vedono che fine fanno i presunti accolti ai margini delle strade ad elemosinare o sono ciechi. Questo loro modo di accogliere e non dare dignità all'acconto fa schifo. Mi chiedo ma se tanto amano il prossimo perché non si sono fatti preti anziché politici? La risposta credo che la conosciamo tutti.

magnum357

Dom, 03/11/2019 - 10:36

Sono più di vent'anni che la sinistra cerca di attuare il suo piano destabilizzazione economico-sociale cominciando in primis con l'ingresso nell'area euro senza aver messo in atto alcuna riforma strutturale di lungo periodo !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!