Protocollo Mattarella per il governo. "Non dimenticate le malattie extra Covid"

Il capo dello Stato: "Il nemico è il virus, ma screening e cure vengono rinviati"

Il «nemico numero uno», ovviamente, oggi è il Covid, «non dimentichiamolo», e per vincerlo servono «dialogo e gioco di squadra», non polemiche politiche. Sergio Mattarella invece vede ancora «comportamenti insensati», fughe «dalle responsabilità», disinformazione, «egoismi e barriere» guerre tra i vari pezzi dello Stato. Però, aggiunge, servirebbe pure una cosa che non abbiamo, cioè «un'organizzazione sanitaria efficiente», perché se il Coronavirus è l'avversario da battere, «le altre patologie non sono finite in lockdown», a cominciare dal cancro. «Troppi screening e cure sono rinviati - si lamenta il presidente - per malattie che non consentono pause e sospensioni». Il sistema sarà pure sotto stress, tuttavia un Paese civile non può lasciare indietro nessuno. «Mentre si combatte il virus, occorre essere capaci di assistere chi è affetto da forme di cronicità. Quella che si è imposta come una priorità nel mondo intero non deve farci arretrare ne rallentare sul fronte della guerra ai tumori»

Parole chiare. Una sorta di «protocollo Mattarella», una linea guida che il ministro Roberto Speranza è pregato di adottare subito. Dietro si legge una certa insoddisfazione. Dalla curva dei contagi che s'impenna alle file per i tamponi, dai ritardi sul tracciamento al riempimento delle terapie intensive: il Quirinale non è contento di come il governo sta gestendo l'emergenza e approfitta della cerimonia per i Giorni della Ricerca per mettere in guardia dall'andazzo di sacrificare al Corona le altre patologie gravi, «rischiando ritardi irrecuperabili nelle diagnosi e pericolose interruzioni delle terapie». Così non va. «Il Covid sarà sconfitto dalla scienza, da terapie sempre più efficaci, dal vaccino. Dovremo però aiutarci - ripete - con l'efficienza dell'organizzazione sanitaria, la precauzione, la prevenzione, la solidarietà verso chi ha bisogno di cure». Il cancro non è stato confinato, «continua a manifestarsi con il ritmo di prima; e sono le generazioni più anziane, a rischio per la diffusione del contagio, a essere penalizzati dai rallentamenti».

Poi, certo, c'è il virus arrivato dalla Cina, che sta assediando pure il Colle: positivi il consigliere per l'informazione Giovanni Grasso, lo chef e due addetti alla cucina. Il nemico di oggi è «responsabile di lutti, di sofferenze, di sacrifici, di rinunce, di restrizioni alla vita normale». Il capo dello Stato in questa fase apre l'ombrello sul Palazzo Chigi, pur non condividendo esitazioni e confusioni, perché «è il tempo di collaborazione e di alleanze» e non di scontri. Serviva una stretta, il governo l'ha data, il giudizio sulle singole misure non spetta al Quirinale, che chiede solo di non abbandonare le categorie colpite dal coprifuoco.

E vuole pure provare a diradare la grande ansia di queste settimane, alimentata dal «tunnel delle false notizie, delle dicerie, della perversa volontà di ingannare con la disinformazione». Siamo in mezzo a una pandemia e «si sentono voci che spingono comportamenti insensati e al sottrarsi dalle responsabilità collettive». Perciò «l'unico antidoto a certe derive viene dalla voce della ricerca, dai dati che ci fornisce, dalle verifiche che conduce, dal rigore e dalla trasparenza delle sue procedure». La scienza, dunque, senza la quale «saremmo più deboli e insicuri». Soltanto da lì avremo «una visione razionale dei problemi e delle possibili soluzioni».

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di moshe

moshe

Mar, 27/10/2020 - 10:10

mattarello, ricorda che oltre al covid, i tuoi clandestini ci portano anche le malattie extra covid !!!!!

edoardo11

Mar, 27/10/2020 - 10:23

Ecco,bravo.Ma quale è il compito del Presidente in questo frangente? Commissari questo governo di dilettanti e si renda conto del danno che stanno facendo.La chiusura delle piscine ha colpito anche chi faceva corsi per la sclerosi multipla,e parlo di esperienze dirette.

27Adriano

Mar, 27/10/2020 - 10:23

E' da marzo che interventi, cure e visite vengono rimandate!!! Bravo Mattarella, vedo che ti stai svegliando. Peccato che per la ...Casta, i medici e tutte le urgenze ci sono sempre!!!

Giorgio5819

Mar, 27/10/2020 - 10:26

Pensi a non dimenticare il suo mestiere, ammesso che lo conosca. Italia agli arresti domiciliari e in crisi economica e un governo che continua a importare clandestini SENZA NESSUN DIRITTO. VERGOGNOSO !!

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 27/10/2020 - 10:28

Il Presidente Mattarella evita di parlare troppo ed in genere lascia la parola agli altri, fra cui brilla l’avvocato, cioè Conte, quello che da molti Italiani ormai è considerato come una specie di «nemico numero uno», ovviamente non perché ci faccia la guerra, ma perché toglie agli Italiani il diritto di andare dove e quando vogliono. Onore al Presidente che ci guarda dal Quirinale, sperando che venga rieletto.

jaguar

Mar, 27/10/2020 - 10:40

Se ne è accorto adesso che le altre malattie vengono dimenticate?

silvano45

Mar, 27/10/2020 - 10:47

Ma dove vive?Esca dal palazzo giri per la città senza la sua inutile e costosa corte si accorgerà che sono già settimane mesi che non si possono fare visite specialistiche interventi programmati cure indifferibili.Sono sicuro che Lei egregio presidente e i suoi consiglieri non avranno mai questi problemi perché troveranno sempre una via preferenziale.

rudyger

Mar, 27/10/2020 - 10:49

articolo adulatorio. questo padre buono che ci vuol proteggere da queste malattie cattivone. Egli purtroppo è preso dalla cecità e non può vedere quello che accade sotto il suo colle. Si affida ai suoi consiliori ed egli è felice che il popolo lo acclami nelle scuole, durante il taglio dei nastri, negli incontri con i suoi omologhi, come li chiamano adesso, ma soprattutto quando dà piccoli buffetti a Conte raccomandandogli di essere buono con i suoi sudditi.

titina

Mar, 27/10/2020 - 10:50

Mancano delle medicine extra Covid!!! Chi fa la salazopyrin non la produce da mesi , troppo impegnato a fare il vaccino. Intanto i doloro alle ossa aumentano e le articolazioni mi si stanno deformando!!!!

cecco61

Mar, 27/10/2020 - 10:52

Bene, è uscito dal letargo e ora ci tornerà fino all'ultimo dell'anno per il suo discorsetto inutile e banale. Visto che è abbondantemente pagato da noi cittadini dovrebbe iniziare a guadagnarsi la pagnotta e fare il suo mestiere, ossia il Garante della Costituzione.

MaDaiCheLoSai

Mar, 27/10/2020 - 11:03

Per fortuna che il presidente Mattarella saggiamente con voce autorevole parla dicendo o per meglio dire ribadendo cio‘ che sensatamente hanno già pronunciato molti cittadini, persone senz altro che non stanno bene e sicuramente vivono una situazione triste per malattie ben più forti e devastanti di questo Virus. Dopodiché a mio vedere e come credo sia stato scritto dai giornalisti in Asia i contagi sono in calo e senza alcun vaccino ! Allora perché noi occidentali necessitiamo di questo ? È strana sullo strano la strada di questa pandemia. Auguri a tutti !

antoniopochesci

Mar, 27/10/2020 - 11:07

Eureka. Incredibile ma vero: Mattarella parla! Finalmente è uscito dal lockdown ed ha scoperto che ci sono anche tante altre patologie!! Meglio tardi che mai, comunque. Perché ci concentriamo tutti sul COVID fino ad autoterrorizzarci in preda al panico e poi esorcizziamo le altre malattie e non ci preoccupiamo se oltre 18 milioni di visite e prestazione specialistiche sono state rinviate sine die? Perché ce la facciamo sotto di fronte all'incubo del COVID in preda alla psicosi se qualcuno potrebbe infettarci, mentre ce ne strafreghiamo degli altri malati affetti da altre patologie? Semplice: perché siamo sicuri che non potranno mai contagiarci. E per questo possono anche morire. Amen!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 27/10/2020 - 15:08

Mascherata per PDoti e affini.