Isolare i positivi, evitare i contagi in famiglia: caccia ai Covid Hotel in tutto il Paese

Potenziare i Covid Hotel. Aumenta il numero dei positivi e gli esperti hanno ribadito che il maggior numero dei contagi avviene in famiglia

Isolare i positivi, evitare i contagi in famiglia: caccia ai Covid Hotel in tutto il Paese

Potenziare i Covid Hotel. Aumenta il numero dei positivi e gli esperti hanno ribadito che il maggior numero dei contagi avviene in famiglia. Dunque si fa sempre più urgente l'esigenza di trovare una sistemazione per tutti coloro che non hanno la necessità di un ricovero ma allo stesso tempo non hanno la possibilità di isolarsi adeguatamente rimanendo nel proprio domicilio. Milano si prepara domani ad aprire il suo quarto Covid Hotel in zona Repubblica, il Baviera dopo l'Astoria di viale Murillo, la futura Rsa Adriano e la palazzina dell'aeroporto di Linate. Ma sono almeno 18 le strutture che hanno dato la loro disponibilità all' Ats Milano Metropolitana. I fondi a disposizione però sono limitati e un posto in hotel per un positivo costa circa 90 euro al giorno.

Anche a Roma sono stati messi a disposizione quasi un migliaio di posti letto e altrettanti sono disponibili in altre strutture. In un momento di blocco totale del turismo in conseguenza della crisi pandemica la creazione di Covid Hotel rappresenta una doppia opportunità: la possibilità di isolare adeguatamente i positivi paucisintomatici e allo stesso tempo di coprire almeno parzialmente le perdite degli albergatori piegati dalla crisi del turismo.Giuseppe Roscioli, presidente di Federalberghi Roma, spiega di aver messo a disposizione circa 15 hotel mentre e al momento ne vengono utilizzati soltanto sei.

Anche in Romagna sono attualmente attivi sei Covid hotel con un totale di 200 posti a disposizione di cui una sessantina liberi. A queste si aggiungono due case di riposo per anziani interamente dedicate ai degenti contagiati.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti