Psicodramma Pd in Toscana: "Abbiamo sbagliato candidato"

Nel Pd cresce la paura di una sconfitta nella "rossa" Toscana. Se le Regionali finissero 5-1 per il centrodestra si aprirebbe un serio problema per il governo Conte

Mancano poche ore e, finalmente, avremo il verdetto di queste elezioni Regionali. Un test molto importante che ridisegnerà i rapporti di forza sia per il governo sia per il centrodestra.

I giallorossi sono riusciti a stringere un accordo solo in Liguria dove il giornalista del Fatto Quotidiano Ferruccio Sansa dovrebbe partire svantaggiato rispetto al governatore uscente Giovanni Toti, leader di Cambiamo. L’alleanza è stata voluta principalmente da Beppe Grillo, ma ha avuto una gestazione molto lunga e la scelta di Sansa non sembra aver scaldato i cuori proprio dei pentastellati e ha determinato la corsa solitaria dei renziani di Italia Viva. Anche dalle urne del Veneto, secondo le previsioni, dovrebbe arrivare una vittoria schiacciante del centrodestra. L’unica incognita riguarda la sfida tutta interna alle liste: se la civica che sostiene il governatore uscente Luca Zaia dovesse prendere più voti della lista della Lega, allora potrebbe esservi un problema per Matteo Salvini. Nelle Marche si attende soltanto l’ufficialità di una svolta storica per una Regione che, fino ad oggi, rientrava tra le “Regioni rosse” e che passerebbe per la prima volta al centrodestra.

Salvo sorprese dell’ultimo minuto, i giallorossi dovrebbero mantenere il governo della Campania e, perciò, i riflettori sono tutti puntati sui risultati della Toscana e della Puglia. Una doppia vittoria del centrosinistra garantirebbe un pareggio 3-3 che sarebbe preziosissimo per le sorti del governo Conte, ma gli osservatori scommettono sul 4-2. “È il risultato più probabile, ma non è detto che a cadere sia necessariamente la Puglia”, si è sussurrato in questi giorni negli ambienti piddini che temono l’arrivo di una sconfitta bruciante nella terra di Matteo Renzi. E, se dovesse realmente concretizzarsi il sorpasso della leghista Susanna Ceccardi sul candidato del Pd, il principale capro espiatorio sarebbe il leader di Italia Viva. “Eugenio Giani è un ex socialista molto vicino a Renzi che lo aveva proposto prima di uscire dal Pd”, ci dicono dal Nazareno. E aggiungono: “Abbiamo completamente sbagliato il candidato”. I renziani, invece, difendono la loro scelta: "Giani è un politico esperto e non c'erano molte alternative. Oggi non ci sono più persone che studiano e si formano dentro i partiti...". La spigliata eurodeputata Ceccardi, la prima leghista ad aver conquistato un comune toscano, Cascina, dove è stata sindaco dal 2016 al 2019, sembra avere quel carisma che manca totalmente al suo avversario. Giani, ex presidente del consiglio regionale, è in politica da oltre 30 anni e, nel giro di pochi mesi, stando agli ultimi sondaggi disponibili, è stato capace di dissipare un notevole vantaggio. La vittoria si deciderà al fotofinish. In casa Pd, però, sono sicuri: “Vinciamo di poco, ma vinciamo”, ripetono come se fosse un mantra religioso. “Mentre in Emilia-Romagna abbiamo ripresentato Bonaccini, il presidente uscente che ha sempre goduto di un buon gradimento personale, in Toscana schieriamo un uomo molto noto nel territorio ma che non può rivendicare come suo ciò che di buono abbiamo fatto negli ultimi 5 anni”, ci spiega un militante del Pd.

Insomma, la paura nella terra di Dante Alighieri è tanta e si aggiunge allo spettro del 5-1, qualora a cadere fosse anche la Puglia. Qui il governatore uscente Michele Emiliano non è riuscito ad ottenere né il sostegno dei grillini né dei renziani. I primi, dopo essere stati corteggiati a lungo, hanno deciso di ricandidare la consigliera regionale Antonella Laricchia, mentre i renziani hanno schierato il sottosegretario agli Esteri, Ivan Scalfarotto. Queste divisioni dovrebbero favorire Raffaele Fitto nella riconquista della guida della Regione. Il M5S spera in un buon risultato. “I numeri ci dicono che siamo ben sopra la media nazionale”, ci hanno confidato i pentastellati negli ultimi giorni di campagna elettorale. Non a caso Luigi Di Maio, nel corso del suo tour elettorale per il sì al referendum sul taglio dei parlamentari, ha dedicato varie tappe alla Puglia. I più maliziosi, dentro il Pd, hanno borbottato: “Certo, in Liguria dove abbiamo il candidato comune, si è visto molto poco…”.

Anche la Puglia, dunque, è una Regione decisiva e la vittoria sarà stabilita all’ultimo voto. Emiliano che, nel corso del suo mandato ha commesso vari errori e non è riuscito a capitalizzare il consenso che aveva durante il lockdown, negli ultimi giorni di campagna elettorale ha cercato di colmare lo svantaggio ricorrendo a numerose assunzioni last-minute. Una sua sconfitta aprirebbe uno scontro tra giallorossi. Il Pd incolperebbe il M5S di essere stato determinante nell’eventuale 5-1 finale che probabilmente darebbe luogo a una crisi di governo dagli effetti imprevedibili. Infine va ricordato il dato dell'affluenza: nel voto regionale si è recato alle urne il 40 per cento degli aventi diritto.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Marcnic

Lun, 21/09/2020 - 10:05

Sicuramente il PD ha sbagliato candidato, ma la Lega non è stata da meno imponendo a tutto il centrodestra una totale incompetente... a questo punto se la giocano a “sbagli” pari...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 21/09/2020 - 10:17

Solite frasi di chi si sente già sconfitto?

flip

Lun, 21/09/2020 - 10:24

Coraggio! Il caNDIDATO CONTA POCO.........SONO LE IDEE CHE MANCANO!!!!!! forse andrà meglio la prossima volta (se ci sarà!

jaguar

Lun, 21/09/2020 - 10:27

Possono aver scelto il candidato sbagliato ma in Toscana prevale l'ideologia, quindi voteranno ugualmente il candidato scarso.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 21/09/2020 - 10:28

Adesso se ne accorgono!

flip

Lun, 21/09/2020 - 10:35

FORSE,MS MOLTO FORSE, ANDRA' MEGLIO LA PROSSIMA VOLTA.... spes ultima dea..........

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Lun, 21/09/2020 - 10:38

Sono compagni che sbagliano.

ulio1974

Lun, 21/09/2020 - 10:42

....hanno sbagliato candidato...ahahah!! se ne accorgono solo ora, dopo mesi di campagna elettorale, il solito scarica barile, tipo "abbiamo perso per colpa dell'arbitro"...Ma tutte le cappellate che il PD ha fatto negli ultimi anni non c'entrano?? L'alleanza con i pentaballe non conta nulla??? La politica nazionale non conta nulla?? Puoi essere il miglior politico, ma se ti allei con delle nullità, dimostri di essere una nullità anche tu, o lo diventi. Non è che se metti Ronaldo a giocare nella squadra dell'oratorio diventa campione d'Italia...

ulio1974

Lun, 21/09/2020 - 10:46

mio pronostico: 5-1 risicato: il PD tiene la Puglia per poco tra il 50,1-55%, se non vanno al ballottaggio.

ulio1974

Lun, 21/09/2020 - 10:49

"abbiamo sbagliato candidato e abbiamo poche idee sbagliate ma confuse" sarebbe l'affermazione corretta

ulio1974

Lun, 21/09/2020 - 10:51

dire che il candidato è sbagliato ancora prima di aspettare il risultato finale è un po' come spararsi sulle balle da soli: se c'erano degli indecisi, ora sanno benissimo chi non votare.

Korgek

Lun, 21/09/2020 - 11:21

@ulio1974, speriamo però che gli indecisi leggano Il Giornale. Perchè ovviamente sui giornali di regime (Stampa, Repubblica, FQ, ecc) non v'è traccia di questa rivelazione dei siny.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 21/09/2020 - 11:22

Hanno sbagliato candidato? Ma veramente ditemi quale candidato PD sia giusto. È un partito-baraccone pieno di falliti,inetti,autoreferenziati incapaci,che se le suonano e cantano da soli. Del resto,i risultati politici di questi candidati sono noti a tutti. Il partito stesso è una tragicommedia. Speriamo stasera di vederli serviti e bastonati alle urne.

xgerico

Lun, 21/09/2020 - 11:31

@ulio1974-Lun, 21/09/2020 - 10:51- Io la chiamerei propaganda elettorale fuori tempo massimo!

vocepopolare

Lun, 21/09/2020 - 11:45

candidati sbagliati? i partiti dovrebbero pentirsi delle stupide scelte piovute dall'alto. I candidati ci sarebbero e..tanti, ma purtroppo la selezione è limitata a chi dimostra fedeltà al gran capo e non per le sue capacità. Cominciamo con una sana legge elettorale col proporre al popolo scelta e preferenze . Eliminiamo quelle odiose liste bloccate:una vergogna!

Popi46

Lun, 21/09/2020 - 11:50

Hanno sbagliato candidato in Toscana forse, ma di sicuro hanno sbagliato la scelta di andare a braccetto con stelle inesorabilmente destinate a cadere data la loro pochezza politica

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 21/09/2020 - 11:50

X mbferno 11:12 Tutto vero, però il risultato in Toscana pone interessanti quesiti: Renzi darà la colpa a Zingaretti per non aver sostenuto adeguatamente il suo candidato, oppure Zingaretti incolperà Renzi di aver imposto un candidato sbagliato? Probabilmente accadranno le due cose insieme: i capponi di Renzo. In ogni caso a perdere sarà Conte.

Iacobellig

Lun, 21/09/2020 - 11:55

...anche una questione di persona ma principalmente l’impostazione della sinistra che oggi risulta superata sotto ogni aspetto a cominciare dal vivere sotto bonus perenne, togliendo a chi ha per dare a chi non ha, vita natural durante. questa impostazione scaduta ormai è chiara a tutti gli italiani che vogliono lavorare essere liberi e formarsi una regolare famiglia.

Iacobellig

Lun, 21/09/2020 - 11:57

Dove è presente la Sinistra-PD-M5S lo Stato purtroppo è costretto al fallimento.

ulio1974

Lun, 21/09/2020 - 12:00

xgerico 11:31: propaganda al contrario però! perchè se nemmeno il tuo partito ti da fiducia, è chiaro che io (indeciso) nemmeno ti voto!

ulio1974

Lun, 21/09/2020 - 12:01

dai ragazzi, ancora poche ore e non finiremo più di ridere!!!sto già allenando la pancia!!! soprattutto non vedo l'ora di vedere gigino de mejo mazziato.

xgerico

Lun, 21/09/2020 - 12:07

Non cominciamo ad attaccare bandierine prima del tempo, La rilevanza politica e tenuta del Governo è il referendum. Le regioni posso essere tranquillamente gestite da altri partiti e il governo da altri. Chi comanderà le regioni, se all'opposizione, dovranno dimostrare di essere più capaci gestire al meglio! Questa per me e SANA POLITICA!

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 21/09/2020 - 12:07

Hanno sbagliato? Staremo a vedere. I Toscani sono intelligenti, ma ci hanno messo troppo tempo per dubitare sul PD.

Santorredisantarosa

Lun, 21/09/2020 - 12:15

SPERIAMO CHE HAI RAGIONE SPERIAMO TRA 3 ORA RIDERAI COME NELLA FOTOGRAFIA O DOVRAI ANDARE DAL MEDICO PER IL FEGATO E DISTURBO INTESTINALI.

ST6

Lun, 21/09/2020 - 12:28

Ma voteranno almeno il 50% degli aventi diritto? Io non voto non essendo assolutamente rappresentato da questa gentaglia. Punto

ulio1974

Lun, 21/09/2020 - 12:28

Santorredisantarosa 12:15: se ti riferisci a me, mi sai che ti sbagli di grosso!! Mi farò della grandi e grasse risate! AHAHAHAHHHA!!! Non vedo lora che arrivino le 15.00!!! Ah, sublime sensazione vedere gigino de mejo nascondersi come un topo ed i PDioti cambiare discorso e parlare di Sanremo ed immigrati.

ST6

Lun, 21/09/2020 - 12:31

Il 7 - 0 s'avvicina

Calmapiatta

Lun, 21/09/2020 - 13:37

Comunque vada sarà un successo. Io credo, anche se spero di essere smentito, che la Toscana resterà a sx. Credo che Zingaretti si aggrapperà come un naufrago a questo risultato vantando (come è stato in Emilia) di aver vinto sulle "destre".

xgerico

Lun, 21/09/2020 - 15:50

@ulio1974-Lun, 21/09/2020 - 12:28 Santorredisantarosa 12:15: se ti riferisci a me, mi sai che ti sbagli di grosso!! Mi farò della grandi e grasse risate! AHAHAHAHHHA!!! Non vedo lora che arrivino le 15.00!!! Ah, sublime sensazione vedere gigino de mejo nascondersi come un topo ed i PDioti cambiare discorso e parlare di Sanremo ed immigrati....... Dai su riscrivilo!