L'assalto giustizialista dei 5S che ha costretto Rixi a dimettersi

Mentre i giudici pronunciavano la condanna, i 5 Stelle già chiedevano la testa di Rixi. E lui ha deciso di fare un passo indietro

"Da condannato non può rimanere al governo". A pochi minuti dalla sentenza di primo grado che infligge 3 anni e mesi al viceministro leghista Edoardo Rixi, il Movimento 5 Stelle corre a chiederne le dimissioni.

Il primo a commentare - praticamente in diretta - la condanna è il capogruppo grillino alla Camera Francesco D'Uva che all'Adnkronos chiede che sia rispettato il contratto di governo. "Mi dispiace molto per questa condanna anche perché Rixi come sottosegretario ha lavorato molto bene", ha spiegato, "Io stesso ho avuto modo di lavorare con lui su questioni territoriali e l'ho sempre apprezzato. Chiaramente a questo punto si dovrà vedere quello che dice il contratto di governo e agire di conseguenza".

Poco dopo il tweet di Nicola Morra, presidente della commissione Antimafia: "Rixi da condannato non può rimanere al governo". E il sottosegretario M5s agli Affari regionali Stefano Buffagni ha aggiunto: "Mi spiace umanamente per Edoardo Rixi e mi spiace per Matteo Salvini. Non mi compete chiedere le sue dimissioni dal governo e non le ho mai chieste. Dico solo che sono certo che Salvini chiederà il rispetto del contratto di governo e pretenderà che Rixi faccia un passo indietro dall'esecutivo". Infine la nota ufficiale: "A proposito della condanna del viceministro Rixi il contratto di governo parla chiaro e siamo sicuri che la Lega lo rispetterà".

Un vero e proprio assalto giustizialista che ha portato Rixi a dimettersi: "Sono tranquillo", ha detto nemmeno un'ora dopo la sentenza, "Ho sempre agito per il bene degli italiani. Conto sull'assoluzione perché non ho mai commesso alcun reato, ma per l'amore che provo per l'Italia e per non creare problemi al governo ho già consegnato nelle mani di Matteo Salvini le mie dimissioni".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di pipporm

pipporm

Gio, 30/05/2019 - 14:17

Certo che se questi giustizialisti continuano così, al governo ne rimarranno in pochi.

TitoPullo

Gio, 30/05/2019 - 14:29

Ehhhhhhhhhh....i kompagni che sono nei 5Stalle lavorano....lavorano.....Magistratura democratica é sempre li'....ehhhhhh

mcm3

Gio, 30/05/2019 - 14:45

L'assalto giudiziario prima era dei giudici comunisti, oggi e' dei giudici del Movimento, ma perche' invece non dite che gli imputati sono sempre di estrazione CDX ??

Ritratto di Sniper

Sniper

Gio, 30/05/2019 - 14:46

Chiara Sarra - Lei non sa cosa vuol dire "giustizialista" perche' altrimenti non l'avrebbe usato in questi termini. Ma lei e` notoriamente se non ignorante, decisamente inaccurata nei suoi quotidiani temini sotto dettatura da studentella di scuola media. Ripetente in piu`.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 30/05/2019 - 15:31

Assalto giustizialista?!?! Salvini e Di Maio hanno firmato un codice etico che fa parte del loro accordo di governo in cui c'è scritto, senza possibilità di interpretazione, che il componente del governo che dovesse essere condannato, anche solo in primo grado, deve dimettersi. Questa discussione non doveva neanche nascere e Salvini si è reso conto di avere fatto una castroneria a difendere a priori Rixi passando nel giro di 48 ore dal "Non si deve deve dimettere neanche se condannato" ad incassare le dimissioni senza battere ciglio

paolo1944

Gio, 30/05/2019 - 15:56

Innocente o colpevole al primo posto va messa la riforma completa della magistratura potere (ma non era un ordine?) ormai debordante e fuori controllo che condiziona l'azione dei governi, senza averne nessuna legittimazione né costituzionale né popolare. I golpisti del PD ed ora anche dei 5 stalle ne sono il braccio politico , ma il braccio armato è lei, la magistratura tutta.

paolo1944

Gio, 30/05/2019 - 16:11

Riforma urgentissima di questo "potere" esorbitante il suo ruolo e ormai fuori controllo. La magistratura che imposta le leggi e le interpreta a suo piacimento, che corre alla elezioni, prima col PD ed ora anche coi 5 stalle: allucinante, DEVE FINIRE. E' il primo obiettivo politico da perseguire, anche se il più difficile (vedi Berlusconi...). Ma la gente, quasi tutta, è d'accordo.

lorenzovan

Gio, 30/05/2019 - 16:12

costretto ?? uno che se la spassa in costa azzurra a mangiar ostriche coi soldi dei contribuenti ..VIENE COSTRETTO a dimettersi ?? va beh' che siamo un paese di pulcinella e ladri..ma suvvia un sussulto di dignita' ogni tanto

lorenzovan

Gio, 30/05/2019 - 16:13

eh si..erano ostriche false..vero Tito Pullo..pero' Rixi dice che erano veramente buone

lorenzovan

Gio, 30/05/2019 - 16:14

paolo 44..come va la tua dememnza senile ?? col caldo peggiora vero >??

APPARENZINGANNA

Gio, 30/05/2019 - 16:19

Vedremo fino a quando durerà l'integrità dei politici 5stelle... Così da poco tempo al potere, è facile apparire ancora onesti.

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Gio, 30/05/2019 - 16:37

Personalmente non so cosa sia scritto in questo benedetto contratto di governo ma se venisse fuori che i 5* non rispettassero quanto concordato Salvini li dovrebbe mandare subito a casa senza esitazione perché penso che la misura sia colma. Sicuramente metà di loro non verrebbero più rieletti.

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Gio, 30/05/2019 - 16:37

Personalmente non so cosa sia scritto in questo benedetto contratto di governo ma se venisse fuori che i 5* non rispettassero quanto concordato Salvini li dovrebbe mandare subito a casa senza esitazione perché penso che la misura sia colma. Sicuramente metà di loro non verrebbero più rieletti.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 30/05/2019 - 16:57

@paràpadano E invece di perdere 3 minuti per scrivere un post pieno di sciocchezze perché non li utilizza più propriamente per cercarsi in rete il testo dell'accordo firmato e si toglie i dubbi? Cerchi con "codice etico contratto di governo dimissioni" e lo trova subito ...

paolo1944

Gio, 30/05/2019 - 17:08

Lorenzovaf.... ma stai al tuo posticino stallato.

Ritratto di bimbo

bimbo

Gio, 30/05/2019 - 17:32

Ecco perché poi riassumono solo i licenziati per giusta causa.