"Sgombero gli occupanti", polemica sullo spot del leghista Umberto Bosco

Il candidato al consiglio comunale di Bologna, Umberto Bosco, ha realizzato un contestato video contro le occupazioni: "Prenota il pest... lo sgombero"

"Sei rimasto fuori casa ma non perché hai perso le chiavi? Sgomberofacile.com è la soluzione che fa per te". Per la campagna elettorale della Lega alle Comunali di Bologna spunta un video che sta facendo discutere.

Lo ha realizzato Umberto Bosco, che già nel 2014 aveva suscitato polemiche con il suo "Noleggia un immigrato". Nel suo spot (guarda) Bosco, passamontagna e manganello alla mano, si improvvisa proprietario di un'agenzia di sgomberi che "farà sloggiare il più ostinato degli occupanti". "Niente avvocati, niente polizia e soprattutto... niente polizia", promette a chi prenota il "pesta...ehm, scusate... lo sgombero".

Una provocazione, certo, ma che ha ovviamente scatenato le ire della sinistra. "Il mio video è un appello alle istituzioni per risolvere il problema delle occupazione, non certo un invito all'illegalità", spiega lo stesso Bosco su Facebook, "È un video di satira, e può essere frainteso solo da chi vuole fraintenderlo".

Commenti
Ritratto di OraBasta

OraBasta

Mar, 31/05/2016 - 14:34

Visto che nessuno fa niente, E' L'UNICO SISTEMA. W LA LEGA !! OKKUPANTI state attenti, la casa non si tocca. Lasarun !!!

Ilcamerata

Mar, 31/05/2016 - 14:43

Se hai bisogno vengo a darti una mano

iotului

Mar, 31/05/2016 - 15:00

Diventeremo oltre gli states d'America. Guarda caso grazie all'idea di un leghista. E dicevano che i leghisti non vanno a scuola.

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Mar, 31/05/2016 - 15:06

Ruspaaaaaaaa

pastello

Mar, 31/05/2016 - 15:20

Una provocazione che ha scatenato le ire della sinistra. Brrr che paura.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 31/05/2016 - 15:59

Una mattina mi son svegliato e ho trovato l'invasor. Umberto Bossi mandali via. O bella ciao, bella ciao...

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 31/05/2016 - 16:13

provocatorio??? GENIALE! molto vicino a quello che pensano tutte quelle persone, soprattutto gli anziani ed i più deboli, che si sono visti privare della propria abitazione da occupanti prepotenti, violenti, balordi e fuorilegge. Se prima di agire devono passare dei mesi per legge (x legge!!!) ..allora uno si arrangia come può.

cianciano

Mar, 31/05/2016 - 16:15

E' lo Statoo che DEVEEE controllare la situazione non i cittadini..... alla lunga escono poi queste cose

Sentry

Mar, 31/05/2016 - 16:15

l'unico modo è quello ormai ...

Ritratto di malatesta

malatesta

Mar, 31/05/2016 - 17:20

Finalmente, Lega o non Lega, qualche Italiano con i cosiddetti si sta svegliando per ""difendere i propri diritti"" , cosa che l'attuale governo di sinistra non sa fare.Mi auguro altre innumerevoli iniziative, sempre democratiche, nel rispetto dei piu' deboli.

clamajo

Mar, 31/05/2016 - 17:25

Si...e satira...ma prima o poi qualcuno passerà alle vie di fatto...è solo questione di tempo...

Ritratto di malatesta

malatesta

Mar, 31/05/2016 - 17:36

Avrebbe dovuto fare "BOSCHI" di cognome...allora tutto andava bene!

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 31/05/2016 - 17:41

La sinistra dovrebbe cominciare a temere le ire dei miti...

Libertà75

Mar, 31/05/2016 - 17:58

su una cosa ha ragione Bosco, è difficile che a sinistra si comprenda la satira, l'ironia e la goliardia... comunque il razzismo verso l'homo italico a Bologna è estremamente diffuso, forse più del pane

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 31/05/2016 - 18:03

----e questo scemotto vuole diventare sindaco di bologna??? ahahahaha--ma tornatene tra le tue montagne come heidi-)--vai a vedere se le caprette ti fanno ciao--

Silvio B Parodi

Mar, 31/05/2016 - 18:05

e I sinistri si offendono per lo spot?? pensa un po' come si devono offendere quelli che hanno perso la casa!!!???!!!

jeanlage

Dom, 05/06/2016 - 20:14

Chi sa se le anime candide con scappellamento a sinistra si stanno anche offendendo per i tweet che loro compagni di cretinoteca stanno facendo su Buonanno. Ma già, se dici cose contrarie al loro catechismo sei un provocatore, se insulti un morto dell'altra parte, sei un libero pensatore, un satirico, un cittadino democratico offeso dalla stupidità.