Sondaggio: scende la Lega, sale il Pd e ora FdI sfonda il 14%

Secondo il "sondaggione" di Agi-Youtrend, che fa la media delle rilevazioni di otto istituti, Lega prima ma in calo. Su dem, grillini e meloniani. Centrodestra al 48,3%

Sondaggio: scende la Lega, sale il Pd e ora FdI sfonda il 14%

Non è facile districarsi ogni giorno nella "giungla" dei sondaggi. Durante la settimana gli istituti demoscopici italiani sondano le intenzioni di voto dell’elettorato e non di rado capita che i dati sono diversi (anche molto, in alcuni casi) tra loro. Ecco allora perché è assai interessante il sondaggio realizzato da Agi e YouTrend, che fa di fatto la media dei numeri raccolti dai vari sondaggisti.

La cosiddetta "Supermedia" di questa settimana ha messo insieme i dati di otto istituti e racconta che in cima alle preferenze dell’elettorato tricolore vi è sempre la Lega. Il Carroccio di Matteo Salvini, però, è in tendenza negativa: il sondaggione registra la compagine leghista in calo dell’1,4% rispetto alla scorsa settimana e attualmente viene data al 26,7% delle preferenze.

Quindi il Partito Democratico di Nicola Zingaretti. I dem guadagnano qualcosina – per l’esattezza due decimi di punto – arrivando al 21,3% dei consensi. Poi gli alleati di governo del Movimento 5 Stelle, che fano un balzo dell’1,1% e si portano al 16,2% dei favri.

Boom di Fratelli d’Italia, che secondo il sondaggio sfonda il 14% (+0,5% sulla precedente analisi) e tocca il 14,1% delle intenzioni di voto. Alle spalle di Fdi, Forza Italia è sostanzialmente stabile (cede un decimo di punto) al 6,5%. Ecco, mettendo insieme i voti degli azzurri di Silvio Berlusconi a quelli di Giorgia Meloni e Salvini la coalizione del centrodestra si porta a casa il 47,3% delle “x” sulle schede elettorali. Al quale si può sommare l’1% di Cambiamo! di Giovanni Toti.

Sempre male invece Italia Viva di Matteo Renzi, visto che Iv cede lo 0,1% e scende al 3,3% dei consensi. Al 2,8% La Sinistra (-0,1%). Stabili all’1,9% i Verdi, all’1,8% Azione di Carlo Calenda e all’1,6% Più Europa di Emma Bonino.

Il sondaggio di Emg Acqua

Nella giornata di oggi è stato pubblicato il sondaggio di Emg Acqua realizzato per Agorà, la trasmissione condotta da Serena Bortone nella mattinata di Rai Tre. Venendo ai numeri, Lega in calo di mezzo punto dal 28,4% al 27,9%, stabile invece il Pd al 20,7%. Tra i 5 stelle e FdI c’è l’1,2%, visto che i pentastellati vengono registrati al 15,1% e Fratelli d’Italia al 13,9%. Forza Italia al 6,4% e Italia Viva al 5% tondo-tondo. Quindi Azione stabile al 2,3%, La Sinistra cede lo 0,3% e scende al 2,2, poi Europa Verde al 2,1 e Più Europa chiude all’1,5%. Tutti gli altri partiti messi assieme pesano per il 2,9%, mentre la percentuale di indecisi e di chi dichiara che non andrà a votare è il 41,9% del campione del sondaggio.

Commenti