Strage dei braccianti, Salvini mette nel mirino la mafia dei clandestini

Ma sul caporalato governo diviso. Di Maio vuole gli ispettori, Matteo svuotare i ghetti

Il lavoro, lo sfruttamento, il caporalato. Ma anche la mafia e l'immigrazione. C'è tutto questo nella convulsa ricerca delle ragioni di una tragedia che in due giorni ha visto morire, in due incidenti stradali distinti, 16 braccianti stranieri nel foggiano. Le dichiarazioni rompono il silenzio del lutto insieme con le promesse per evitare che tutto ciò si ripeta. Il governo accorre nei luoghi del dolore, con il premier Giuseppe Conte, che ha incontrato una delegazione di braccianti, e il ministro dell'Interno Matteo Salvini, che ha presieduto il comitato per l'Ordine e la sicurezza. Non solo per quelle vite perse tra le lamiere, ma per una piaga che il procuratore di Foggia Ludovico Vaccaro ha definito «tragica, insostenibile».

Lo sfruttamento, gli aguzzini, i campi, le baracche come viscere di un sistema che schiavizza migliaia di migranti costringendoli a condizioni estreme. «La lotta alla mafia e allo sfruttamento è una priorità mia e del governo. Useremo tutte le armi a disposizione per non far nuocere questi delinquenti. Svuoteremo progressivamente i ghetti, non è possibile che in una società avanzata esistano dei ghetti. Dobbiamo inoltre aggredire i patrimoni dei mafiosi che campano con il caporalato», ha detto il titolare del Viminale.

Il tema ritorna così, ancora una volta, prepotentemente in primo piano. È da sempre una delle battaglie bandiera dei pentastellati, che subito dopo gli incidenti sono tornati alla carica per bocca del ministro del Lavoro Luigi Di Maio: «Penso a un provvedimento urgente per un concorso straordinario al fine di aumentare gli ispettori del lavoro. Il caporalato va estirpato controllando azienda per azienda e non facendo altre leggi per fare un altro comunicato stampa». Bisogna dunque «rafforzare» la legge esistente, rincara anche la ministra Barbara Lezzi.

Eppure, non c' è solo questo, non c'è solo il caporalato dietro al fenomeno, almeno secondo il titolare del Viminale Salvini. Che riannoda il filo rosso sangue di queste morti e lo lega prima all'emergenza immigrazione («Non sbarcassero migliaia disperati da sfruttare da parte dei delinquenti, sarebbe più complicato per loro far affari») e poi alla mafia, prendendo le distanze dall'alleato di governo: «Questo è un problema di mafia, non di manodopera in nero e caporalato. Bisogna aggredire i patrimoni dei mafiosi che ci campano» e «svuotare i ghetti» dove vivono i braccianti sfruttati. Non si faccia di tutta l'erba un fascio, è l'avvertimento del ministro e segretario leghista. Il quale in passato si era già espresso in modo critico contro la stessa legge che il M5s vorrebbe ora inasprire: «Per alcuni versi può e deve essere migliorata - ha chiarito - e aggiornata per permettere ad agricoltori perbene di poter lavorare legalmente e regolarmente. Ma non voglio e non permetto che l'agricoltura foggiana e l'agricoltura italiana venga etichettata come fuorilegge perché pochi usano mezzi mafiosi per arricchirsi».

La puntualizzazione non sfugge al Pd che punta il dito sull'ennesima contrapposizione in seno all'esecutivo gialloverde: «Il ministro dell'Interno all'assemblea di Confesercenti il 13 giugno diceva che la legge sul caporalato invece di semplificare complica. Anche questa volta si appelleranno al contratto di governo?».

Commenti
Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mer, 08/08/2018 - 08:37

Quelli del PD, principali responsabili di questo stato di cose, dovrebbero avere la decenza di tacere per i prossimi trent'anni. Contrariamente stanno lì a pontificare, a censurare, a sentenziare come se la causa di tutti i mali d'Italia non fossero loro!

lavieenrose

Mer, 08/08/2018 - 08:56

basta scaricare responsabilità con la prpaganda. Il problema del czporalato è enorme, ma oggi ho sentito in un negozio di Selvino questo commento: Chi raccoglie pomodori prende 35 euro al giorno, mio figlio ingegnere ne lavora da 10 a 12 al giorno in uno studio di Milano e ne prende 450 in tutto e deve pure ringraziare perchè lo tengono. Il problema è molto complesso, le strumentalizzazioni servono a zero, bisogna risolvere i problemi invece di continuare a fare spot e selfie, li paghiamo per questo.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 08/08/2018 - 09:01

Ora ci costano più di ispettori che se dessero i soldi in mano ai lavoratori africani. Comunque i pomodori a Napoli prima dell'euro costavano 250 lire che al giorno d'oggi sarebbero stati con un 10% circa di inflazione e calcolati secindo il nostri stipendio a 0,20 cent ma per stare larghi. Se ne trovate che costano a quel prezzo pago vengo a piedi fino alla vostra città.Chi ciula nel manico?

Duka

Mer, 08/08/2018 - 09:10

Salvini segue tutto purchè non si tratti di temi che portano allo scontro diretto con il M5S. Motivo? LA CADREGA!!!!!

Ritratto di mina2612

mina2612

Mer, 08/08/2018 - 09:59

Dopo i porti è giusto che Salvini ora si occupi dei clandestini ridotti a schiavi e sfruttati dalle mafie, dal momento che in sette anni i sinistrati hanno sempre chiuso gli occhi, malgrado le denunce e i servizi pubblici in cui si mostravano le loro indecenti condizioni di vita.

Ritratto di Cinghiale

Cinghiale

Mer, 08/08/2018 - 10:22

Nemmeno Mussolini è riuscito a fermare la mafia. Ministro è una guerra persa. Se ce la fa, verrà ricordato come uno statista incredibile.

jaguar

Mer, 08/08/2018 - 10:27

L'idea è buona, ma ormai il fenomeno del caporalato è talmente diffuso che sarà difficilissimo combatterlo.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 08/08/2018 - 10:27

X Friulano.doc .. CONDIVIDO! E' colpa del PD, i morti pesano sulla coscienza di Renzi e Martina. Ma dopo il folgorante annuncio di Salvini per il PD e la mafia del caporalato è finita!

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Mer, 08/08/2018 - 10:31

@Duka - 09:10 Temo che la preoccupazione per la 'cadrega' debbano averla i M5S, vista la crescita dei consensi alla Lega.

manson

Mer, 08/08/2018 - 11:20

in Puglia da anni governa il PD, hanno fatto qualcosa oltre a blaterare di accoglienza per fornire forza lavoro alla mafia e fare incassare le stramaledette koop? cosa ci vuole a fare un controllo capillare, arrestare e far chiudere questo schifo? Più forze dell'ordine? ora capisco perchè i pdioti ne hanno assunti pochi e tagliato i fondi, gli interessi degli elettori devono essere protetti!!!!!!!