Il governo invita le scuole a giustificare le assenze di chi manifesta

La proposta è stata comunicata attraverso il profilo Facebook del titolare del ministero dell'Istruzione. Le scuole, pur nella loro autonomia, sono invitate a considerare giustificate le assenze degli studenti che protestano per il cambiamento climatico

"In accordo con quanto richiesto da molte parti sociali e realtà associative impegnate nelle tematiche ambientali, ho dato mandato di redigere una circolare che invitasse le scuole, pur nella loro autonomia, a considerare giustificate le assenze degli studenti occorse per la mobilitazione mondiale contro il cambiamento climatico". L'ultima follia targata giallorossi arriva dal neo ministro dell'Istruzione, Lorenzo Fioramonti: chi non andrà a scuola perché impegnato a manifestare per il clima, durante i "Fridays for future", sarà un "assente giustificato". Cioè senza la firma dei genitori a motivarne l'astensionismo dalle lezioni.

L'ultimo inchino al "gretinismo" imperatente è stato comunicato dal ministro grillino in persona su Facebook. Allegando l'immagine della circolare ministeriale, Fioramonti ha cercato di motivare la propria scelta spiegando che ritiene giusto "assolvere" (e di, fatto, sollevare) dai propri doveri scolastici tutti quegli alunni che non presenteranno in classe per andare (forse) in piazza a manifestare contro i cambiamenti climatici. "L'importanza di questa mobilitazione - ha spiegato Fioramonti - è quindi fondamentale per numerosi aspetti, a partire dalla necessità improrogabile di un cambiamento rapido dei modelli socio-economici imperanti. È in gioco il bene più essenziale, cioè imparare a prenderci cura del nostro mondo".

La comunicazione del ministro arriva nella settimana, questa, che cade dal 20 al 27 settembre, in cui ragazzi e ragazze di ogni Paese "scendono in piazza per rivendicare un'attenzione imprescindibile al loro futuro, che - ha spiegato Fioramonti - è minacciato dalla devastazione ambientale e da una concezione economica dello sviluppo ormai insostenibile". La trovata del ministro pentastellato rientra nella "conversione" green imposta dal Partito democratico al nuovo corso del governo Conte. Su questa scia, per esempio, si inserisce anche la stangata sul riscaldamento. Il governo sta, infatti, meditando di rivedere le tariffe agevolate per far lievitare l'Iva su gas e Gpl.

Commenti

dagoleo

Lun, 23/09/2019 - 16:51

perchè non reintroducete il 6 politico? così avremo di nuovo un bel pò di medici che ammazzano i pazienti ed ingegnieri che fanno cadere i ponti.

Ritratto di BoycottPoliticalCorrectness

BoycottPolitica...

Lun, 23/09/2019 - 16:54

Ormai è regime del politicamente corretto.

Renadan

Lun, 23/09/2019 - 17:02

Governo di m3rd4

tremendo2

Lun, 23/09/2019 - 17:11

che cretinata!

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Lun, 23/09/2019 - 17:16

Va in scena, da parte di un qualsiasi governo, una ignominiosa calata di brache di proporzioni mai viste in precedenza. Se invece di manifestare per scemenze, come sono quelle per le quali parte dell'ultima, rammollita generazione manifesta, si volesse protestare - che so? - per non pagare più tasse e per l'abolizione del carcere, che cosa succederebbe? Altra epocale calata di brache? Da tempo basta che una minoranza, sovente minorata, strepiti un po', faccia un po' di casino in strada e il governo di turno cala le brache. Come chiamare o definire questo deleterio lassismo se non Legge della Giungla?

gcf48

Lun, 23/09/2019 - 17:16

pazzesco. Notare che le manifestazioni sono sempre di venerdì. chissà perchè?

giosafat

Lun, 23/09/2019 - 17:20

Ma ha ancora un senso la scuola in questo paesello?

Tergestinus.

Lun, 23/09/2019 - 17:23

dagoleo: no grazie, di rottami del '68 ci bastano quelli che scrivono "po'" con l'accento invece che con l'apostrofo.

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Lun, 23/09/2019 - 17:35

Basta prendere uno che non capisce niente e dirgli che respirare fa male per convincere milioni di pistola che stanno morendo asfissiati... e i pistola vanno alle dimostrazioni come se, per legge, fosse possibile persino invertire il senso di rotazione della Terra... e c'è anche chi spara editti di assoluzione per l'esercito dei pistola...

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Lun, 23/09/2019 - 17:40

Abbiamo finalmente la fantasia al potere, siamo a posto! E se quel giorno dovesse esserci interrogazione o compito in classe allora daremo 6 a tutti

Massimo Bernieri

Lun, 23/09/2019 - 17:44

Anche per questo ringraziamo Salvini o il governo lo ha fatto Renzi?

Ritratto di blues188

blues188

Lun, 23/09/2019 - 17:51

tanto a scuola mica studiano, ci vanno unicamente a perdere tempo o a giocare col cellulare

ELZEVIRO47

Lun, 23/09/2019 - 17:58

Tergestinus - ...in compenso, l'apostrofo l'utilizzano per scrivere "qual'è"...

lupo1963

Lun, 23/09/2019 - 18:04

Decerebrati che corrono dietro al demente mostriciattolo svedese , come i ratti dietro il pifferaio di Hamelin .

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Lun, 23/09/2019 - 18:08

Attenti, questi balordi, oltre a rappresentare il peggior governo che abbia avuto l'Italia repubblicana, con questi totalitarismi, non so dove ci porterà. P.S. Fra poco, forse, non potremo nemmeno più esprimere le nostre idee.

alfonso cucitro

Lun, 23/09/2019 - 18:19

Siamo alle assurdità' più eclatanti del mondo scolastico.

buonaparte

Lun, 23/09/2019 - 18:46

blues 188 .. purtroppo hai ragione considerando la preparazione che hanno i nostri nei confronti degli altri ragazzini europei. in estate vedo i nostri ragazzini che fanno la corte alle ragazzine tedesche. loro parlano bene l'inglese ed invece i nostri farfugliano pur essendo piu grandi per non parlare delle altre materie.LE MANIFESTAZIONI SI FANNO AL POMERIGGIO O DI SABATO E DOMENICA . CHE PULISCANO I PARCHI, I FIUMI , LE AULE , I BAGNI,I MONUMENTI E ECC. E CHE VADANO A SCUOLA A PIEDI E NON PRELEVATI DAL PULMINO DAVANTI A CASA COME VEDO ORA.DATEVI DA FARE CONCRETAMENTE ALTRO CHE SFILARE COME NEL 68 QUANDO HANNO DISTRUTTO L'ITALIA COME POSSIAMO VEDERE ORA.... CHE VERGOGNA DI MINISTRO

Littorino64

Lun, 23/09/2019 - 18:53

Non bastavano tuti i professori politicizzati rigorosamente di sinistra che fanno politica nelle aule e dovrebbero vergognarsi, adesso cercano di attirare le simpatie degli studenti con queste porcate, siamo alle comiche.

DRAGONI

Lun, 23/09/2019 - 18:57

FA PARTE DEL NOTO SOCCORSO ROSSO.

carlottacharlie

Lun, 23/09/2019 - 19:18

Questa balla sul clima è semplicemente una distrazione di massa. Stanno accadendo fatti gravissimi in tutto il mondo, devono distrarre i tonti che son la maggioranza sulla terra e vien da chiedersi come mai ce ne siamo accorti in quattro gatti. Queste masse urlanti son le stesse che dai '60 lasciarono manifestare mentre eravamo sull'orlo di un'altra guerra, manifestazioni su manifestazioni (degli idioti che non conoscono un tubo) siamo arrivati qui ch'è la peggior crisi economica, di rapporti internazionali, di truffe, d'immani popoli e povertà mai stata su questo pianeta. I grandi e piccoli balordi mondiali on per niente foraggiano la gretina ed i gretini che stanno facendo il loro gioco: distrazione di massa. Arriverà la sveglia prestissimo, cretinetti.

fifaus

Lun, 23/09/2019 - 19:34

sempre più idioti|

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 23/09/2019 - 20:06

@ELZEVIRO47, ecco per me quello di scrivere "qual' è" invece di "qual è" è lo trovo gusto. Anzi sempore per me sono giusti tutte e due, dipende da come lo pronunci. Se chiedi per esempio il bicchiere che ho usato io scriverei così, qual'è il mio bicchiere? Senti che la parola è veloce e quindi necessita di una elisione. Se invece lo dico con una pausa nel senso di dire, la persona è adatta per il qual è, senti che il senso è diverso? Il qual è,il tal è oppure qual'è tal'è. E' solo un mio pensiero, ma che molti scommetto che lo scrivono con l'accento approveranno.

buonaparte

Lun, 23/09/2019 - 20:09

REDAZIONE VI DEVO FARE I COMPLIMENTI SIETE I MIGLIORI ED I PIU LIBERI. QUESTA è VERA INFORMAZIONE . BRAVIIIII

ziobeppe1951

Lun, 23/09/2019 - 20:10

....e possibilmente mettere in conto agli “studenti” i danni arrecati alle città

caren

Lun, 23/09/2019 - 20:14

Vogliono governare a colpi di pagliacciate. Italia, Paese dei balocchi.

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 23/09/2019 - 20:19

I SOLITI IDIOTI SINISTRI ... ... ... Le scuole, pur nella loro autonomia, sono invitate a considerare giustificate le assenze degli studenti che protestano per il cambiamento climatico ... ... ... come faranno a sapere chi ha manifestato, gli faranno timbrare un cartellino !?!?!? ... I SOLITI IDIOTI SINISTRI

Adespota

Lun, 23/09/2019 - 20:24

Ho letto e riletto la circolare ministeriale e l'ho confrontata con l'articolo; direi che in quest'ultimo compare una interpretazione scorretta del testo quando si deduce che non sia richiesta la firma del genitore. Al contrario compare la dicitura che vadano adottate " le ordinarie modalità di giustificazione" . Si ricava che la finalità principale della norma sia quella di non far conteggiare la giornata del 27 settembre nel monte ore di frequenza obbligatoria ( 75%) e, in via subordinata di accettare la giustificazione motivata da adesione alla manifestazione per il clima e non quella di consentire un liberi tutti per quella giornata. Attenzione all'interpretazione del testo..!

ruggerobarretti

Lun, 23/09/2019 - 20:27

Pazzesco. La scuola, luogo di istruzione che sdogana teorie di portatori di interesse, non avvalorate da buona parte del mondo scientifico ed accademico. Quello screvro da condizionamenti goriani o gaitsiani si intende.

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 23/09/2019 - 20:27

Stanno creando altri idioti indottrinati nullafacenti come quelli del 68'.

corto lirazza

Mar, 24/09/2019 - 00:00

e darà un sei politico a chi infrange le vetrine o incendia i cassonetti...

fj

Mar, 24/09/2019 - 00:23

Incredibile questo ministro, dà il permesso di fare quello che dal '68 ogni anno per diversi giorni all'anno fanno gli studenti italiani delle Superiori (esclusi quelli di 5^ perché hanno gli esami di maturità)cioè tornarsene a casa quando qualcuno indìce uno sciopero con un cartello fuori.FIORAMONTI LO SAI VERO CHE NON CONTI NIENTE!

Popi46

Mar, 24/09/2019 - 05:44

Manifestazioni pro o contro il sesso degli angeli si sono sempre viste, non è quello il problema. Il problema è la “scuola” ridotta a parola vuota di sostanza. E sarà declino irreversibile: pensate un po’, fra 20 anni,diciamo, arriveranno in cattedra “professori” formati in scuole-non-scuole....che cosa potranno mai insegnare?.... Cultura...., CHI era costei???

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 24/09/2019 - 08:26

Il comunismo avanza nel disinteresse generale, salvo gridare al pericolo "fascista", sarà bene svegliarci....

Ritratto di EstiqaatsiX

EstiqaatsiX

Mar, 24/09/2019 - 08:58

Naturalmente il genio grullino dà per scontato che che i gretini quel giorno andranno alla manifestazione e da nessuna altra parte...

Tip74Tap

Mar, 24/09/2019 - 09:23

Adespota: caro il mio azzeccagarbugli, in quarta superiore ci sono moltissimi maggiorenni e si possono firmare le giustificazioni da soli, inoltre ti dice niente firme falsificate e genitori che firmano qualsiasi cosa soprattutto se sono dei mentecatti progressisti o menefreghisti come penso sia tu?

ghorio

Mar, 24/09/2019 - 09:27

Come cambia in peggio il mondo: ai miei tempi si faceva sciopero contro gli attentati in Alto Adige, ma non mi ricordo che ci fosse il ministro della pubblica istruzione a fare circolari per giustificare l'assenza. Cerchiamo di essere ser: se i giovani scioperano per l'ambiente o per altro non mi pare che si debba utilizzare il libretto delle giustificazioni.

Ritratto di Giancarlo09

Giancarlo09

Mar, 24/09/2019 - 09:37

Che manica di babbei! Come si prova che lo studente è andato a manifestare anziché rimanersene a dormire a casa o a giocare a pallone o al parco? e se si fa male o commette qualche crimine per la scuola va lo stesso bene? Con studenti ignoranti come capre difficilmente si troveranno delle soluzioni tecnologico-scientifiche al surriscaldamento del pianeta e all'inquinamento.

schivalenza

Mar, 24/09/2019 - 10:03

do-ut-des, non è questione di pronuncia, ma di grammatica, anche perché allora dovremmo disquisire sulla corretta pronuncia, e non si finirebbe più. In realtà quella del “qual è” è una delle tante aberrazioni elitarie in cui inutilmente si contorce la grammatica della lingua italiana. Nemmeno l’Accademia della Crusca dà più il “qual è” come norma perentoria ma solo come uso “consigliabile”. Di ben più gravi bestialità ortografiche e grammaticali varrebbe la pena occuparsi, soprattutto nelle attuali redazioni di certi giornali. Sarebbe comunque interessante approfondire le ragioni di certe perversioni grammaticali che hanno complicato enormemente la vita a generazioni di alunni, fino a comprometterne il percorso scolastico. Solo un esempio: la sostanziale eliminazione della “k” dall’alfabeto italiano, sostituita per chissà quale passione alchemica, con l’astruso “ch”. San Francesco non aveva questo problema: “… per quelli ke perdonano…”).

schivalenza

Mar, 24/09/2019 - 10:14

Adespota, commento preciso, onesto, e quindi perfetto. E’ bello, e purtroppo sempre più inconsueto, respirare aria pulita. Semmai c’è poi da chiedersi in base a quali criteri “democratici” il ministro darà le stesse disposizioni in futuro. Sarà lui a stabilire per cosa sia giusto o no manifestare. Ci vedo una deriva piuttosto inquietante.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mar, 24/09/2019 - 10:21

Ma si giustifica solo per i sinistri o vengono giustificati anche quelli di destra?GRANDISSIMI BUFFONI

Calmapiatta

Mar, 24/09/2019 - 10:31

Cioè, il partito che gli ha insegnato a manifestare ora non livuole più in piazza? Caspita! Questo, pina piano, comincia ad assomigliare a un regime.

beep

Mar, 24/09/2019 - 10:51

siamo in una dittatura condivisa da sinistra che si è dimenticata il 68

Adespota

Mar, 24/09/2019 - 10:52

@TipTap: se lei ha avuto occasione, nel tempo, di leggere i miei commenti vedrà che si ricrederà non poco. La mia valutazione non ha riguardato il merito della circolare, ovviamente molto discutibile per la sua connotazione ideologica, ma solo una incongruenza tra il suo contenuto e quello dell'articolo in questione. @schivalenza: grazie per aver compreso al volo. Condivido pienamente le sue riflessioni.

ulio1974

Mar, 24/09/2019 - 10:56

quindi uno che invece che andare a manifestare andrà al bar o se ne sta a casa con la PS, sarà giustificato a presciindere!?!?!?

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 24/09/2019 - 11:03

Mi sembra davvero molto educativo. Una bella manifestazione di venerdì, sai che bello anticipare il weekend. Mi sa tanto di propaganda politica.