Tolta al padre la tutela legale. Festeggia Britney Spears

Tolta al padre la tutela legale. Festeggia Britney Spears

Free Britney. Alla fine è arrivato il lieto fine. James Spears, il padre della popstar americana, non è più il suo tutore legale. Un tribunale di Los Angeles ha sospeso l'accordo che gli aveva regalato il controllo sulla vita di Britney visto che lei lo aveva accusato di abusi continui negli anni.

A gestire le finanze della star sarà, in via provvisoria, il contabile John Zabel. Britney, dopo aver ascoltato la decisione del giudice, è scoppiata in lacrime per poi saltare di gioia. Il suo fidanzato, Sam Asghari, ha celebrato la vittoria legale con un post su Instagram. Tanta felicità anche fuori dal tribunale, dove una nutrita folla si è radunata in attesa della sentenza. E sui social hanno espresso la loro soddisfazione diverse celebrità, tra cui Cher, Latoya Jackson e Dionne Warwick.

Il caso era esploso questa estate e diventato di pubblico interesse grazie alla campagna di sensibilizzazione online #Freebritney e a tre documentari sulla vita della cantante. Il 23 giugno scorso, Britney la Spears si era rivolta a un tribunale accusando il padre di averla tenuta in una struttura di salute mentale contro la sua volontà e di averla costretta a usare farmaci e contraccettivi per impedirle di rimanere incinta: «Se questo non è abuso di tutela legale, non so cosa lo sia». Il padre ha negato tutte le accuse. Ma all'inizio dello scorso settembre aveva deciso, a sorpresa, di sfilarsi dalla tutela legale della figlia. «Se la signora Spears crede di poter gestire la propria vita, il signor Spears crede che dovrebbe avere questa possibilità», avevano annunciato gli avvocati dell'uomo. Mathew Rosengart, un legale assunto a luglio dalla star, aveva però accusato il padre di aver cercato di estorcerle due milioni di dollari come condizione per raggiungere un accordo.

Jamie Spears era stato nominato tutore nel 2008, a causa delle preoccupanti condizioni mentali della figlia. L'uomo era responsabile sia delle finanze di Britney, stimate in 59 milioni di dollari, che di lei, ma nel 2019 era stato sostituito come tutore della persona da un medico. Ora, non avrà più potere nemmeno sui soldi di Britney.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti