Ue, Prodi appoggia la Merkel: "Trump e Le Pen sono una minaccia"

Prodi contro Trump e Le Pen: "Sono due volti dello stesso pericolo". Poi l'attacco: "Non capisco perché non si siano sposati"

Angela Merkel incassa l'assist di Romano Prodi. La cencelliera tedesca vuole un'Unione europea a due velocità. E per il Professore è il progetto giusto per fermare Donald Trump e Marine Le Pen. "Siamo di fronte ad un doppio attacco coordinato: dall'estero e dall'interno - spiega l'ex premier in una intervista a Repubblica - Trump e Le Pen sono i due volti dello stesso pericolo". Un colpo basso nel tentativo di difendere quella sua Unione europea che non solo ha fallito ma ha addirittura messo in ginocchio l'economia della maggior parte degli Stati membri.

Secondo la Merkel i leader europei potrebbero impegnarsi su un'Europa "a differenti velocità" già quando si incontreranno a Roma il prossimo 25 marzo per le celebrazioni del 60° anniversario del Trattato di Roma. Nell'intervista a Repubblica Prodi ha espresso il suo sostegno all'iniziativa della cancelliera tedesca per "formalizzare un'Europa a due velocità". "Sono due anni che lo ripeto, in mancanza di una condivisa politica europea, è l'unica strada percorribile - ha spiegato il Professore - la mossa della cancelliera è benvenuta anche perchè mi sembra che finalmente dia una prima risposta a Trump e a Le Pen". "Finalmente - ha aggiunto l'ex presidente della Commissione europea - la Germania sembra cominciare ad assumersi quel ruolo di leadership che non aveva mai voluto esercitare, va bene così".

Che l'Unione europea e l'euro siano un fallimento è sotto gli occhi di tutto. La crisi economica, l'emergenza immigrazione, l'allerta terrorismo sono sono alcuni dei problemi mai risolti da Bruxelles. Ma per Prodi il rischio è il populismo. Quello di Donald Trump e di Marine Le Pen, per intenderci. Per questo è pronto a sposare la nuova crociata della Merkel. A patto che non sia "un'Europa in cui i passeggeri della prima classe decidono chi deve stare in seconda" . "Sarà il caso che il governo italiano - avverte - si prepari bene perché il vertice di Roma, a marzo, escluda questa eventualità". L'ex premier considera Trump e Le Pen "due volti dello stesso pericolo". "Non capisco perché non si siano sposati", ha ironizzato. A suo avviso, con l'arrivo del presidente americano, "l'America non è più un fratello maggiore" per i Paesi europei "ma un cugino dispettosi, e i fratelli europei adesso di trovano a dover reagire". Al mea culpa, invece, nemmeno un accenno.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Holmert

Lun, 06/02/2017 - 10:55

Considerati tutti gli errori commessi da Prodi e non sono pochi, a cominciare da quando dirigeva l'IRI per finire all'entrata in EU da lui voluta ad ogni costo, di tutto quello che dice bisogna fare tutto il contrario e si avranno sicuri benefici. Quindi lasciamolo parlare, lui è un profeta al contrario. dice di dare ascolto alla Merkel con Europa a due velocita? Ebbene innestiamo la marcia indietro e torniamo alla nostra sovranità,almeno quella come consolazione della disfatta.

fcf

Lun, 06/02/2017 - 11:25

Il vero pericolo è che questo individuo non sia ancora soddisfatto di guai che ci ha procurato. Diceva: gli immigrati sono una risorsa per l'Italia; entrare nella zona Euro ci porterà solo vantaggi. I risultati li stiamo vivendo. E' il tipico esemplare di demo-popular- comunistoide, cioè della peggior razza che pontifica nel nostro Paese.

JosefSezzinger

Lun, 06/02/2017 - 11:37

La Germania ha tutto l'interesse a mantenere in vita l'Euro, poichè ne trae vantaggio: l'Euro impone cambi fissi alle economie europee e la Germania forte può così incrementare le esportazioni; Francia/Regno Unito/Austria/Olanda/Italia comprano il 36% dell'export tedesco; USA/Regno Unito comprano il 18% dell'export tedesco. Da questi dati si capisce perchè la Germania ha interesse ad avere una valuta unica europea che penalizza i "partner" europei e che sia svalutata rispetto a dollaro e sterlina. L'Euro è un progetto geopolitico di contrapposizione all'URSS che aveva negli USA/NATO il loro sponsor, i quali vedevano nella Germania il loro "factotum" in grado di arginare l'influenza politica dell'URSS nell'Est Europa. La storia ha smentito questa visione di contrapposizione tra Russia e Germania e ora la strategia anglosassone è cambiata...... Mr. Prodi nega (sapendo di mentire) che l'Euro sia stato deleterio per l'Italia mentre la Le Pen ha capito da che parte stare.

Libertà75

Lun, 06/02/2017 - 11:46

un uomo, sulle cui mani ricade la povertà di milioni di italiani, dovrebbe solo tacere... secondo me anche i suoi amici del PD si vergognano di cotanta responsabilità

Giorgio Rubiu

Lun, 06/02/2017 - 12:08

Trump e Le Pen sono, secondo Prodi, una minaccia; ma lui, che stato una vera disgrazia, ha il diritto di esprimere giudizi sugli altri?

Giorgio5819

Lun, 06/02/2017 - 12:15

Pagliaccio senza ritegno.

Ritratto di Sniper

Sniper

Lun, 06/02/2017 - 12:17

Dai, un bell'attentato negli USA per provare che Trump ha ragione. Magari subappaltano a qualche pensionato dei servizi deviati italiani degli anni d'oro, gente pratica di strategia della tensione.

giovanni951

Lun, 06/02/2017 - 12:17

perchè dare spazio alle esternazioni di questo poveraccio?

Ritratto di combirio

combirio

Lun, 06/02/2017 - 12:18

Continua a scegliere il cavallo sbagliato! Certo può sembrare utile avere una seconda moneta ma a cosa serve se abbiamo sempre alle costole una BCE che ci dica e ci impone cosa fare? Con una Banca d' Italia limitata nelle sue funzioni? O cambiano gli altri! Ma sembra che Merkel da quell' orecchio non ci sente, oppure cambiamo noi in modo risolutivo. Di pastrocchi, parlando anche del Signore col dito alzato, ne sono già stati fatti fin troppi. Certo, le due velocità ci certificano come distruggerci prima.

kingdavid

Lun, 06/02/2017 - 12:36

Caro mortadella,ma quando e' che smetti di ragliare.....hai la stessa credibilita' di Vanna Marchi....tornatene in "loggia" a fare le sedute spiritiche e risparmiaci le tue opinioni prezzolate e suggerite dal Bilderberg..............

Una-mattina-mi-...

Lun, 06/02/2017 - 12:48

SE LE MINACCE SI MISURANO IN BASE AI DANNI PROVOCATI... SENTI CHI PARLA!

vottorio

Lun, 06/02/2017 - 12:51

questo tizio simboleggia il vero nemico del Popolo italiano.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 06/02/2017 - 13:11

Ovviamente questo non ha mai brillato per intelligenza, non so se Trump e la Le Pen saranno delle minacce, di sicuro uno come lui è stato una disgrazia sicura per gli italiani. Quel che più fa specie è che ci sia ancora gente che da retta a degli imbecilli dalle mani lunghe.

Ritratto di Toscodiforavia

Toscodiforavia

Lun, 06/02/2017 - 13:13

Ricordato negli ambienti comunitarii come uno dei peggiori presidenti della Commissione EU, il Nostro è stato l' artefice dell' "allargamento", da Lui presentato come obiettivo strategico tipo vita/morte. Così facendo ha segnato la fine della possibilità di una "Europa Unita" come la avevano concepita i Padri Fondatori. Lasciò mano libera al Suo VicePresidente Neil Kinnock, leader laburista sconfitto alle elezioni nel Regno Unito, il quale introdusse la regola che ogni cinque anni i funzionarii dovessero cambiar lavoro, le conoscenze acquisite andandosene al diavolo. Succube del venditore di fumo Mr. Jeremy Rifkin, lanciò e favorì in maniera determinante il programma di ricerca "Hydrogen and Fuelcells" (idrogeno e pile a combustibile) che è costato ziliardi di euro del contribuente europeo. La cosa più decente che il Nostro potrebbe fare oggigiorno è seppellirsi sotto trenta centimetri di terra con una cannuccia per respirare.

Emeran

Lun, 06/02/2017 - 13:21

Ma senti chi parla! E' lui con la Merkel l'origine di tutti i mali europei e si permette anche di criticare Trump. Per quanto ne so, Trump non ha ancora ammazzato nesuno, mentre la sua amica Angela, da buona tedesca, ha gia'instaurato un campo di concentramento in Grecia.

Ritratto di FNMario

FNMario

Lun, 06/02/2017 - 13:28

...oggi, sia Prodi che la Merkel, cominciano a pensare ad un Europa a due velocitá, purché il progetto della grande finanza speculatrice, del mondo dell` "ultra-capitalismo", al di sopra di Stati e Governi", non cessi di esistere e con essi, i titanici interessi monopolistici, in tutti gli ambiti, della Germania. Due "velocitá" dunque, per questa Europa tecnocratica e massonica a guida tedesca. Giá immaginiamo quali saranno i "Paesi" che viaggeranno sui binari di serie "B", per mantenere alto il livello economico-finanziario del "Vero Potere". Non bastano, infatti, le criminogene politiche sull`immigrazione e la deregolamentazione che hanno subito gli assetti normativi generali, appositamente destrutturate per schiacciare i popoli in quella che é la modernissima e subdola, "domanda-offerta", del mondo occupazionale, no, l`Europa della Merkel e dei "Professori", necessita assolutamente di Popoli allo sbando, prigionieri di una crisi politica, sociale ed economica, permanente.

Ritratto di Gimand

Gimand

Lun, 06/02/2017 - 13:29

Prodi è un saggio consigliere: voglio dire che noi italiani dobbiamo ascoltare attentamente i suoi consigli....Per poi fare ESATTAMENTE IL CONTRARIO. Visti i precedenti.

TonyGiampy

Lun, 06/02/2017 - 13:42

Ragazzi qui si sta capovolgendo il mondo!! Chi vuole mettere ordine e stabilire un po' piu' di sicurezza viene considerato una minaccia.Ma quale sostanza hanno iniettato gli alieni nella nostra atmosfera?

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 06/02/2017 - 13:46

La vera minaccia è invece proprio lui, il mortadella.

VESPA50

Lun, 06/02/2017 - 13:48

Ancora sto tizio. Ma se ormai dorme in piedi come i cavalli e fa sbadigliare ancor prima che cominci a parlare. Vada ad aggiornarsi su qualche seduta spiritica

Edmond Dantes

Lun, 06/02/2017 - 13:49

@Sniper. Omen, nomen. Già ridotto così a mezzogiorno. Un consiglio: oggi non guidare! Potresti fare un disastro, ti fanno subito il test del palloncino e il prelievo di sangue (sempre che ne sia rimasto). Dopodiché saluta per sempre patente e cazzeggio demenziale su questo sito.

krgferr

Lun, 06/02/2017 - 13:51

@Sniper---In questo momento penso ci sia modo di risparmiare sulla manodopera ricorrendo agli scarti della CIA Clinto-Obaniana finiti sul lastrico a seguito del ciclone T; D'altra parte non si diceva fossero proprio loro i maestri ed ispiratori, nei tempi, delle nostre mezze calzette italiche? Per cui, chissà, il lavoro potrebbe venire anche meglio. Saluti. Piero

FabioMilano

Lun, 06/02/2017 - 14:06

... ecco, potrebbe unirsi al coro anche il prof. Monti ... così in due farebbero di sicuro più danni ... dietro la cattedra ... ma quando riusciremo a renderli inoffensivi questi soggetti?

buri

Lun, 06/02/2017 - 14:58

Trump e la Le Pen saranno antipatici al professore, ma per noi la vera minaccia sono proprio eglu stesso e la Merkel

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 06/02/2017 - 15:20

Il pensare l'opposto di quello che dice Prodi,significa essere nel giusto!!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 06/02/2017 - 15:28

E' il nulla !

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 06/02/2017 - 15:32

Sig prodi, visto quante ne ha indovinate in precedenza, (nessuna), conviene fare il contrario di quello che dice. Non per pare re personale, ma per l' Italia.

agosvac

Lun, 06/02/2017 - 15:39

Fatemi capire: prodi vorrebbe che l'Italia fosse subordinata definitivamente a cruccolandia??? La stessa Italia che, prima dell'euro da lui voluto insieme all'altra cima ormai defunta di Ciampi, era la spina nel fianco della Germania per quanto riguarda l'industria manifatturiera??? Non solo lui e Ciampi hanno rovinato l'Italia ora lui che è il solo rimasto ne vuole la sudditanza all'ex concorrente. Io , questo, lo metterei in galera a vita.

Ritratto di malatesta

malatesta

Lun, 06/02/2017 - 15:40

Difende la sua "creatura"..si vede infatti in che razza di pasticcio ci troviamo per causa sua.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Lun, 06/02/2017 - 15:42

BUFFONE!!!!!!

cgf

Lun, 06/02/2017 - 15:50

ovvio che sia contro di loro, mettono a nudo la UE così come il Prode Romano & C. l'ha concepita e portata avanti.

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 06/02/2017 - 15:53

Ma guardati allo specchio. Ci hai fatto pagare il pizzo pur di farci ingoiare l'euro, hai aperto il commercio alla Cina facendo chiudere numerose fabbriche, ha fatto fallire l'IRI, hai abrogato leggi berlusconiane mai prima ne hai tratti i benefici. Fai silenzio, non hai diritto di parola !

arnaldo40

Lun, 06/02/2017 - 15:56

ma questo individuo per leverselo dai piedi bisogna solo augurargli "l'aldilá" Buffone da 9 pensioni, incapace e rancoroso. Ma vattene a quel paese e non rompere piú i corbezzoli (voglio essere elegante)

il sorpasso

Lun, 06/02/2017 - 15:57

La minaccia vera è solo lui!

giove4

Lun, 06/02/2017 - 16:12

Esimio dr Rame, per cortesia eviti di far incazzare i lettori del Giornale. Scriva su altre notizie/soggetti, Grazie

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Lun, 06/02/2017 - 16:14

"Finalmente la Germania sembra cominciare ad assumersi quel ruolo di leadership che non aveva mai voluto esercitare, va bene così". Sicuramente è colpa mia, ché non sono in grado di capire, ma ero convinto che la Germania avesse assunto ormai da tempo la guida europea, perseguendo prioritariamente i propri interessi e trattando gli altri stati membri come colonie.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Lun, 06/02/2017 - 16:15

Ma questo genio, che tanto bene ha fatto come presidente dell'IRI (tentato regalo della SME a De Benedetti e regalo dell'Alfa Romeo ad Agnelli) e che ci ha trascinati a forza nell'euro inventando trucchetti contabili e imponendoci un'eurotassa per diminuire momentaneamente il deficit, che ora auspica che la Germania assuma ancor più un ruolo di comando in Europa, si permette di indicare gli altri come "minaccia"?

FRANGIUS

Lun, 06/02/2017 - 16:24

LORO UNA MINACCIA,LUI PER GLI ITALIANI,CON IL SUO MALEDETTO EURO,UNA ROVINA.ALMENO ANDASSE IN CASA DI RIPOSO ! SOLO A VEDERLO...BEH..LASCIAMO PERDERE !

Luigi Farinelli

Lun, 06/02/2017 - 16:30

Così Trump (eletto dal popolo) e LePen (appoggiata dal popolo) sarebbero per Prodi un pericolo per la povera Europa "dei Popoli"? Prodi,da massone del Grande Oriente d'Italia è affetto dalla sindrome dell' "Illuminato", ossia dalla pretesa di appartenere all'élite al vertice della piramide intellettuale, autoelettasi guida del "popolo bue", ritenuto incapace di discernere quando vota contro tecnocrati, finanzieri, "filantropi", globalizzatori infischiandosene del Pensiero Unico (l'oppio che ha contaminato milioni e milioni di sedicenti "progressisti" in Occidente). Quando finalmente si ribella è solo perché in preda ai "fumi" del "populismo", del "fascismo", del "razzismo", dell'"antifemminismo", dell' "omofobia" e via discorrendo. Spero che Trump da un lato e i "populisti" europei dall'altro spazzino via questi cancri della democrazia.

Ritratto di llull

llull

Lun, 06/02/2017 - 16:32

"Trump e Le Pen sono una minaccia"? Certamente, sono una minaccia verso l'ESTABLISHMENT. Sinceramente auspico che i primi vincano e quest'ultimo soccomba.

Ritratto di llull

llull

Lun, 06/02/2017 - 16:37

Prodi è quel personaggio che un giorno ebbe a dire: "Con l'euro lavoreremo un giorno di meno guadagnando come se lavorassimo un giorno di più". Alla luce della situazione attuale si può facilmente verificare la caratura dello statista che ha clamorosamente toppato nelle sue previsioni. Ogni ulteriore commento è superfluo.

Luigi Farinelli

Lun, 06/02/2017 - 16:41

Prodi è un massone del Grande Oriente d'Italia (come Monti, Draghi, Napolitano, Letta, Bonino, Debenedetti, ....ecc) quindi spingente per l'abbattimento degli Stati nazionali e delle sovranità statali. E' logico che veda in Trump e LePen un pericolo per il Balocco delle élites della Globalizzazione (ex "Repubblica Universale"). Da Capo del Governo aveva inviato il suo Segretario ad una riunione di massoni per esaltarli: "Voi siete il futuro luminoso d'Italia!" Ora sono tutti agitati col pericolo che finalmente si scopra chiaramente come viene creato e spartito il potere e quali siano i suoi scopi reconditi che con il benessere dei cittadini e dei popoli non hanno nulla a che vedere.

guardiano

Lun, 06/02/2017 - 16:57

Questo individuo fa parte della schiera del detto popolare che recita, chi sa fa chi non sa insegna, il tecnocrate ha portato l'italia nell'euro accettando un cambio scandaloso e fallimentare per la nazione, è sempre stato sottomesso alla culona pur di salvare la poltrona, invece di vergognarsi e sparire dalla circolazione si alza in piedi col ditino alzato a pontificare, sicuro di contare su una massa di idioti che lo applaudiranno.

cicocichetti

Lun, 06/02/2017 - 17:04

foxy e i piccoli colpi di genio presenta: Quest'individuo sebbene sia in pensione da più di un decennio ogni tanto alza la testa e butta queste dichiarazioni. Poi torna nel letargo pagato da tutti noi italiani !

giovanni951

Lun, 06/02/2017 - 17:11

dovrebbe stare zitto questo distruttore di aziende e co-responsabile di questa penosa unione.

giovanni951

Lun, 06/02/2017 - 17:18

tra l'altro questo genio pensa che se ci fosse un'Eurabia a due velocitá noi staremmo con la germania ed i paesi del nord. SVEGLIA...grazie a voi politicanti da 4 soldi saremo assieme alla grecia et similia.

Ritratto di lurabo

lurabo

Lun, 06/02/2017 - 17:28

per i vostri intrallazzi sicuramente

eternoamore

Lun, 06/02/2017 - 17:28

SIG.MORTADELLA UNICO RESPONSABILE.

nonnoaldo

Lun, 06/02/2017 - 17:38

Prodi e Repubblica, detto tutto sull'affidabilità del mortadella del suo intervistatore. Per il popolo bue che ancora vota a sx una sola considerazione. Prodi e Ciampi accettarono un cambio lira-euro a 1936 lire per un euro, mentre il marco tedesco, che valeva circa 1000 lire fu cambiato alla pari. Già in questo si nota la dissonanza, ma più importante è considerare l'effeto sulle retribuzioni dei dipendenti, infatti uno stipendio di 1.000.000 di lire diventava circa 515 euro, se invece il cambio fosse stato pari a 1.000 lo stesso stipendio sarebbe diventato di 1.000 euro. Fu evidentemente un grande favore fatto ai grandi gruppi (FIAT in testa) che così ottennero una riduzione dei costi del personale pari a quasi il 50%, alla faccia del potere d'acquisto, dei consumi interni e dell'economia italiana, che, da allora, iniziò la sua parabola discendente. Prodi vada in Africa come aveva promesso e ci risparmi la sue prezzolate fesserie.

ilbarzo

Lun, 06/02/2017 - 17:54

Prodi che per l'Italia è stato il vero potenziale disfattista non ha propio nulla da dire, sia del Presidente Trump sia della futura primo ministro francese Marine LE Pen,in quanto entrambi non hanno ancora causato alcun catastrofismo alle rispettive nazioni,al contrario del comunista Mortandella che ha messo alla fame milioni di famiglie.Il cialtrone del mortadella deve solo stare in silenzio e vergognarsi.

giusemau

Lun, 06/02/2017 - 17:56

prof ciarlatano ,svenditore dell'Italia,artefice dei problemi degli italiani ...."VADE RETRO"..

Poldo51

Lun, 06/02/2017 - 18:05

la vera minaccia e' Prodi!

silvano45

Lun, 06/02/2017 - 18:16

E'stato presidente IRI con i risultati che tutti conoscono ha profetizzato grandi vantaggi per i cittadini nell'entrata nell'euro e per far questo ha sopravalutato la nostra moneta nonostante ciò la vergogna non gli impedisce il silenzio

MOSTARDELLIS

Lun, 06/02/2017 - 18:27

Questa persona è semplicemente folle. Dopo tutti i guai che ha fatto in Italia e in Europa ha ancora il coraggio di parlare e di dare consigli e soprattutto di difendere le nefandezze che ha fatto prima lui e poi gli (Merkel, Hollande, Junker,...) e che continuano a fare. E poi chi è per criticare Le Pen e Trump? Almeno per loro il proprio paese veniva al promo posto, per lui l'Italia è stata sempre all'ultimo posto.

Maver

Lun, 06/02/2017 - 18:27

@Sniper, se ne deduce che le ultime decisioni della Magistratura USA non la lasciano tranquillo. Avremo presto l'onore di vederla nel club di quanti pensano sarebbe stata miglior cosa l'astenersi?

Sonia51

Lun, 06/02/2017 - 18:28

Toglietecelo dalle palle, basta con 'sto ritardato mentale!!!!!! Vada a farsi fuori, consigliatgli il modo, purchè' non si senta più blaterare di lui... PER FAVOREEEEE!!!!!!!!

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Lun, 06/02/2017 - 18:28

Che cosa gli hanno garantito la Presidenza della Repubblica Italiana?

giginonapoli

Lun, 06/02/2017 - 18:30

Mortadella prima di parlare della Le Pen e Trump schiaquati la bocca, parassita.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 06/02/2017 - 18:44

Prodi? la maggioranza del paese lo considera un disastro. Non contento di ciò vorrebbe continuare ad esserlo. Vade retro satana!

angelovf

Lun, 06/02/2017 - 18:56

Perché parli sei la rovina del popolo italiano e se siamo nella mexxa lo dobbiamo a te, come puoi avere il coraggio di esprimere opinioni su due persone patriottico, cosa che tu non sei e non sei mai stato,insieme a tutto il tuo PD. Gli italiani sapranno pagarvi il conto.

onurb

Lun, 06/02/2017 - 19:00

Questo luminare dell'economia ci deve ancora spiegare un paio di cose: la prima, perché ha accettato una quotazione dell'euro, alias marco, in rapporto alla lira, di 1.936,27 lire, quando all'epoca il marco era quotato circa 1.000 lire; la seconda, se ritiene ancora valida la sua affermazione "Con l'euro lavoreremo un giorno di meno guadagnando come se lavorassimo un giorno di più". Questo sta all'economia come il terremoto sta alla stabilità degli edifici.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 06/02/2017 - 19:02

E' lui la vera minaccia per l'umanità intera! Dopo aver svenduto il proprio paese per il suo tornaconto personale, adesso s'interessa anche degli affari altrui.

killkoms

Lun, 06/02/2017 - 19:14

il solito "utile i()a"!

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Lun, 06/02/2017 - 19:27

Ma, questa faccia scassa, è ben certo di non parlare di se stesso?

Keplero17

Lun, 06/02/2017 - 19:36

Il populismo è la libera volontà del popolo sottratta dalla propaganda dell'establishment, che equivale ad una dittatura implicita. Solo gli americani e gli inglesi sono riusciti a sottrarsi a questa dittatura (vi ricordate la propaganda di renzi per la dittatura di fatto a qualunque ora su qualunque rete). Noi siamo ancora al punto di partenza, abbiamo solo schivato la catastrofe, ma contemporaneamente non abbiamo guadagnato posizioni.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 06/02/2017 - 19:39

SEI TU PRODI UNA MINACCIA CI HAI SVENDUTO AI MASSONI SENZA CHIEDERE IL PERMESSO DEL POPOLO VERGOGNATI CHE TU POSSA BRUCIARE ALL'INFERNO DAL TUO FALSO DIO LUCIFERO. HAI DISTRUTTO MILIONI DI FAMIGLIE ED AZIENDE

fifaus

Lun, 06/02/2017 - 19:45

Loro saranno anche delle minacce, ma lui è stato una sciagura! non parlate più di questo individuo

Linucs

Lun, 06/02/2017 - 19:53

Sono una minaccia. Mica Soros e puttane a corredo! Quelli ci salvano.

areolensis

Lun, 06/02/2017 - 20:24

Quest'uomo è uno dei principali responsabili della situazione in siamo stati cacciati. E non lo ha fatto per errore (Prodi è tutt'altro che sciocco!). Ascoltate quanto dichiarava al Financial Times nel lontano 2001: “Sono sicuro che l’euro ci costringerà a introdurre un nuovo insieme di strumenti di politica economica. Proporli adesso è politicamente impossibile, ma un BEL (!) giorno ci sarà una crisi e si creeranno i nuovi strumenti”.

Ermanno1

Lun, 06/02/2017 - 20:42

PER LA SERIE A VOLTE RITORNANO... LECCHINO DEI POTERI FORTI!! CON CHI PENSAVATE CHE STAVA??? SEMPRE CONTRO LA VOLONTÀ DEL POPOLO! TRUMP GRANDE PRESIDENTE ELETTO DAL POPOLO!SE MORTADELLA MERKEL CLINTON E OBAMA E C. NON SE NE FOSSERO ACCORTI! GIÀ PERCHÉ I TIPI COME LUI MONTI E DRAGHI ALLE POLTRONE DI POTERE CI ARRIVANO DIRETTI SENZA ELEZIONI!!!

Ritratto di guga

guga

Lun, 06/02/2017 - 20:43

Perchè continuare a tenere in vista questo pagliaccio senza ritegno. Con il dito alzato alla camorrista, poi. Mister Prr Prr Prr.. Quale potere oscuro lo tiene ancora in auge? salterà fuori di nuovo come candidato al Colle. Quindi, BASTA sponsorizzarlo!!

Ritratto di Trinky

Trinky

Lun, 06/02/2017 - 20:52

VATTENE IN AFRICA A COLTIVARE CETRIOLI IN MEZZO AL DESERTO DEL SAHARA.......PARASSITA CHE NON SEI ALTRO! E PORTATI DIETRO PURE NOMISMA E QUANTI CI SONO DENTRO......

piazzapulita52

Lun, 06/02/2017 - 21:28

Saranno una minaccia per te e per quelli come te! Avete rovinato l'Europa e messo alla gogna i suoi popoli! VERGOGNATEVI DI ESISTERE!!!!!!!

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Lun, 06/02/2017 - 21:39

Un altro ixxxxxxxe trombone che prova a suggerirci come pensare. Non tema, lo terremo presente, lui, la Merkel e i loro compagnucci. Che vada nelle porcilaie romagnole a spalar letame!

federik

Lun, 06/02/2017 - 22:57

.....brontosauro preistorico o iena ridens?

federik

Lun, 06/02/2017 - 23:11

Se non fosse perchè ha rovinato milioni di persone, farebbe anche ridere. Così fai solo pena, pagliaccio da campionati del mondo.

Agev

Lun, 06/02/2017 - 23:11

Un Povero idiota che per sua stessa ignoranza e non consapevolezza.. E' di questo che si tratta .. Diversamente andrebbe incriminato per crimini verso l'uomo ,l'umanità e tutti gli Italiani.. Ha da sempre creato miseria su ulteriore miseria quale uomo ancora mentalmente schiavo di Sé e non solo. Gaetano

Ritratto di Sarudy

Sarudy

Lun, 06/02/2017 - 23:19

PRODI la vera minaccia sei tu!! Ancora osi parlare dopo tutte le mascalzonate che hai fatto?? Rigettati traditore....

frabelli1

Lun, 06/02/2017 - 23:34

La minaccia europea sono proprio loro due, Prodi e la Merkel altroché Trump!!!

Ritratto di makko55

makko55

Lun, 06/02/2017 - 23:38

Azz ..... Prodi ? Giona in confronto è la dea con la cornucopia !!!!

gian paolo cardelli

Lun, 06/02/2017 - 23:39

Chi te l'ha detto che sono una minaccia: uno spirito o hai fatto fare una ricerca a Nomina? sparisci, buffone!

gian paolo cardelli

Lun, 06/02/2017 - 23:40

Sniper, quindi per lei l'11/9 fu un "gombloddo" , giusto?