La Val d'Aosta: "Su sci e locali decidiamo noi". Ma il governo impugnerà la "secessione"

La legge regionale sulla gestione della pandemia subito contrastata da Bonafede

Sulla gestione della pandemia da Covid, la Valle d'Aosta fa la «secessione» e approva una legge anti-Dpcm, per decidere in autonomia sulle aperture di negozi, locali e impianti da sci. «L'obiettivo è ambizioso - ha detto il capogruppo della Lega Vda Andrea Manfrin - ma essenziale per una Regione autonoma, ed è quello di decidere autonomamente le misure che meglio si adattano alle esigenze della nostra Regione». È stato lui a spiegare il testo di legge, di cui è relatore, approvato a maggioranza dal Consiglio regionale della Valle d'Aosta per disciplinare la gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 sul territorio della regione autonoma.

Il provvedimento è composto da sette articoli e ha l'obiettivo di «adattare le disposizioni nazionali al territorio valdostano e alle sue specificità, disciplinando le libertà di movimento dei cittadini, le attività economiche e le relazioni sociali, compatibilmente con le misure di contrasto alla diffusione del virus».

Decisioni e prese di posizioni, che possono fare la differenza su un territorio dove il periodo delle feste natalizie è uno dei migliori dell'anno per l'economia legata al turismo. «Con questa legge - ha proseguito Manfrin - che ricalca l'impostazione della legge attuata nella Provincia autonoma di Bolzano per evitare rilievi di costituzionalità, stabiliamo le modalità di riapertura di attività commerciali al dettaglio, servizi alla persona, attività di ristorazione e somministrazione, attività artistiche e culturali, strutture ricettive e attività turistiche, impianti a fune, attività produttive, industriali, artigianali e commerciali su tutto il territorio valdostano».

Questa legge è uno strumento forte e dalle grandi potenzialità, in mano a una giunta regionale che, in questo modo, potrà meglio gestire il delicato equilibrio tra contagi di Covid 19 e la necessita di non far morire l'economia. «Con questa legge - ha proseguito il capogruppo della Lega Vda - abbiamo in mano uno strumento molto potente da utilizzare, e se non lo faremo i valdostani ce ne chiederanno conto».

«Non si tratta - ha precisato il presidente della quarta Commissione Giulio Grosjacques (Union Valdotaine) - di una fuga in avanti, né di un progetto di legge confuso che vuole una zona franca al posto di una zona rossa: vogliamo però ribadire la nostra autonomia, rispetto a un governo centrale che guarda con un certo disinteresse le periferie». Quel che la giunta valdostana si propone è la possibilità di tutelare e mettere in sicurezza i cittadini, portando avanti la ripartenza di un territorio la cui economia è legata al turismo.

«Siamo consapevoli - ha concluso Giulio Grosjacques - dell'attenzione che verrà riservata a livello centrale ai nostri atti normativi, ma la difesa delle nostre prerogative statutarie è indispensabile». Il ddl regionale è stato approvato con 28 voti a favore e sette astensioni: gli autonomisti hanno votato a favore con i gruppi Lega e Pour autonomie, mentre i progressisti, con il Pd, si sono astenuti. Lo scontro con Roma è totale: il presidente Erik Lavevaz ha annunciato che impugnerà l'ordinanza del ministro Speranza che ha lasciato la regione alpina in zona rossa. Ma il Guardasigilli Alfonso Bonafede ha annunciato che impugnerà la legge anti-dpcm.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

schiacciarayban

Gio, 03/12/2020 - 10:11

Ridicole pretese! E allora perchè non in Trentino e Friuli? E a quel punto se fossi la Lombardia o il Piemonte mi incaxxerei anche! Se la Sicilia avesse la neve lo avrebbe già chiesto! Italia, paese dei campanili, ognuno cura il suo orticello e se ne frega degli altri. Ovviamente non poteva che pensarci un Leghista!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 03/12/2020 - 10:14

Quindi l'autonomia tanto ventilata non esiste per niente. Simil dittatura?

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Gio, 03/12/2020 - 10:21

Già non pagano tasse ed hanno un sacco di privilegi perché sono a statuto speciale. Leviamo lo statuto speciale e facciamo pagare questi parassiti.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 03/12/2020 - 10:32

@schiacciarayban - certo che ognuno cerca i lmegli oper la propria comunità. Perche le region irosse cosa fanno? Quella è una regione che vive sullo sci, se gliel otogli, gl itogli i l pane. Komunista, ma no neri quell oche si lamentava perchè volevi andare a sciare? A costo di andare i nSvizzera? Vedi di essere coernte almeno con te stesso, perchè se iu na cos impossibile. Sai solo lamentarti e dire il contrario il giorno dopo. Classico komunista. E hai spergiurato più volte di esser edi destra? Ma chi pensi di infinocchiare? Guarda che tutti gl ialrti sono molto più svegli di te.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 03/12/2020 - 10:32

Bene,in pò di realismo locale AUTONOMO al di fuori del solito TERRORE,che dimostra la possibilità di smontare il progetto del "reset mondiale" in atto,imposto da media,e da "governi" pilotati!...Le "rane bollite" cominciano ad agitarsi e rovesciare il pentolone del "fuffavirus"!!

sukram

Gio, 03/12/2020 - 10:51

@ No_sinistri Se credi che non pagano le tasse, ti sbagli di grosso! Magari lo sai anche e butti solo benzina sul fuoco. Sei solamente invidioso, poverino! Anzi fai pena a fare delle affermazioni così balorde, a dimostranza della tua cultura politica e personale.

Iacobellig

Gio, 03/12/2020 - 10:54

Valle D’Aosta fa molto bene a dissociarsi dal governo centrale. Resistete, siate liberi.

Ritratto di Lupry

Lupry

Gio, 03/12/2020 - 11:05

Valle d’Aosta libera....Padania libera!

schiacciarayban

Gio, 03/12/2020 - 11:05

Io avrei aperto gli impianti in tutta Italia, ma se c'è un decreto valido per tutto il paese non è che ognuno si può fare i caxxi suoi, e allora gli altri rimangono fregati perchè non sono a statuto speciale?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 03/12/2020 - 11:07

Leonida55 10:32.....concordo!Vuole fare il "furbo"!

sukram

Gio, 03/12/2020 - 11:08

E così dovrebbe fare anche l'Alto Adige, ma non hanno la forza ed il coraggio dei Valdostani. Grandi!

Savoiardo

Gio, 03/12/2020 - 11:08

Il Covid19 e' un virus molto buono:e' mortale al 99% solo per soggetti con salute MOlTO compromessa fra cui i GRANDI anziani ovviamente.Cosa doveva fare il nostro Governo, in realta' in buona compagnia, adeguare l'assistenza sanitaria alle concrete esigenze:cure domiciliari in primis e nuovi reparti/ospedali per malattie infettive.Prendere misure liberticide e' solo servito a distruggere l'economia (intenzionale ?).Con l'inevitabile poverta' e addirittura miseria che ne seguira' molti saranno i soggetti che vedranno il loro stato di salute degradarsi.E allora la mortalita' da covid¹9 si abbassera'dagli attuali 80 anni e agira' sul sovrapopolamento planetario.Tutto e' frutto avvelenato dell'idelogia del politicamente corretto che nega la realta'.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 03/12/2020 - 11:09

La povertà spaventa più della malattia. Dopo la figuraccia concernente il trasporto della fidanzata del premier Conte con un’autovettura di stato, ora abbiamo la ripetizione di casi di prepotenza da parte del governo, che vuole decidere tutto da Roma, ormai la capitale più sporca d’Europa (sono ‘romano’), ignorando gli interessi diversi e le occasioni di lavoro da parte di gente che vuole sopravvivere non solo al virus, ma anche al crollo economico in una delle varie Regioni. Ripeto per il premier: la povertà spaventa più della malattia.

schiacciarayban

Gio, 03/12/2020 - 11:11

leonida 55 10:20 - Ti devo anche rispondere?

giulio1963

Gio, 03/12/2020 - 11:21

Hanno esagerato e qualcuno, finalmente, comincia a ribellarsi. Purtroppo, non sarà seguito dalle altre regioni fino a quando non si sarà visto come andrà a finire, se anche Lombardia, Piemonte, Trentino, FVG e Veneto facessero la stessa cosa, il governo sarebbe obbligato a pensare che qualcosa, forse, sta sbagliando.

ulio1974

Gio, 03/12/2020 - 11:46

io e la mia famiglia abbiamo appena approvato all'unanimità un decreto famigliare che ci permettere di andare dove e quando ci pare e di incontrare chi e quante persone vogliamo.

Gianx

Gio, 03/12/2020 - 11:52

Questo governo rappresenta un cancro in metastasi! Io non capisco come possa, una persona che vota la sinistra, guardarsi nello specchio al mattino, senza che gli venga il ribrezzo di se stesso.

michelemichelino

Gio, 03/12/2020 - 12:00

Val d'Aosta libera o 27mo cantone svizzero o parte del Canton Vallese!

agosvac

Gio, 03/12/2020 - 12:14

Credo che il problema più importante sia definire una volta e per sempre i ruoli tra Regioni, specie quelle autonome, ed il Governo. Non mi pare ci sia chiarezza. Fino a che punto il Governo può opporsi a quanto deciso dalle regioni?

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 03/12/2020 - 12:24

Non faranno proprio un bel niente perchè gli verrà impedito, a giusta ragione aggiungo. Vogliono imitare gli svizzeri che hanno gli impianti aperti e le terapie intensive che sono al collasso totale?

Indifferente

Gio, 03/12/2020 - 12:29

Fanno bene. E così gli altri che hanno la fortuna di avere autonomia. Deliberano e per qualche giorno vale la loro legge. Poi il governicchio impugna e fa abrogare dai suoi mastini e si ritorna alla regola generale per un giorno. Nuova delibera (basta cambiare una virgola e l'atto è nuovo) e si ricomincia. Un po' a singhiozzo, vero, ma almeno non si muore di fame come vorrebbero gli aguzzini al comando. Ps: se deliberate e pubblicate nella notte tra venerdì e sabato, prima del tardo lunedì (ma sicuramente) oltre i mastini nulla potranno.. Un minimo di 2gg di libertà a settimana sono garantiti!

schiacciarayban

Gio, 03/12/2020 - 12:30

Ovviamente la Valle d'Aosta non può farlo quindi stiamo parlando di aria fritta come spesso accade. Ma il solo fatto che qualcuno ci abbia pensato la dice lunga sulla mentalità di chi ha fatto questa proposta, molto Leghista, forse ha pensato di essere un genio. Invece è semplicemente un fuorilegge!

ulio1974

Gio, 03/12/2020 - 12:41

schiacciarayban 11:11: se questo fine vai ancora a Zermatt, ci tieni informati sullo stato delle piste?

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 03/12/2020 - 12:58

Sempre molto difficile dire cosa sia giusto fare allora serve un riferimento. Per esempio la Germania che ha una situazione sanitaria di gran lunga migliore della nostra EPPURE ha appena deciso di tenere chiuso fino al 10 gennaio (ma il Natale e le piste da sci le hanno pure là). Mi chiedo, se a questi governatori "aperturisti" venisse offerta la possibilità di decidere di aprire ma con la clausoletta che se, un mese dopo il contagio dovesse ripartire, allora verrebbero messi in un capannone chiuso con i parenti della gente che da quel momento in poi è crepata, cosa deciderebbero? Starebbero ancora a starnazzare per farsi belli? O si ritirerebbero in buon ordine dicendo: "fate voi"?

schiacciarayban

Gio, 03/12/2020 - 12:59

uilo 1974 12:41 - Ottime, ieri ha nevicato, e dovrebbe nevicare anche nei prossimi giorni, non so se andrò, dipende dal meteo.

cicciopuglisi@i...

Gio, 03/12/2020 - 13:01

Atteso che in VDA la lega sta all'opposizione, atteso che non si capisce perchè ancora stia in zona rossa nonostante abbia i terzi valori più bassi d'Italia, atteso che dai ricalcoli effettuati dalla regione dovevano stare in zona gialla sin dal 9 novembre, atteso che il presidente della Regione ha scritto 2 volte a Roma per chiedere di collocare la regione almeno in zona arancione e nessuno si è deganto di rispondergli, atteso che in questa regione l'evasione fiscale è pari quasi a zero e forse chi dice il contrario ha il carbone bagnato, tutto ciò atteso evidentemente si sono rotti le scatole di questi pseudo atteggiamenti e hanno applicato ciò che lo statuto speciale gli permette per non far morire l'economia basata sul turismo della neve. Molta gente capma con il lavoro di 4/5 mesi l'anno se gli togli quelli cosa fa li mantiene Conte magari con il decreto ristori septies?

Ritratto di TechTrade

TechTrade

Gio, 03/12/2020 - 13:23

Hanno ragione.

jaguar

Gio, 03/12/2020 - 13:24

Il vero problema è che solo la Val d'Aosta vuole ribellarsi, perchè non fanno altrettanto le altre regioni?

fisis

Gio, 03/12/2020 - 13:29

Un bel segnale di coraggio per la nostra pavida opposizione. Salvini e Meloni (per non parlare di FI)prendete esempio, invece di votare a favore di questo governo dittatoriale.

maurizio-macold

Gio, 03/12/2020 - 13:29

Le regioni a statuto speciali hanno molti vantaggi rispetto alle altre ma non sono stati autonomi. La val d'Aosta e' una regione ITALIANA ed in quanto tale deve sottostare alle leggi emanate dal governo di Roma.

QuasarX

Gio, 03/12/2020 - 13:42

massima solidarieta' al Val d'Aosta

ulio1974

Gio, 03/12/2020 - 14:21

schiacciarayban 12:59: ottimo, grazie. Le raggiungerò, allora, arrivando da nord, in italia marca male.

schiacciarayban

Gio, 03/12/2020 - 14:27

fisis 13:29 - Fare i caxxi propri non è affatto un segnale di coraggio, significa solo infrangere la legge, e l'Italia è piena di gente che lo fa, e non mi sembrano tanto coraggiosi!

ulio1974

Gio, 03/12/2020 - 14:28

El Presidente 12:58: in Germania hanno tutto chiuso, è vero, però nei giorni di festa (23-27.12 e 31.12-01.01) sono consentiti inontri privati in casa con fino a 10 persone sopra i 14 anni (i bambini più giovani non contano....) non importa da quanti nuclei famigliari. In teoria, quindi, in un appartamento medio, diciamo di 100 mq, potrebbero esserci anche 20 persone (bimbi inclusi) di 5 famiglie diverse: non mi dica che sarebbe una situazione più sicura che su una pista da sci....

fisis

Gio, 03/12/2020 - 15:00

Hanno avuto il coraggio di infrangere questa dittatura sanitaria che ha abolito di colpo tutti i nostri diritti costituzionali.

fabioerre64

Gio, 03/12/2020 - 15:22

@El Presidente, smettiamola di fare il paragone con la Germania, li ti chiudono e il giorno dopo ti fanno un bonifico sul conto corrente, pertanto basta fare paragoni con altri mondi.

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 03/12/2020 - 15:47

Ormai ci sarebbero tutti i presupposti perchè l'Alto Adige -Südtirol chieda l'AUTODETERMINAZIONE. Secedere da questo Paese retto da buffoni è diventata una cosa imprescindibile.

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 03/12/2020 - 15:49

AltoAdige-Südtirol libero o annessione al Tirolo Austriaco.

Savoiardo

Gio, 03/12/2020 - 17:39

La colpa peggiore dei Savoia : non essersi accontetati del Regno di Sardegna.