Il Viminale riapre gli agriturismi. Si può accompagnare chi non ha l'auto

Le Faq del ministero dell'Interno chiariscono alcuni dubbi. Sì a yoga e pilates nei parchi, via libera anche a pesca sportiva e cavalli. Visite immobiliari consentite in case vuote

Ma quali fake news, l'Italia è al momento una repubblica fondata sulle faq news. Sono infatti le faq (le frequently asked questions, ovvero le risposte alle domande frequenti) pubblicate dal sito del ministero dell'Interno a governare la nostra vita quotidiana. Uno strumento che è stato recentemente tirato fuori dallo sgabuzzino informatico diventando vera fonte normativa, anche a causa del fatto che i decreti del governo e le conferenze stampa del premier «Giuseppi» Conte non brillano per chiarezza, lasciando ampia manovra ai dubbi. Ieri le faq sono state aggiornate, e hanno di fatto «aperto» a non poche novità.

Sì all'accompagnamento

Tra le novità chiarite ieri, il via libera alla possibilità, «nel caso in cui non si disponga di un mezzo privato ovvero non si abbia la patente di guida o non si sia autosufficienti», di «farsi accompagnare da un parente o una persona incaricata di tale trasporto da e verso la propria abitazione, anche tenuto conto dell'esigenza di limitare quanto più possibile l'utilizzo di mezzi pubblici e comunque nel rispetto di quanto previsto per l'utilizzo dei mezzi privati». Naturalmente gli spostamenti devono rientrare in uno dei casi consentiti dal Dpcm e in automobile i passeggeri, se non conviventi, devono indossare la mascherina e stare a distanza (il secondo passeggero siede dietro) e in moto possono andare in due solo persone conviventi.

Ospitalità

Stabilito che gli spostamenti per turismo sono vietati, il Viminale precisa tuttavia che «gli alberghi, i bed and breakfast e le altre strutture ricettive possono proseguire la propria attività ma esclusivamente per le persone autorizzate a spostarsi secondo le previsioni normative vigenti e sempre nel rispetto delle prescrizioni igienico-sanitarie e della distanza interpersonale, evitando comunque di causare assembramenti negli spazi comuni o in prossimità degli accessi». Una precisazione che «riapre» anche gli agriturismi e che è «importante per i 24mila agriturismi italiani spesso situati in zone isolate della campagna in strutture familiari con un numero contenuto di posti e con ampi spazi all'aperto dove è più facile garantire il rispetto delle misure di sicurezza anti-coronavirus», spiega in una nota Coldiretti. L'associazione spera che la parziale riapertura possa ridare un po' di ossigeno a «una tra le attività agricole più duramente colpite dall'emergenza». In Italia gli agriturismi garantiscono 253mila posti letto e quasi 442mila posti a tavola, che hanno ospitato nel 2019 oltre 14 milioni di turisti. «L'agriturismo - spiega ancora Coldiretti - svolge un ruolo centrale per la vacanza made in Italy nella fase 2 perché contribuisce in modo determinante al turismo di prossimità per la riscoperta dei piccoli borghi e dei centri minori nelle campagne italiane per garantire il rispetto delle distanze sociali ed evitare affollamento».

Sport e tempo libero

La faq allargano il campo delle attività consentite nella Fase 2. Tra esse rientrano «yoga, pilates e ginnastica posturale» purché l'attività venga «svolta individualmente in forma libera in aree o parchi pubblici è consentita, sempre nel rispetto delle prescrizioni igienico-sanitarie e del distanziamento interpersonale di almeno due metri, nonché del divieto di assembramento». Via libera anche alla pesca sportiva e le attività con i cavalli, che possono essere prelevati dal proprietario «per lo svolgimento, solo all'esterno della struttura in cui l'animale di trova, dell'attività sportiva».

Case da affittare o vendere

Altro chiarimento quello per cui, visto che il Dpcm del 26 aprile «considera le attività immobiliari, tra cui quelle di mediazione immobiliare, non rientranti tra quelle sospese» costituisce una ragione legittima di spostamento «il recarsi presso un'agenzia immobiliare o effettuare un sopralluogo presso un immobile da acquistare o da locare» purché le visite degli agenti immobiliari con i clienti presso le abitazioni da locare o acquistare «abbiano luogo solo quando queste siano disabitate».

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Epietro

Dom, 10/05/2020 - 10:20

Addirittura! Proprio un'ottima pensata.