Zangrillo: "Il quadro clinico di Berlusconi è buono"

Il medico personale di Berlusconi: "Stanno procedendo positivamente gli accertamenti clinico-diagnostici programmati"

Zangrillo: "Il quadro clinico di Berlusconi è buono"

"Il quadro clinico generale del presidente Silvio Berlusconi è buono e stanno procedendo positivamente gli accertamenti clinico-diagnostici programmati". A dichiararlo è il medico personale dell'ex premier, Alberto Zangrillo, in merito al ricovero del leader di Forza Italia all'ospedale San Raffaele di Milano per un episodio di scompenso cardiaco. "Benissimo". Così ha risposto Niccolò Ghedini, l'avvocato di Silvio Berlusconi a chi gli ha chiesto delle condizioni di salute dell'ex premier. Ghedini è rimasto in ospedale un paio d'ore.

A trovare Berlusconi anche la figlia Marina. Al suo ingresso in ospedale, Marina ha detto che il presidente del Milan sta "bene, sto andando a trovarlo".

Non è la prima volta che il leader di Forza Italia viene ricoverato per problemi di cuore: già a dicembre scorso l'ex presidente del Consiglio era dovuto ricorrere sempre al San Raffaele per sostituire il pacemaker impiantato nel 2006. Purtroppo, mentre il Cav si trova in ospedale, su Twitter è già esploso il livore dei soliti imbecilli che non hanno perso tempo a prodursi in esultanze ed insulti davvero fuori luogo.

Commenti