Zingaretti soffia sul fuoco: 'Non escludo lockdown'

"Fino a quando non ci sarà il vaccino, tornare a vivere vuol dire mantenere le regole", spiega il presidente della regione Lazio

"Non escludo nulla, se non rispettiamo le regole finiamo lì", queste le parole del segretario del Pd Nicola Zingaretti in merito all'eventualità di un nuovo lockdown nel nostro Paese, situazione che potrebbe dare un'ulteriore spallata alle già fragili condizioni economiche causate dalla pandemia.

Intervenuto all'evento "#InsiemeperRicostruire - Proposte oltre l'emergenza", organizzato nella città di Bologna dall'osservatorio economico e sociale Riparte l'Italia, il presidente della regione Lazio si dice fiducioso sul superamento della fase di emergenza che si profila nuovamente all'orizzonte, ma solo ed esclusivamente se si rispetteranno le regole: "Se continuiamo ad avere piena coscienza ce la faremo", ha spiegato Zingaretti, come riportato da AdnKronos. "Dobbiamo continuare ad avere ben presenti tutte le precauzioni e le cautele, perché questo è il modo di continuare a vivere, uscire e divertirsi", ha aggiunto ancora. "Non dobbiamo fare l'errore di pensare che abbassando la guardia acceleriamo il processo di uscita. È vero assolutamente il contrario. Riprendere a vivere non significa eliminare le precauzioni necessarie, come indossare le mascherine, evitare gli assembramenti, mantenere le distanze e igienizzarsi le mani. È vero esattamente l'opposto".

Lo spauracchio dell'eventualità della chiusura del Paese rimane tuttavia sullo sfondo, come qualcosa di non troppo lontano: senza le norme di distanziamento, tutte le precauzioni necessarie e l'utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, almeno fino all'arrivo del vaccino, ribadisce Zingaretti, il lockdown rimane un rischio concreto. "Fino a quando non ci sarà il vaccino, tornare a vivere vuol dire mantenere le regole. I numeri di questi giorni confermano che il virus esiste e che se non vogliamo tornare al lockdown dobbiamo vivere rispettando le regole".

Il tema virus e misure di precauzione si estende poi anche al mondo della scuola e dell'università: "Possiamo riuscire ad andare avanti anche sulle scuole se teniamo ben presente che i comportamenti individuali sono fondamentali per evitare focolai", ha dichiarato il segretario del Partito democratico. "Noi stiamo sperimentando il test a saliva, molto più rapido, e lo sperimenteremo prima sulle scuole. Bisogna comunque continuare a stringere i denti, ad esempio sulla movida notturna, ed evitare eventi che creino assembramenti nelle città. A scuola e all'università stiamo correndo gravi pericoli", puntualizza Zingaretti, "ma dobbiamo tutelare una generazione che ad esempio per la prima volta non conoscerà la bellezza di arrivare all'università dopo la maturità in un contesto sereno. Come ha detto anche il presidente Conte, la priorità ora è tutelare scuola e università", conclude Zingaretti.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Azo

Azo

Sab, 26/09/2020 - 13:41

L`unico modo, per distruggere l`economia italiana, è un nuovo "lockdown" e questi SOCIAL-COMUNISTI THALIANI, stanno facendo di tutto per rovinare e svendere il belpaese!!!

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 26/09/2020 - 13:47

Dovessero introdurre il "lockdown", si deve BLOCCARE gli stipendi a tutti i parlamentari e pure a tutte le direttive statali Italiane!!! """GLI ARTEFICI DI TUTTI QUESTI FALLIMENTI, SONO I RAPRESENTANTI DEL GOVERNO REGGENTE E, CON UN lockdown, SIANO LORO I PRIMI A PAGARENE LE CONSEGUENZE"""!!!

leopard73

Sab, 26/09/2020 - 13:56

Poi cosa ci date da Magnà aria FRITTA!!! Come la cassa integrazione!!!

Ritratto di Smax

Smax

Sab, 26/09/2020 - 13:56

Ma è lui al governo? Ha appena perso le elezioni e solo il fatto di aver salvato la toscana l’ha fatto andare fuori di testa?

Ritratto di Trinky

Trinky

Sab, 26/09/2020 - 13:58

Ovviamente le mascherine le fornisce lui.........

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 26/09/2020 - 14:45

C’è chi crede in Zingaretti. Questione di fiducia. Da “romano”, abitante a Roma, vedo in lui il presidente a cui non posso credere, ma me lo devo tenere, anche se domenica scorsa sono andato a dare il mio voto per il taglio dei “parlamentari”, ma di cui non si può scegliere il Cognome.

elfrate

Sab, 26/09/2020 - 15:01

ma zingaretti decide sull accesso agli stadi, decide il lockdown ..... ma chi è costui...

m.m.f

Sab, 26/09/2020 - 15:31

DA NOTARE,NON NE PARLA NESSUNO, CHE TRA MARZO E OTTOBRE ,ORMAI CI SIAMO,A DISPETTO DI MIGLIAIA DI PERSONE CHE HANNO PERSO,STANNO PERDENDO E PERDERANNO IL LAVORO,NESSUNO DI LORO SI E' SOSPESO LO STIPENDIO PER UN SOLO MESE. ANZI SONO ANDATI IN VACANZA AD AGOSTO. NORMALE CHE IN UN PAESE COME QUESTO TRIDICO SI AUMENTI CON EFFETTO RETROATTIVO LO STIPENDIO TANTO NESSUNO DICE E NESSUNO FA NULLA. COMUNQUE CERTAMENTE SARA' PROROGATO LO STATO DI EMERGENZA DAL 16 OTTOBRE QUANTO MENO FINO AL PRIMO SEMPESTRE 2021 ,DI TRE MESI IN TRE MESI. LOCK DOWN TOTALE MAGARI NO MA LI VICINO CERTO CHE SI.

leopard73

Sab, 26/09/2020 - 15:42

ELFRATE; Zingaretti e uno che ti fornisce MILIONI di mascherine in caso di BISOGNO!!!!

silvano45

Sab, 26/09/2020 - 15:42

Il compagno Zingaretti pensa già di essere Stalin e di governare in un regime comunista ora è il segretario di un partito che rappresenta meno del 20% dell'elettorato e non il governo e il parlamento che decide il lockdown!Ormai dopo i decreti illiberali e incostituzionali nel silenzio assordante della magistratura e istituzioni tutto è permesso ai compagni.

marzo94

Sab, 26/09/2020 - 15:51

Il "vincitore" (sic!) ridens delle elezioni, sbava per imporre un nuovo lockdown, insieme al sodale Conte. Ridicolo omino politico, che si è beccato il contagio all'apericena sui navigli infettando anche chissà quanti giovani pidioti. Visto che non sanno combinare nulla, quale migliore scenario per i nostri governanti di città deserte blindate da centinaia di camionette di polizia? Col nulla sulla sfondo? Mi chiedo cosa abbiano in testa quelli (pochini, eh!, ma sempre troppi) che gli hanno dato il tragico voto.

agosvac

Sab, 26/09/2020 - 16:07

Se vogliono il lockdown se lo facciano in Lazio e Campania. Il resto dell'Italia il lockdown non lo vuole.

mifra77

Sab, 26/09/2020 - 16:13

Zinga ha già dimenticato il sapore degli involtini primavera. Il lockdown lo ha già fatto al suo cervello.

Giorgio5819

Sab, 26/09/2020 - 16:25

...e se chiudessimo e isolassimo tutti i comunisti che stanno devastando l'Italia ?....

frabelli1

Sab, 26/09/2020 - 17:06

Ma Zingaretti chi è, che poteri ha per affermare certe cose? Forse lo vuole imporre nelle regioni dove governano i comunisti? facciano pure, basta che non rompano le scatole all’Italiache non è sotto la loro dittatura.

antipifferaio

Sab, 26/09/2020 - 17:07

Mah...i piddini non potevano scegliere un rappresentante peggiore. Anzi, si sono dati da fare per prendere il più deleterio possibile. Comunque è chiaro che il lockdown sarebbe l'allungamento della legislatura e contemporaneamente la fine del pd. Ma d'altronde questo lo sanno già...

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Sab, 26/09/2020 - 17:23

"Caro" Zinga, quando chiuderete ancora una volta l'Italia - soprattutto quella che produce e paga tasse - vorrò vedere dove andrete a parare per far quadrare i conti. Saccheggerete i conti correnti, i risparmi degli italiani per accontentare anche sora Merkel che a questo ambisce per ridurre il debito pubblico? Farete tutto a debito ingrassando ancor più quello mostruoso che ci opprime? Vi scaverete una fossa così profonda da cui non verrete più fuori. Toccare la tasca è forse l'unica cosa che fa girare i cabbasisi così vorticosamente agli italiani che non avrete il tempo di accorgervi di quello che vi potrebbe accadere subito dopo.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Sab, 26/09/2020 - 17:36

i pubblici dipendenti lo sperano!! cosi' si che nessuno li controllera' piu'....gite in bici...shopping....escursioni..palestre...con lo stipendio pieno!!gia' i badge non li controlla nessuno....cosi' megli oancora

Ritratto di eleinad

eleinad

Sab, 26/09/2020 - 17:41

Ma non è quel signore che con il sindaco Sala partecipava agli Aperol/spriz in barba agli avvertimenti dei medici del pericolo covid? Il successo di aver perso le Marche l'ha esaltato.

jaguar

Sab, 26/09/2020 - 17:45

Quindi niente più aperitivi sui navigli?

bruco52

Dom, 27/09/2020 - 10:49

A Zigare', sarà solo un influenza stagionale, stai sereno...

pilandi

Dom, 27/09/2020 - 12:07

Se le bene amate teste di cocco, e sono tante, non rispettano le regole ed i contagi dovessero raggiungere livelli critici, non vedo alternative. Non è rilevante se lo si vuole o no, se servisse si dovrà attuare.

sarascemo

Dom, 27/09/2020 - 12:46

anticalcio Sab, 26/09/2020 - 17:36 ma fa la cronistoria della sua vita lavorativa? L' art 87 ossia il lavoro agile straordinario è stata una misura per la tutela dei lavoratori in una fase in cui del COVID non si sapeva nulla, nulla. Migliaia di persone sono rimaste chiuse a casa insieme a fasce deboli (bambini, anziani)che non potevano essere affidate ad estranei, c' erail divieto di frequentarsi al di fuori dei rapporti diretti di parentela. Non si poteva circolare se non lo rammenta, quindi di passeggiate non ne facevano affatto.

Sempreverde

Dom, 27/09/2020 - 13:42

La cosa piu bella che vi e piaciuto fare: tutti reclusi seppure innocenti.

pilandi

Dom, 27/09/2020 - 14:33

#frabelli1 non è mica zingaretti che impone le restrizioni, è semplicemente il buonsenso, solo che a molti vedo che manca.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Lun, 28/09/2020 - 14:52

sarascemoç: un nik un programma...scusi,a che sindacato appartiene? a quelli che hanno messo in ginocchio l'imprenditoria italiana?? con le vostre "conquiste" sindacali...