Focolaio nel palazzo occupato Scoppia la rabbia dei residenti

Rabbia e paura di chi abita vicino alla palazzina occupata di via Attilio Pecile, alla Garbatella, dove è scoppiato un focolaio di Covid. I residenti hanno paura ad uscire: “Chi non rispetta le regole aggredisce la nostra libertà”

“Pensavamo di andare incontro a un’estate un po’ più serena, invece ci ritroviamo a scappare per colpa di chi non rispetta le regole”. I residenti del quartiere assistono con preoccupazione alla scena che si sta svolgendo davanti ai loro occhi. È sabato pomeriggio e un gruppo di inquilini del palazzo occupato di piazza Attilio Pecile, alla Garbatella, sfila in silenzio con le mascherine e la testa bassa. Un’infermiera della Croce Rossa aiuta una donna a salire su un mezzo ad alto biocontenimento, in braccio ha una bambina di non più di due anni.

È il dramma di una decina di stranieri, quasi tutti africani. Sono risultati positivi al test del Covid-19. Il focolaio è partito da una famiglia di origine peruviana, padre, madre e figlioletto, che vivevano nello stabile. Con il loro trasferimento fuori dall’edificio, una vecchia sede della Asl occupata nel 2013 dagli antagonisti di Action, il cluster, assicura l’Unità di crisi della Regione Lazio, “è chiuso”. “Sono stati eseguiti i tamponi a tutti e verrà mantenuta ora una sorveglianza sulla struttura”, comunicano. I contagiati in totale sarebbero 9, ma c’è chi parla di numeri più alti. I casi potrebbero essere addirittura 18, secondo alcune indiscrezioni raccolte dal Messaggero.

Sempre secondo lo stesso quotidiano, a portare il virus all’interno dell’occupazione, sarebbe stata una badante peruviana. Intanto tra gli occupanti c’è nervosismo e tensione. Anche chi abita nei palazzi vicini ora teme una nuova impennata dei contagi. “Molti sono brave persone, altri però spesso girano spesso ubriachi ed è capitato che provassero ad entrare senza neppure indossare la mascherina”, ci spiega un dipendente di un supermercato. È visibilmente preoccupato: “Fino a ieri sono venuti qui a comprare”.

“Qui tutti hanno paura – gli fa eco la direttrice – e quindi non si avvicinano, sono due giorni che i clienti si contano sulle dita di una mano”. “Spero almeno che mettano gli occupanti in quarantena”, aggiunge. Sotto accusa ci sono le condizioni di vita all’interno del palazzo. “Sono ex uffici, quindi i bagni sono in comune, il Campidoglio – ragiona – avrebbe dovuto agire prima per metterli in sicurezza ed evitare situazioni come questa”.

“Io sono per l’accoglienza, non mi hanno mai dato fastidio”, premette un’inquilina del palazzo accanto a quello occupato. “Ma ora – continua – sono spaventata”. “Mia figlia vive a Milano, doveva venire a trovarmi questa settimana – ci confessa – ma appena sentita la notizia ha cancellato il viaggio”.

Il portone è presidiato da una volante della polizia e resterà sorvegliato speciale almeno fino a quando l’emergenza non sarà cessata. “Dal Municipio stiamo monitorando la situazione, sono stati effettuati trasferimenti in strutture individuate dalla Asl per poter effettuare la quarantena in maniera idonea”, chiarisce Alessandra Aluigi assessore alle Politiche Sociali dell’VIII Municipio a guida Pd. Il minisindaco, Amedeo Ciaccheri, con un passato da militante dei centri sociali, è pronto a fornire medicinali e pacchi alimentari agli occupanti durante la quarantena. “Da parte degli inquilini c’è massima collaborazione – assicura l’assessore – ovviamente stanno vivendo una situazione stressante”.

Ai residenti dice di stare “tranquilli”. “Stiamo lavorando per gestire la situazione, siamo intervenuti tempestivamente”, rassicura. Nel quartiere però c’è rabbia e paura. “I palazzi occupati non devono esistere”, si lamenta un signore che abita qualche isolato più in là. “Chi non rispetta i protocolli e le regole – denuncia – aggredisce la nostra libertà”.

E dopo il precedente del Selam Palace, lo stabile occupato da decine di migranti alla periferia est della Capitale e diventato zona rossa lo scorso aprile, quello della diffusione del virus all’interno delle occupazioni abusive diventa un caso politico. “Basta zone franche e terre di nessuno”, gridano i consiglieri leghisti del Municipio. “Ciò che indigna – accusano – è la disperazione di quella povera gente che viene sfruttata dai soliti gruppi organizzati già noti alle forze dell’ordine, i cittadini del quartiere chiedono rassicurazioni e sicurezza”.

La richiesta al sindaco, Virginia Raggi, e al prefetto è che l’immobile venga controllato “per tutto il periodo della quarantena”. Preoccupati anche i colleghi di Fratelli d’Italia, nonostante le rassicurazioni della Asl. “Sono anni che denunciamo invano le tante occupazioni fuori controllo tollerate e difese dalla sinistra e dai grillini”, rivendicano, chiedendo lo sgombero del palazzo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 14/06/2020 - 12:17

poveracci, questi ancora non hanno capito cosa vuole fare la sinistra: far si che gli occupanti e clandestini prendano il posto e il patrimonio degli italiani! :-) se continuate a dare voti al PD e M5S ci arriveremo a questo....

agosvac

Dom, 14/06/2020 - 12:21

A questo punto, il problema non è essere contagiati ma di che entità virale è l'eventuale contagio. Se è lieve, non c'è alcun pericolo. Ciò non toglie che la gestione Roma della signora sindaco Raggi è davvero deficitaria. Prima se ne va, meglio è per Roma!!!

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Dom, 14/06/2020 - 12:24

Pronto, prontooooo.. Madame Bontà? E' fuori sede (Villa Pamphilj)..

Oraculus

Dom, 14/06/2020 - 12:24

Ma cosa pretendiamo??...esportiamo il meglio della nostra umanita' , e importiamo dall'estero afroasiatico il...peggio .

Ilsabbatico

Dom, 14/06/2020 - 12:31

Mortimermouse delle 12:17....tu hai perfettamente ragione, il problema è che oltre a non comprenderlo ancora c'è gente che insulta quando glielo fai notare....e ti dice che non è vero! Continuo a dirlo, italiani svegliatevi!

Georgicus

Dom, 14/06/2020 - 12:34

L'Italia che non va, l'Italia che non voglio, che NON VOGLIAMO NELLA MAGGIORANZA CALPESTATA INASCOLTATA E VILIPESA in questa falsa repubblica retta nei suoi vertici da persone indegne che preservano e garantiscono lo status quo di ABUSIVISMO ISTITUZIONALE PERENNE.

RolfSteiner

Dom, 14/06/2020 - 12:42

Informate la sindaca, che qualche giorno fa era raggiante per il paventato sgombero del palazzo abitato da Italiani.

vinvince

Dom, 14/06/2020 - 12:43

Continuate a votare sindaci di sinistra o 5s e vedrete che vi troverete sempre meglio ... !!!

DRAGONI

Dom, 14/06/2020 - 12:44

RENDIAMO GRAZIA ALLA BOLDRINI E AI 5* CHE HANNO INSEDIATO AL CAMPIDOGLIO LA SINDACA RAGGI.

Maura S.

Dom, 14/06/2020 - 12:49

Povera Roma la "Caput Mundi." Ora è diventata la "Caput Africa"

Antibuonisti

Dom, 14/06/2020 - 12:53

gli italiani devono imparare a capire chi e' dalla loro parte e chi no. troppo stupido sbagliare a votare e poi lamentarsi.

fert64

Dom, 14/06/2020 - 13:02

Ovviamente si è reso necessario chiudere solo lo stabile di Casapound.

Ritratto di cicopico

cicopico

Dom, 14/06/2020 - 13:02

pd e 5 stelle hanno distrutto l'italia,continuate a votarli manca poco e siamo piu che alla fame,loro pensano solo a se stessi.

honhil

Dom, 14/06/2020 - 13:05

Un’altra promessa alla Conte: è tutto può accadere.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Dom, 14/06/2020 - 13:14

Questi sono i risultati dell'okkupazione rossa!

Vad

Dom, 14/06/2020 - 13:18

Elezioni comunali a Roma, la mitica Meloni arriva terza ... Dietro il candidato PD Giacchetti e la candidata pentastellata Raggi, al ballottaggio tutto il centro destra con dichiarazioni di voto per la Raggi... e tutti i destrina votare convintamente x la Raggi...

steluc

Dom, 14/06/2020 - 13:20

E adesso? Un focolaio qui, uno alla pisana. E dopo i lutti nelle rsa laziali, nessuno ascolta Zinga? Nessuno incolpa la Raggi perepidemia colposa, vista la situazione ? Ma siamo nel porto delle nebbie.

Santorredisantarosa

Dom, 14/06/2020 - 13:41

MA IN PASSATO ROMA NON SI E' SOLLEVATA CONTRO NEMICI E CONQUISTATORI? ORA SIATE DEGNI DEI VOSTRI ANTENATI O AVI. VOTATE LA SINISTRA? PEGGIO PER VOI

Lugar

Dom, 14/06/2020 - 13:42

Non andiamo tanto in la, abbiamo visto cosa succede in america. Gli americani non hanno risolto il problema razziale dopo quasi due secoli di abolizione della schiavitù. Come possiamo sperarci noi che non siamo ancora partiti neanche con l'integrazione?

Ritratto di Iam2018

Iam2018

Dom, 14/06/2020 - 14:11

Terrore, terrore, terrore. E visto che siamo noi a volerlo ancora terrore. Siamo deboli e facilmente condizionabili con la paura, non ci meritiamo nulla di meglio di quello che abbiamo.