Lancia la compagna incinta dalle scale: voleva farla abortire

La donna aveva già presentato una denuncia per maltrattamenti lo scorso ottobre. L'uomo è stato arrestato dopo una breve fuga

Lancia la compagna incinta dalle scale: voleva farla abortire

Quando gli agenti sono intervenuti sul posto, hanno trovato una donna in stato di gravidanza, che lamentava dei dolori alla testa e presentava numerose ecchimosi al viso. Il compagno, un giovane 25enne, l'avrebbe aggredita lanciandola dalle scale per farla abortire.

È stata la stessa vittima a raccontare che il compagno, dopo averla attaccata, l'aveva trascinata per i capelli scaraventandola giù per le scale. Come riporta il Messaggero, la donna è stata subito trasportata in ospedale dove le è stata diagnosticata una frattura al setto nasale.

L'arresto

Prima dell'arrivo della polizia, l'aggressore aveva fatto perdere le sue tracce. Rintracciato, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e tentata interruzione di gravidanza non consensuale.

I maltrattamenti

Dalle indagini è emerso che lo scorso ottobre la donna aveva presentato una denuncia per maltrattamenti. Le condotte violente dell'uomo sono state poi confermate dai vicini di casa e dai conoscenti della giovane.

Commenti