Litiga con il fratello e gli sferra 4 coltellate

Il 56enne è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di tentato omicidio

Forse dei problemi di convivenza alla base del litigio tra i due. Un uomo di 56 anni, al termine di una discussione con il fratello gli ha sferrato 4 coltellate ferendolo all'addome, alla testa e ad una gamba.

I fatti sono successi nell'abitazione in cui i due convivono insieme all'anziana madre di 78 anni, sita in via Adolgo Giaquinto, zona Torre Spaccata. È stata la donna ad allertale il terzo fratello, che non abita nella stessa casa, informandolo dell'ennesimo litigio per futili motivi e forse sotto i fumi dell'alcool. Al quel punto il familiare ha avvertito i carabinieri dello stazione locale che sono accorsi trovando il 56enne in stato di alterazione psicofiscia e con il coltello insanguinato in mano venendo immediatamente bloccato. Nell'altra camera i militari hanno trovato la vittima, un uomo di 53 anni, in compagnia della madre anch'essa ferita alla mano nel tentativo di dividere i due fratelli.

I feriti sono stati portati presso l'ospedale Vannini dove il figlio è stato ricoverato con una prognosi di 40 giorni mentre la madre è stata medicata con una prognosi di 7 giorni.

L'autore del gesto è stato bloccato e portato in carcere a Regina Coeli con l'accusa di tentato omicidio.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

palandrana

Dom, 07/07/2019 - 18:15

Amor di fratelli,amor di coltelli.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 08/07/2019 - 08:40

fratelli...coltelli,meglio essere figli unici!!