"Migranti liberi di spacciare. Gli agenti multano chi è senza mascherina"

Nel parco di Colle Oppio, a due passi dal Colosseo, il giro di spaccio gestito dai migranti prosegue senza sosta né orari. La denuncia delle famiglie: "Controlli a raffica sull’uso delle mascherine mentre i pusher agiscono indisturbati"

"La pattuglia della polizia locale c’è, peccato che gli agenti siano molto più interessati a controllare che mamme e bambini indossino correttamente la mascherina che a scoraggiare i traffici loschi attorno alla fontana". Giulia, trent’anni compiuti da poco, un figlio di quattro attaccato alla gamba e una bimba nella carrozzina, allarga la braccia in segno di disperazione. "Io in questa villa mi ci sono sbucciata le ginocchia, qui ci sono i ricordi più belli della mia infanzia, mi dispiace vederla ridotta così".

Siamo al parco di Colle Oppio. A meno di un centinaio di metri da noi c’è il monumento simbolo della città: il Colosseo. Questa villa archeologica è la sua passerella naturale. Ogni giorno i suoi viali vengono percorsi da centinaia di persone. Chi non è della zona spesso rimane stupito quando si accorge del giro di spaccio che c’è attorno a una delle sue fontane, quella del Ninfeo. Chi invece conosce come funzionano le cose da queste parti è rassegnato. "Per qualche mese non si sono visti e adesso eccoli di nuovo lì, come se nulla fosse", dice Giulia riferendosi ai pusher africani appollaiati attorno alla vasca. Lei la chiama "la centrale dello spaccio".

In questo angolo del giardino lo smercio di sostanze stupefacenti va avanti senza sosta né orari. Quando ci avviciniamo al gruppetto di stranieri che lo gestisce sono da poco passate le due del pomeriggio. Non siamo clienti abituali e così veniamo scrutate dalla testa ai piedi. "Ciao ragazzi, come va?", esordiamo per rompere il ghiaccio. Qualche altra frase di circostanza e poi la fatidica domanda: "Cosa vuoi? Hashish? Marijuana?". Rispondiamo con la prima cosa che ci viene in mente, tirando fuori dalle tasche dieci euro.

Ci dicono di aspettare ai bordi del ninfeo, mentre uno di loro si alza e scompare tra i cespugli. Ne riesce cinque minuti più tardi e ci consegna il nostro acquisto. Attorno a noi bottiglie di birra e giacigli di fortuna raccontano di come questo luogo si sia trasformato in dormitorio. "Ma tu di dove sei?". "Del Senegal". "E passi le tue giornate qui?". "Beh sì, almeno finché non riuscirò a trovare qualcosa di meglio, mi piacerebbe fare il cuoco ma non è facile, non ho i documenti in ordine". Quando ci congediamo non possiamo fare a meno di notare una volante della polizia locale in lontananza. È ferma. I maligni sostengono che sia lì solo per staccare qualche multa a chi se ne va in giro senza mascherina.

"Se i colleghi devono iniziare a inseguire le mamme che non mettono la mascherina ai bambini che hanno più di sei anni, difficilmente poi potranno ottimizzare tempo e risorse per contrastare l’immigrato irregolare o anche l’italiano che spaccia sostanze stupefacenti", mette in chiaro Marco Milani, coordinatore romano dell’Ugl Polizia Locale. Ci riporta le lamentele di tanti colleghi: "Ci imbarazza dover punire con multe salate i cittadini già così provati da una crisi economica senza precedenti, e poi per cosa? Per qualcosa di cui non viene neppure riconosciuta in modo unanime l’utilità".

"Ricordiamo che già un’ordinanza del governatore Zingaretti, quella sull’obbligo di vaccinarsi contro l’influenza stagionale, è stata bocciata dal Tar: lui – continua Milani – l’ha poi definita una provocazione, non vorrei però che a forza di provocazioni chi ci rimetta siano i cittadini". "Questo parco è stato riqualificato in più di un’occasione e le nostre pattuglie continuano a presidiarlo ma – conclude – non possiamo sdoppiarci".

Intanto nella villa ha fatto la sua apparizione anche Tom Cruise. È impegnato nella Capitale per le riprese del settimo capitolo di "Mission Impossible". Ma anche a pochi metri da carovane di attrezzature cinematografiche e camerini, lo spaccio continua ad andare avanti come se nulla fosse. La realtà spesso supera l’immaginazione.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cgf

Gio, 08/10/2020 - 16:08

i pusher devono guadagnare per pagarci le pensioni

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Gio, 08/10/2020 - 16:09

Benvenuti nell’Italia pentapidiota!!!! L’Italia dei diversamente italiani

Ritratto di Frankdav

Frankdav

Gio, 08/10/2020 - 16:09

Ovvio, da loro non possono spremere soldi come fanno con i cittadini italiani e le quarentene valgono solo per noi non certo per gli immigrati che scappano dai centri di accoglienza, che shifo di paese

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 08/10/2020 - 16:10

Continuate a votare pidioti e grullazzi,e continuerete a lamentarvi. Sic!

Ritratto di Attila51

Attila51

Gio, 08/10/2020 - 16:10

Un classico italiano . Forti coi deboli e deboli coi forti . Siamo un popolo ignobile

Calmapiatta

Gio, 08/10/2020 - 16:12

Inutile anche commentare. Perchè, tristemente, è tutto vero.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 08/10/2020 - 16:15

Italiani o diversamente pigmentati?

Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Gio, 08/10/2020 - 16:16

Chiacchiere da bar. Potremmo dire tutti la stessa cosa: "al posto di farmi la multa per divieto di sosta a me che pago le tasse perchè non andate a caccia di delinquenti?"

Iacobellig

Gio, 08/10/2020 - 16:17

Tanto non pagano le multe e non hanno nulla da perdere. Comunque ringraziare la sinistra e la minoranza degli italiani che continuano a votare PD danneggiando sia il paese che il resto dei cittadini! Che schifo.

cesare caini

Gio, 08/10/2020 - 16:33

Logico gli Italiani li puoi molare i clandestini li devi mantenere e possono fare quello che vogliono impuniti! Però agli Italiani va benissimo così a giudicare dalle ultime elezioni !

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 08/10/2020 - 16:34

vietato lamentarsi. pagate le multe e zitti

ruggerobarretti

Gio, 08/10/2020 - 16:35

chiacchiere da bar e'??? Quando non ci si arriva a capire sarebbe meglio lasciar peredre la tastiera. se non altro l'uso dell'anonimato agevola.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Gio, 08/10/2020 - 16:42

Non avevamo dubbi su questo e l'abrogazione dei decreti Salvini è il loro lasciapassare.

rennyargento

Gio, 08/10/2020 - 16:44

io da polizziotto farei lo stesso ma chi me lo fa fare di prenderle e di andare all'ospedale quando le leggi dei nostri parlamentari ed ovviamente i giudici danno sempre ragione a loro, sono sempre dalla loro parte, gli hanno tolto anche il manganello

Ritratto di pipporm

pipporm

Gio, 08/10/2020 - 16:47

Il solito paragone bislacco di chi sarà stato multato per non aver usato la mascherina. Spaccio e mancato uso della mascherina, sono due reati sanzionabili ognuno per la loro gravità.

aldoroma

Gio, 08/10/2020 - 16:51

Loro possono.... Devono integrarsi sono migranti

Nes

Gio, 08/10/2020 - 16:51

Le risorse sono intoccabili perché non hanno altro guadagno. Il tutto grazie a una politica fallimentare e dannosa alla società.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Gio, 08/10/2020 - 17:00

É più facile, é meno faticoso controllare la gente comune che non usa la mascherina ed esortarla ad indossarla. Con i pusher non si sa mai come va a finire....

Ritratto di alex274

alex274

Gio, 08/10/2020 - 17:13

l'Italia resta sempre quella degli aerei di Mussolini. L'importante è apparire, essere alla moda.

steluc

Gio, 08/10/2020 - 17:13

I romani hanno votato una grillina, i laziali un piddino. Per cui, si tengano con gioia chi hanno scelto, e ne sopportino le conseguenze.

Ritratto di lurabo

lurabo

Gio, 08/10/2020 - 17:15

se hanno la mascherina non vedo perchè dovrebbero controllarli, stanno facendo il loro lavoro!!

Ritratto di Loudness

Loudness

Gio, 08/10/2020 - 17:26

E' molto semplice la faccenda; dagli spacciatori prendono le botte e finiscono in ospedale con prognosi di vario genere, mentre dagli italiani senza mascherina no.

batpas

Gio, 08/10/2020 - 17:31

dove la novità? ancora ci meravigliamo ? Grazie PD .

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Gio, 08/10/2020 - 17:46

Le Forze dell'Ordine eseguono ordini speciali? Perché in tutta Italia i comuni cittadini vedono tutti i giorni pusher africani spacciare senza sosta? Perché non vengono arrestati e mantenuti in carcere fino al momento preciso dell'espulsione? Perché i Vigili Urbani non intervengono quasi mai per placare i casini della Malamovida, che é un vero flagello sociale, dove lo spaccio é spesso parallelo alla vendita di alcolici?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 08/10/2020 - 17:54

Non capisco perchè si schermano i delinquenti mentre le altre persone vengono pubblicate senza schermatura.

silvano45

Gio, 08/10/2020 - 18:00

Sembra che spacciare occupare pestare devastare e delinquere non sia un reato per politici di sinistra giornalisti e giornaliste magistrati se compiuti da migranti lo diventa se sei italiano ma forse è solo un impressione!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 08/10/2020 - 18:03

Come furono ottimisti gli antichi Romani ... già duemila anni fa avevano intitolato uno dei Colli Fatali con il nome di Oppio ... mai nome fu così azzeccato ... non serve nemmeno la segnaletica stradale per arrivarci dritti dritti.

jaguar

Gio, 08/10/2020 - 18:39

Evidentemente gli spacciatori hanno la mascherina.

sbrigati

Gio, 08/10/2020 - 18:40

Gli Italiani "rendono", gli spacciatori sono solo un "costo".

Abit

Gio, 08/10/2020 - 18:50

I clandestini vanno difesi contro tutto e contro tutti. Governo di buffoni!

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Gio, 08/10/2020 - 19:00

^(°@*)^ Beh per forza con le mascherine prendono un sacco di soldi con il pusher invece un sacco di botte! Cosa converrà di più?

QuasarX

Gio, 08/10/2020 - 19:30

e' vergognoso come hanno ridotto questo bellissimo paese