Capelli al sole, i migliori trattamenti per averli sempre bellissimi

Avere capelli bellissimi d'estate è un desiderio possibile, anche se i nemici di una chioma folta e lucente sono molti. Primo tra tutti il sole, ma anche l'acqua di mare, la sabbia e i lavaggi frequenti. I consigli per curarli e mantenerli in "perfetta forma".

 Alexandr Ivanov da Pixabay 
 Alexandr Ivanov da Pixabay 

Se l’estate è la stagione preferita dalla maggior parte delle persone e porta grandi benefici sia fisici che mentali, lo stesso non si può dire per i nostri capelli, sottoposti, molto più della stagione invernale, a danneggiamenti strutturali. Il paradosso è che proprio in estate avere una capigliatura al top, fluente e sana, è il desiderio di tutti. Non è però un obiettivo impossibile da raggiungere. Mentre il sole fa benissimo a tutto il nostro organismo, per i capelli è una fonte di stress. Ma non solo. Ai raggi Uv si aggiunge anche la sabbia, il vento e la salsedine che tendono a fargli perdere lucentezza e a farli diventare secchi e indomabili.

Gli effetti del sole sui capelli

I raggi del sole, soprattutto dopo esposizioni prolungate, possono diventare dei veri e propri nemici della salute dei capelli, arrivando a danneggiarne anche il bulbo (la parte attaccata alla cute, ndr), oltre che le punte, creando il cosiddetto “effetto paglia”. Se si aggiungono i frequenti bagni in acqua di mare salata e i conseguenti frequenti lavaggi, il fusto si indebolisce arrivando a situazioni estreme come la caduta. Se questo non accade in estate, lo stress aumenta comunque la caduta autunnale, periodo in cui solitamente i capelli si rigenerano dopo una perdita maggiore. Così come la pelle quindi, anche i capelli durante le vacanze vanno curati usando prodotti mirati, che li proteggano e limitino i danni.

Cosa fare in spiaggia

Esistono prodotti protettivi specifici per i capelli al sole. Sia in formato spray, che in lozioni o fluidi, secondo le esigenze. È preferibile scegliere quelli non aggressivi e a base naturale. Questi, come la crema solare, che erroneamente si tende a mettere non appena arrivati in spiaggia, vanno invece messi almeno una mezz’ora prima di recarsi al mare, in modo da permettere alla protezione di agire e formare una barriera.

Come applicare le protezioni

Vanno distribuite lungo fusto, dalle radici alle punte, prima di esporsi, dopo un tuffo o una doccia, o dopo molte ore in spiaggia. L’importante comunque, dopo un bagno in mare o un tuffo in piscina, sciacquare velocemente i capelli con acqua dolce, per togliere i residui di sale e di cloro.

Dopo una giornata di mare

È la sera che è importante attuare un rituale di bellezza per i nostri capelli. A iniziare dallo shampoo, indispensabile per eliminare qualsiasi residuo di sabbia o prodotti solari utilizzati per la pelle, o del cloro in caso si sia passata la giornata in piscina. Anche in questo caso è importante optare per prodotti delicati e non aggressivi, preferibilmente a base naturale.

Il prodotto consigliato:

Shampo e balsamo volumizzante 2 in 1. Per restituire ai capelli morbidezza, volume e lucentezza. Nella sua formulazione collagene marino, oli certificati organici di tsubaki, argan e camelia. Con proteine della seta illuminanti. Artègo
Il prodotto è in offerta dal 20/06/22 al 03/07/22.

Dopo lo shampoo molto importante è un balsamo o una maschera rigenerante con o senza risciacquo, che completano l’azione restitutiva e compensano gli effetti dannosi, apportando sostanze riparatrici alla cuticola e alla corteccia del capello. Soprattutto se si hanno capelli colorati che tendono a scolorire e a seccarsi più di quelli naturali, è fondamentale utilizzare prodotti idratanti e rivitalizzanti.

Il prodotto consigliato:

Balsamo protettivo Onde Fluenti per capelli ondulati. Con complesso di biotina e fiore di Peonia, Protegge dai danni, dalle radici alle punte, punte donando pettinabilità e morbidezza. Con il 95% di ingredienti di origine naturale. Schwarzkopf Gliss
Il prodotto è in offerta dal 20/06/22 al 03/07/22.

Se i capelli sono colorati?

Essendo già trattati, i capelli colorati risentono ancora di più di quelli naturali, dei danni causati dai raggi solari. Ciò è dovuto al fatto che i coloranti, per penetrare nelle fibre del capello, indeboliscono le cuticole. ovvero lo strato protettivo che riveste i capelli, inaridendoli. Senza pellicola protettiva il sole li secca ulteriormente rendendo il colore meno brillante. Il risultato? I capelli diventando spenti e senza vitalità e il colore originario si altera la maggior parte delle volte sbiadendo. Occorre quindi una dose maggiore di attenzioni e cure, sia durante che dopo l’esposizione al sole, e prodotti specifici per questa esigenzza.

I prodotti consigliati:

Shampoo Bc Color Freeze Rich Micelar pH4,5. Shampoo micellare arricchito, per capelli trattati e colorati. La formula micellare intrappola le impurità mantenendo un pH ottimale. Con cheratine aggiuntive. Colore come appena usciti dal salone. Schwarzkopf
Il prodotto è in offerta dal 20/06/22 al 03/07/22.
Conditioner Color Assure per capelli colorati, con esclusiva Proteinfusion con elastina e quinoa. Protegge le proteine essenziali all'interno della fibra capillare esaltandone la brillantezza. Nexxus
Il prodotto è in offerta dal 20/06/22 al 03/07/22.

Caduta dei capelli anche d’estate?

Come abbiamo già spiegato, durante il periodo estivo lo stato di salute dei capelli può essere alterato dall'esposizione dei raggi solari. La cute risulta indebolita e il cuoio capelluto si disidrata per l'azione dei raggi Uv. Di conseguenza i capelli diventano secchi e tendono a spezzarsi. Ecco le principali cause:

- Raggi Uv: rendono il film idrolipidico che protegge il capello più fragile. Di conseguenza si ha una perdita di cheratina e il fusto diventa via via più sottile, fino a spezzarsi.

- Salsedine e cloro: sono molto dannosi per la salute dei capelli perché tendono a farli seccare e diventare crespi. A lungo andare si possono annodare e difficili da districare, con la conseguenza di ritrovarsi sulla spazzola molti più capelli della normale caduta.

- Eccessiva sudorazione: può alterare la naturale barriera protettiva del cuoio capelluto e generare così prurito ed arrossamenti. Inoltre, incrementa la produzione di sebo, rendendo il fusto unto.

- Lavaggi frequenti: tendono ad indebolirli e a farli risultare più secchi ed aridi. Se inoltre si utilizza uno shampoo aggressivo, la situazione non può che peggiorare, tanto da farli spezzarsi facilmente e cadere.

- Dieta squilibrata: l'alimentazione riveste un ruolo fondamentale per la salute dei capelli. Pertanto, adottare un regime alimentare squilibrato, povero di sostanze nutritive fondamentali per il capello, determina un rischio maggiore di perdere i capelli in maniera precoce.

Il prodotto consigliato:

Biotrikos, anticaduta capelli donna e uomo. Attivo nello stimolare la ricrescita dei capelli ottimizzando il metabolismo delle cellule follicolari del cuoio capelluto. Con fiala dosatrice. Contiene ingredienti di derivazione naturale e green. Made in Italy. DERMAiNN
Il prodotto è in offerta dal 20/06/22 al 26/06/22.

Commenti