Ecco perché bere troppa acqua fa male

Bere troppa acqua può provocare dei seri danni alla salute come problemi cardiovascolari, renali e neurologici

bere toppa acqua può portare all’ “aquaholism”.

È una nuova patologia recentemente analizzata. Nei casi estremi comporta una forma di dipendenza che non va assolutamente sottovalutata. Secondo studi scientifici recenti infatti assumere troppo liquidi al giorno non fa bene alla salute. Comporta problemi cardiovascolari. Può addirittura provocare seri danni al cervello.

L’assunzione di acqua raccomandata è di un litro e mezzo al dì. Però c’è da precisare che in estate inevitabilmente tendiamo a bere molto di più per mantenere costante l’idratazione. Quando però si eccede con l’acqua come conseguenza immediata si tende a sudare in maniera esagerata. La raccomandazione è di bere quando si sente effettivamente sete. Il segnale ci arriva direttamente dal nostro corpo e va assecondato. Spesso si ha sete non perché abbiamo bisogno di reintegrare i liquidi che perdiamo solitamente sudando. La percezione della sete può dipendere dal tipo di alimentazione che seguiamo. Ad esempio se si mangiano cibi troppo salati è inevitabile avere voglia di più acqua.

Gli esperti chiariscono che gli otto bicchieri di acqua al giorno che sono spesso raccomandati anche negli spot pubblicitari possono risultare eccessivi per alcuni soggetti rispetto ad altri. I rischi riguardano sia il sistema neurologico che quello renale. Le intossicazioni di acqua si presentano quando l'organismo assorbe più acqua di quanta non sia in grado di eliminarne. Si verifica nei soggetti in cui l'eliminazione urinaria non avviene normalmente. Questo accade solitamente in chi soffre di malattie cardiache, renali od epatiche o in chi assume regolarmente antidepressivi o farmaci che favoriscono la ritenzione idrica. Molti ignorano che bere troppo inoltre può provocare anche problemi di insonnia.

Una regola fondamentale è di bere acqua. Mai eccedere con bevande gassate o zuccherate che nel concreto non dissetano affatto. La bevanda che disseta efficacemente senza farci ingrassare è senza dubbio l’acqua. Ci sono però casi in cui è di importanza vitale bere di più. Ci riferiamo ai soggetti con calcolosi renale, cistiti, gastroenteriti con diarrea, o negli stati di disidratazione o colpo di calore.

Il rischio di un’intossicazione di acqua comporta un disturbo elettrolitico in cui la concentrazione del sodio nel plasma diventa più bassa del normale. I sintomi sono differenti e comportano disturbi non indifferenti come letargia, senso di nausea, convulsioni e nei casi gravi l'arresto cardiaco. Si sono registrati infatti casi con protagonisti atleti che sotto sforzo a causa dell’eccessivo consumo di acqua hanno avuto problemi cardiaci gravi o addirittura sono deceduti.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Lun, 03/08/2020 - 18:42

Infatti, meglio darci di BIRRA

bernardo47

Mar, 04/08/2020 - 12:03

Le eccezioni sono eccezioni appunto .... e due litri al giorno, vanno più che bene,,,,,e aiutiamo pure la stipsi ammorbidendo......

Malacappa

Mar, 04/08/2020 - 12:52

Io bevo vino senza esagerare e sto benissimo

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Mer, 05/08/2020 - 15:17

Birra o vino senza eccessi e non si corre rischio!

polonio210

Mer, 05/08/2020 - 18:34

Fino all'altro giorno mi è sempre stato detto che si deve bere prima di sentire la sete perchè quando la si sente si è già in riserva di liquidi e questo fa male.Mi hanno sempre detto che bere fa bene ed è basilare per l'idratazione del corpo.Ovvio che ingurgitare litri e litri d'acqua faccia male.Adesso si cambia registro.Abbiamo scoperto l'aquaholism e questo mi mancava davvero.Praticamente è una ubriacatura parificata a quella di alcool:tra poco ci faranno l'esame del palloncino anche per l'acqua.

Ritratto di sepen

sepen

Gio, 06/08/2020 - 10:41

Basta con ste fandonie!!!

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Sab, 08/08/2020 - 11:37

Ma se predicano 3 litri al dì durante il periodo estivo ... Si deve ben evitare la stasi sanguigna. Insomma, non sapete più cosa scrivere e in che modo dare consigli sbagliati.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 09/08/2020 - 11:09

Hanno detto il contrario di tutto. La mia dottoressa mi ha detto che devo bere molto, per i reni, per il sangue, per la pressione. Ora non è così. Boh! Ogni tanto mi bagno i polsi e le braccia per raffreddarmi. A volte alla sera pure le gambe e la fronte e dormo fresco.

Ritratto di Iam2018

Iam2018

Dom, 09/08/2020 - 14:21

Articolo fuffa come tutti quelli sulla salute.

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 13/08/2020 - 18:09

il mio urologo dice 2 litri al giorno e io faccio come dice lui! questa articolo mi sembra scritto di medici del comitato tecnico scientifico per il covid. è ovvio che la quantità di acqua da bere, dipende dall'età, dal fisico, dal peso, dal tipo di vita, di alimentazione, se si fa sport e tantissimi altri fattori!

edo2969

Dom, 16/08/2020 - 12:21

Meglio una bella bottiglia di lambrusco al mattino , coca cola a pranzo e una magnum di spumante a cena, poi un bel grappino prima di andare a letto e vedrete che campate 100 anni

lamaestrina

Gio, 27/08/2020 - 11:19

Premesso che è assodato che ogni sostanza (anche l'acqua) se assunta in eccesso fa male, i fisiologi hanno sempre sostenuto che, soprattutto in estate, la sete può non essere sufficiente a reintegrare i liquidi persi. Se ora si scopre il contrario, farebbe piacere sapere chi lo sostiene o gli studi che lo confermano.Il termine "dipendenza" mi sembra un tantino forzato.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 28/08/2020 - 12:29

"La raccomandazione è di bere quando si sente effettivamente sete". Che fesseria! E' risaputo che le persone anziane sono quelle più soggette a disidratazione proprio perchè lo stimolo della sete è ridotto e quindi, semmai, l'invito per loro deve essere quello di bere anche se non avvertono la necessità di farlo. Redazione... lasciate perdere le questioni serie e concentratevi piuttosto sulle notizie di gossip, sicuramente più adatte a voi.