Bimbi prematuri, così il latte materno aiuta la salute del cuore

Lo studio sull'importante ruolo del latte materno è stato condotto dai ricercatori della RCSI University of Medicine and Health Sciences

Il latte materno migliora la salute del cuore nei bimbi prematuri

Una nuova ricerca condotta dagli scienziati della RCSI University of Medicine and Health Sciences ha dimostrato l'effetto benefico del consumo di latte materno sulla salute e sullo sviluppo cardiovascolare nei nati prematuri. Più nello specifico, l'indagine ha rivelato che gli 80 partecipanti avevano una funzione cardiaca migliore all'età di un anno, con valori che si avvicinavano a quelli dei neonati sani a termine.

I risultati dello studio, guidato da Afif El-Khuffash, professore clinico di pediatria presso RCSI e consulente neonatologo del Rotunda Hospital di Dublino, sono stati pubblicati su "JAMA Network Open".

I bambini e gli adulti prematuri sono esposti a un maggior rischio di disturbi cardiovascolari, tra cui cardiopatia ischemica, insufficienza cardiaca, ipertensione sistemica e polmonare. Inoltre hanno più probabilità di morire a causa di patologie cardiache. I cuori dei bimbi nati prima del previsto, poi, presentano caratteristiche peculiari, tra cui il volume biventricolare ridotto, la lunghezza più breve, la funzione sistolica e diastolica inferiore e un aumento sproporzionato della massa muscolare. Tali disfunzioni, rilevabili alla dimissione ospedaliera, persistono per tutto il periodo dell'adolescenza.

La ricerca ha confermato che il consumo di latte materno nei primi mesi dopo la nascita è associato a una normalizzazione degli aspetti sopra citati. I piccoli, infatti, avevano una maggiore struttura e funzione del cuore, con pressioni polmonari più basse e una migliore risposta della parte cardiaca destra allo stress a un anno di età. «Questo studio - ha affermato Afif El-Khuffash -fornisce la prima prova di un'associazione tra la nutrizione postnatale precoce nei neonati prematuri e la funzione cardiaca oltre il primo anno di vita. Inoltre si aggiunge ai già noti benefici del latte materno per i bambini venuti al mondo prima del tempo».

Il latte materno è un alimento ricco di proprietà. La comunità medica internazionale ritiene ormai da anni che esso migliora lo sviluppo intestinale, la vista e lo sviluppo psicomotorio. Inoltre, svolge un ruolo fondamentale nella conformazione della bocca, proteggendo anche da otiti, infezioni respiratorie e dallo sviluppo di allergie. Tra gli altri benefici, vi è la riduzione del diabete e dell'incidenza di tumori del sistema linfatico, così come dalle gastroenteriti.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti