Melagrana: proprietà e benefici alleati del benessere

Col suo grande potere antiossidativo, la melagrana è considerata tra i frutti d’eccellenza per il benessere dell'organismo

Melagrana: proprietà e benefici alleati del benessere

Dall’azione antiossidante e antitumorale, la melagrana è considerata tra i frutti autunnali per eccellenza. Ricca di vitamine A e C consente al nostro organismo di innalzare le difese immunitarie necessarie per combattere contro le influenze stagionali.

Un frutto ricco di acqua, fibre,sali minerali consigliato nell’alimentazione dei più piccoli, degli adulti, nonché degli anziani e degli sportivi. Diverse le modalità in cui poterlo consumare, ma il modo più semplice e veloce rimane quello della spremuta. Scopriamone tutte le caratteristiche pe ril nostro benessere.

Melagrana, caratteristiche e proprietà

Melagrana

La melagrana spesse volte viene chiamata anche melograno,dal nome della pianta che la produce e che appartiene alla famiglia delle Punicacee. Il nome melograno, a sua volta, deriva dall’unione di due parole: malum e granatum cioè mela e semi. Ed in effetti le rotondità della melagrana richiamano alla forma della mela. Ma cosa troviamo dentro questo frutto? Indubbiamente tanti preziosi elementi per il nostro organismo: Vitamine A e C, tanta acqua, fibre,fruttosio, antiossidanti, sali minerali come potassio, fosforo, sodio, magnesio e ferro.

Come si mangia questo frutto? Per sbucciarlo ci vuole molta pazienza e, ancor di più, per staccare i vari semini dalla polpa. Proprio per questo motivo la forma della centrifuga è quella più comoda e facile da consumare. Poiché si tratta di un frutto ricco di acqua e sali minerali è consigliato sia ai più piccoli che agli sportivi, ma anche agli anziani i quali spesso soffrono di problemi di disidratazione. Non si tratta invece di un frutto dal potente contenuto energetico: per ogni 100 grammi di prodotto, ci sono circa 50Kcal.

Melagrana, i principali benefici

Melagrana

Come per tutti i frutti, anche per la melagrana è opportuno rispettare delle dosi giornaliere specifiche che non devono superare il 150g. Discorso diverso per gli obesi o per chi soffre di diabete. In questo caso sarà lo specialista a stabilirne le quantità adatte al caso diretto. La melagrana svolge un’importante azione antinfiammatoria, previene la formazione di cancro, soprattutto alla prostata e al seno. La sua funzione antitumorale sembra funzionare bene anche a tutela della pelle grazie all’azione delle antocianine, ovvero quegli antiossidanti che agiscono contro gli effetti dannosi causati dai raggi UV.

Questo frutto contrasta l’ipertensione e il colesterolo cattivo, regola l’attività cardiovascolare, combatte lo stress mentale e dà sostegno alla capacità di memorizzare. Ma non finisce qui. Altre proprietà benefiche sono legate a una potente azione antibatterica. Inoltre, la presenza di fibre, aiuta a combattere la stipsi e a ridurre l’assorbimento dei grassi. La melagrana, come dicono gli esperti, non ha controindicazioni nei casi di celiachia e di intolleranza al lattosio.

Melagrana, così contrasta i segni dell'età

Melagrana

Proprio per i suoi contenuti, la melagrana si manifesta anche come un prezioso frutto anti età per la tutela della nostra pelle. Risultato che si può raggiungere non solo consumandola ma anche attraverso la preparazione di maschere fai da te in casa. Prepararle è semplice: occorre realizzare l’impasto base frullando i semini e poi aggiungere il prodotto finalizzato al risultato che si vuole ottenere.

Se si vuol creare una maschera antirughe occorrerà aggiungere all’impasto base un cucchiaio di cacao amaro in polvere.

Stendere sul viso e tenere in posa per venti minuti risciacquando poi con acqua fresca. Per un effetto idratazione invece occorrerà aggiungere due cucchiaini di miele. Tenere in posa trenta minuti e risciacquare con acqua fresca.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica