Melone Cantalupo, il frutto estivo dalle tante proprietà benefiche

Oltre a favorire il nostro benessere, si tratta di un frutto ideale per le diete povere di grassi e per agevolare l'abbronzatura

Melone Cantalupo: frutto estivo dalle tante proprietà benefiche

Il melone Cantalupo è uno dei frutti più consumati durante la stagione estiva. Dal sapore dolce e acquoso, si presta a molte ricette in cucina e, allo stesso tempo, contiene una fonte preziosa di proprietà benefiche. Dalla forma ovale e dalla polpa arancione, il suo profumo e il suo sapore sono unici al punto da renderlo inconfondibile. Ecco tutti i motivi per portarlo in tavola.

Le origini

Appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae, la curiosità sul nome "Cantalupo" di questo frutto in un certo senso è d'obbligo. Si narra che nei secoli scorsi alcuni uomini provenienti dall'Asia portarono in un comune vicino Rieti, che si chiama proprio Cantalupo, i semi di questa tipologia di melone. Una volta iniziata la raccolta, l'associazione del nome di quella città divenne inevitabile.

Proprietà

Il melone Cantalupo non è solo un frutto dolce e rinfrescante che appaga il palato, ma diviene anche un alleato del nostro organismo. Questo perché al suo interno vi sono tanti preziosi elementi, come ad esempio l'acqua che ne caratterizza il 90% della composizione. Si tratta anche di un frutto dietetico grazie al suo ridotto contenuto calorico: 34Kcal per ogni 100g di prodotto. Presente anche una buona quantità di sali minerali come sodio, potassio, calcio, zinco, rame, manganese e fosforo. Ricco di vitamine A, B e C, il Cantalupo si presenta povero di colesterolo, di grassi e con una buona presenza di fibre e betacarotene. Gli zuccheri non possono non mancare visto il suo dolce sapore: circa 7,5g per ogni 100g di polpa.

Tutti i benefici

Lunga la lista degli effetti positivi che il melone Cantalupo apporta per il nostro benessere. Essendo un frutto ricco di acqua, stimola la diuresi con la conseguenza di mantenere regolare la pressione arteriosa e la circolazione sanguigna. In più agevola nel nostro organismo il processo di purificazione dei reni con l'eliminazione dei liquidi in eccesso. L'adenosina aiuta il sangue a mantenersi fluido, riducendo il rischio di infarto e ictus. La presenza di sali minerali si rivela importante per la produzione di energia. Il calcio poi, in particolar modo, è fondamentale per la protezione delle ossa. La vitamina A protegge la vista, favorisce la crescita e il differenziamento dei tessuti, è un ottimo antiossidante e alza le difese immunitarie. Quest'ultima funzione viene svolta anche dalla vitamina C la cui presenza contrasta la formazione di tumori e dei radicali liberi. La vitamina B, infine, ha l'effetto di contenere la sensazione di stanchezza favorendo un miglior riposo. Il betacarotene protegge la pelle e ne favorisce anche l'abbronzatura.

Alcuni usi del melone Cantalupo

Vari sono gli usi che si fanno in cucina del melone Cantalupo. Questo frutto può essere consumato in modo semplice tramite il taglio a spicchi o associato a delle buone fette di prosciutto crudo. Ed ancora la sua polpa è ottima per dessert come torte e granite e tanto altro. Ma ci sono alcuni utilizzi di questo frutto davvero particolari. I suoi semi ad esempio vengono utilizzati per degli infusi che hanno l'effetto di sedare la tosse, oppure la sua polpa, sottoforma di impacchi, dà sollievo alla pelle in caso di scottature. Infine, si possono realizzare anche delle creme fai da te per rendere la pelle del viso più liscia e idratata.

Commenti