San Salvatore si dà al tango con i Concerti del Borgo

San Salvatore si dà al tango con i Concerti del Borgo

Saranno all’insegna della buona musica le serate estive della città di S. Salvatore di Cogorno, che a partire da vererdì e fino al all’11 agosto ospiterà «I Concerti del Borgo di Fieschi». Con alcuni appuntamenti di grande prestigio la rassegna, giunta alla terza edizione, prevede cinque spettacoli che hanno come filo conduttore il tema della musica classica. L'evento, promosso dall'Associazione Culturale Echi di Liguria e patrocinato dalla Regione Liguria, accende i riflettori sul borgo medievale recentemente restaurato. Quest'anno l'organizzazione ha deciso di rivolgersi ad un pubblico più eterogeneo, aprendo gli spazi della cittadina a suggestioni diverse: il direttore artistico, Gianmaria Bonino, ha optato per un programma con diversi filoni musicali e generi. Il cartellone prevede la partecipazione di grandi nomi come la «Camerata Berlin dei Berliner» e il famoso pianista genovese Andrea Bacchetti - vincitore di numerosi premi internazionali - che in questa occasione si esibirà in un programma per canto e pianoforte con l’accompagnamento del soprano Gabriella Costa. La cantante Sandy Patton ha scelto «I Concerti del Borgo di Fieschi» come unica tappa italiana per quest'estate: l'artista afro-americana si proporrà in un concerto blues-jazz insieme al quartetto dell’»Ambassadors Jazz Band». Seguirà un concerto di musica celtica con i «Birkin Tree»: il gruppo specializzato in questo stile folk è l'unica formazione italiana - ed una delle pochissime nel mondo - ad esibirsi regolarmente in Irlanda. La chiusura della rassegna è affidata a «L'Yperion Ensemble», un coinvolgente spettacolo di tango in cui verranno interpretati brani del celebre compositore Astor Piazzola: il Borgo rievocherà oltre alle suggestioni antiche anche il repertorio argentino, vissuto non solo con uno dei suoi più importanti artisti ma anche con l'interpretazione di autori minori. «L'evento e la collaborazione dei diversi enti - fa sapere il sindaco di Cogorno, Enrica Sommariva - ci permette di far risaltare un luogo che è un dovere valorizzare». La rassegna infatti è stata ideata con due diversi obiettivi: riportare in auge la storia dei Fieschi e dar valore al sito, che grazie all'ottima acustica si presta come palcoscenico perfetto per esibizioni musicali.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti