Sanità, i medici di famiglia pronti a lavorare in team

Camici bianchi a convegno per discutere dei servizi per migliorare l'assistenza primaria ai cittadini

Medici di famiglia in team e online per migliorare l'assistenza ai cittadini sul territorio. Associazionismo e informatica sono le parole d'ordine di Fimmg (Federazione italiana medici di medicina generale) Lombardia per potenziare le cure primarie, tema su cui si stanno confrontando in convegno i quadri della Federazione, impegnati ad avanzare «proposte che andranno a costituire il primo pacchetto assistenza primaria che intendiamo offrire alla direzione generale Sanità» del Pirellone, «in occasione dell'apertura delle trattative per l'accordo regionale», spiega in Fiorenzo Corti, segretario Fimmg Lombardia.
«Nel pieno della discussione sulla manovra finanziaria - afferma Corti in una nota - questo convegno offre una serie di spunti e di proposte per dare una mano alla sostenibilità del Sistema sanitario regionale, uno dei migliori del nostro Paese, ma non ancora dotato di una robusta rete di assistenza primaria indispensabile per far fronte ai bisogni sanitari della gente che l'ospedale non è più in grado di sostenere», sottolinea. «Due sono le strade da seguire per progredire in questo cammino: lo sviluppo dell'associazionismo medico per migliorare l'accessibilità dei cittadini allo studio del proprio medico, e dell'informatica».

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti