Schumi rivelerà il suo futuro appena finito il Gp d’Italia

da Monza

Il futuro di Michael Schumacher si conoscerà con certezza subito dopo il Gp d'Italia, in programma il 10 settembre a Monza. Ieri, lo ha finalmente annunciato a Monza la portavoce del pilota tedesco, Sabine Kehm, confermando che la data è stata scelta da Schumi e dalla Ferrari e che l'intenzione del campione è di tenere fede all'impegno. Un annuncio, questo, che dovrebbe spazzare via i dubbi sulla possibilità che Schumi trascini fino al termine della stagione il proprio dilemma: proseguire o meno la carriera in F1. Il condizionale resta però d’obbligo, visto che l’appuntamento è stato fissato al termine del Gp e c’è dunque da domandarsi se il contenuto dipenda anche dall’andamento della corsa, cruciale per il mondiale. L’altra perplessità riguarda il numero di piloti 2007 che verranno ufficializzati: potrebbero essere tre e non due. Raikkonen, Schumi e Massa. Soluzione che permetterebbe a Michael di concludere, si spera felicemente, il rush mondiale, per poi decidere, definitivamente, di fare un passo indietro.

Commenti

Grazie per il tuo commento