Scontro moto-auto, muore diciottenne

Non ce l’ha fatta, nonostante la giovanissima età - aveva solo 18 anni - e il fisico robusto. Troppo forte lo schianto in moto, l’altra notte, e troppe serie le ferite riportate agli organi vitali, nonostante il trasporto quasi immediato al pronto soccorso dell’ospedale San Martino e i soccorsi tempestivi.
È lui, M.I., uno dei due motociclisti coinvolti, a poche ore di distanza, in incidenti stradali a Genova. Il ragazzo, che era residente con la famiglia a Nervi, è morto in seguito alle lesioni riportate nell’incidente avvenuto in via Giovanni Torti, nel quartiere di San Fruttuoso, alle 2 e mezza.
Secondo quanto si è appreso dai pochi testimoni, alcuni dei quali, residenti nei palazzi vicini, sono stati svegliati da una specie di esplosione, il giovane era in sella al suo scooter e si è scontrato contro un’auto.
Nel cadere rovinosamente sull’asfalto ha riportato ferite gravissime. Inutili i soccorsi dei medici che pure si sono prodigati al capezzale: il ragazzo, trasferito al vicino pronto soccorso in codice rosso, è deceduto poco dopo.
Si tratta del tredicesimo incidente mortale verificatosi a Genova dall’inizio dell’anno.
Restano gravi, invece, ma con speranze di ripresa, le condizioni dell’uomo rimasto vittima di un altro incidente avvenuto a mezzanotte e 45 in via Di Pino. Anche lui è stato ricoverato all’ospedale San Martino.
Altra tragedia nel pomeriggio di ieri: un motociclista di 27 anni, originario di Napoli ma residente a Lerici, è deceduto sull’autostrada A12, tra Brugnato e La Spezia, in direzione sud. Il giovane ha perso il controllo del mezzo, finendo contro il guardrail. L’impatto è stato fatale.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti