Serialità

5 serie tv da vedere se ti è piaciuta Mare Fuori

Orfani di Mare Fuori? Ecco 5 serie tv da vedere se avete amato la serie ambientata a Napoli

5 serie tv da vedere se ti è piaciuta Mare Fuori

Ascolta ora: "5 serie tv da vedere se ti è piaciuta Mare Fuori"

5 serie tv da vedere se ti è piaciuta Mare Fuori

00:00 / 00:00
100 %
Tabella dei contenuti

Mare Fuori può essere ormai considerata a ragione una serie tv cult, un prodotto che è stato capace di creare un fenomeno di massa, al punto che la serie televisiva è diventata un argomento di conversazione da cui è pressoché impossibile tirarsi indietro. Grazie al passaparola e alle tante condivisioni social, Mare Fuori è stata una delle serie di maggior successo delle ultime stagioni televisive e seriali e, sebbene la quarta stagione non è stata in grado di tenere alta la qualità, l'interesse intorno alla serie è lungi dallo scemare. Ora che la quarta stagione si è conclusa, quindi, abbiamo pensato di consigliarvi cinque serie da vedere se avete amato Mare Fuori, di modo da rendere il distacco un po' meno brutale.

Le serie da vedere se hai amato Mare Fuori

Orange is the new black

Se di Mare Fuori a piacervi è soprattutto l'ambientazione all'interno di un carcere, potrebbe piacervi anche la serie tv Orange is the new black. La serie racconta la storia di Piper Chapman (Taylor Schilling) che viene arrestata perché coinvolta nel passaggio di denaro sporco e, per questo, spedita in una prigione femminile. All'interno della struttura, Piper dovrà capire con chi allearsi e da chi stare alla larga, perché la prigione ha regole tutte sue a cui anche lei deve sottostare. Tra guardie corrotte, violenza inaudita e persino un po' di amore, Orange is the new black è disponibile su Netflix.

Il Re

Ambientato sempre nel mondo delle carceri in Italia, Il Re è la serie tv Sky Original che vede come protagonista Luca Zingaretti nei panni di Bruno Testori, direttore del carcere di San Michele. Un carcere che risponde a regole proprie, che spesso non hanno a che fare con l'idea generale della giustizia. I metodi di Bruno per tenere in ordine i suoi detenuti e la struttura di cui è leader prevedono corruzione, violenza e patti con criminali di ogni risma. La prima stagione, composta da 8 episodi, è completa su Sky. Dal 12 aprile va in onda anche la seconda. Nel cast dello show anche Isabella Ragonese, Barbora Bobulova e Anna Bonaiuto.

Gomorra

Per chi invece non vuole allontanarsi dal mondo criminale partenopeo rappresentato da Mare Fuori il consiglio più scontato è quello di vedere Gomorra. Si tratta di una serie che non ha bisogno di grandi presentazioni, visto il successo che ha avuto sia in Italia che all'estero, raccontando la vita criminale di una Napoli oscura e violentissima, dove nessuno può sentirsi al sicuro e dove ogni giorno può portare alla morte. Serie tv perfetta per chi ha amato Mare Fuori ma vuole spingere un po' di più sull'acceleratore, con una serie un po' più "adulta".

Prison Break

Serie un po' datata e, forse, per questo meno nota ai più giovani, Prison Break è però una serie di culto, che non può non essere vista da chiunque si sia appassionato al mondo della serialità in carcere. La storia è quella di Lincoln (Dominic Purcell) e Michael (Wentworth Miller), due fratelli che si trovano in carcere per i motivi sbagliati: il primo perché accusato di omicidio e dunque destinato alla pena di morte, il secondo per aver finto una rapina proprio per essere vicino al fratello e, grazie ai suoi studi brillanti di ingegneria strutturale, aiutarlo ad evadere prima che sia troppo tardi.

Bang Bang Baby

L'ultimo consiglio sulle serie tv da vedere se vi è piaciuto Mare Fuori è Bang Bang Baby, serie tv di cui è disponibile la prima stagione su Prime Video e che racconta la storia di Alice (Arianna Becheroni) una ragazzina di appena sedici anni che si lascia condurre dentro le spire del mondo del crimine.

Dopo aver creduto per maggior parte della sua vita di essere orfana di padre a causa di una sparatoria, la protagonista scopre che nessuna delle sue certezze è reale. Anzi. Quando il padre fa ritorno, Alice non può far altro che seguirlo, diventando così una pedina nel mondo della 'ndrangheta.

Commenti