Alessandro Graziani ammette l'uso di doping: "Mi scuso per il disagio, ho commesso un errore"

Alessandro Graziani ammette l'uso di doping e si scusa con la sua società per il disagio arrecato dalla sua squalifica per la stagione che resta da giocare e si dice pronto a tornare in campo con più grinta di prima

Alessandro Graziani ammette l'uso di doping: "Mi scuso per il disagio, ho commesso un errore"

Alessandro Graziani è stato uno dei principali protagonisti dell'ultima edizione di Temptation Island Vip, soprattutto per la sua vicinanza con Serena Enardu, che ha poi rotto il suo fidanzamento con Pago.

Con la partecipazione della coppia sarda al Grande Fratello Vip, il nome di Alessandro Graziani è tornato prepotentemente alla ribalta. Pago e la Enardu sono tornati insieme proprio durante il reality di Canale5 condotto da Alfonso Signorini e il nome dell'ex single di Temptation Island Vip è tornato prepotentemente alla ribalta. Tutto nasce quando in Casa entra il fratello di Pago, che rivela al concorrente di alcuni like al pallavolista messi da Serena poco prima che questa entrasse in gioco.

Inevitabile la crisi di Pago, impreparato a una simile notizia. Cogliendo la palla al balzo, pochi giorni dopo Signorini ha incontrato il ragazzo, ora impegnato come corteggiatore a Uomini e Donne. Alessandro Graziani ha ammesso di aver avuto alcuni incontri con la donna anche dopo l'esperienza di Temptation Island e questa fattispecie è stata comunicata a Pago, che ha dimostrato grande eleganza ammettendo di esserne già a conoscenza.

La questione si è chiusa lì all'interno della Casa e di Alessandro Graziani non si è più parlato se non qualche giorno fa, quando è stato comunicato l'esito di un controllo antidoping effettuato sul ragazzo, risultato positivo. La procura nazionale antidoping l'ha immediatamente sospeso da qualsiasi attività agonistica, in quanto i campioni dello schiacciatore presentano tracce di THC Metabolita. Il ragazzo è attualmente militante in serie A3 nella formazione di Sabaudia, che ha immediatamente provveduto a rescindere il contratto con Graziani.

A distanza di qualche ora, il ragazzo ha voluto dire la sua e ha ammesso di aver sbagliato. L'ha fatto tramite un post su Instagram nel quale si è assunto la responsabilità di quanto successo. "Mi scuso con la società e la mia squadra per il disagio che ho causato", ha esordito il ragazzo nel suo lungo mea culpa sui social, dove dichiara di amare il suo sport. "Ho commesso un errore che interromperà la mia stagione ma non la mia carriera", dice Graziani, con la conspevolezza di non commettere più certi sbagli in un prossimo futuro. Il post termina con un auspicio per i giovani: "Mi auguro che il mio errore sia d’aiuto alle generazioni future a non commettere lo stesso sbaglio. Siamo umani, capita di sbagliare ma l’essere uomo ti fa rendere conto anche quando si sbaglia".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti