Cultura e Spettacoli

Il principe Andrea ora trema: hackerate le email di Ghislaine Maxwell

Si infittiscono i misteri riguardo al caso Epstein. Accusata di aver procurato ragazze minorenni al magnate pedofilo Jeffrey Epstein, a Ghislaine Maxwell sono state hackerate le email. E ora il principe Andrea e molte note personalità tremano di paura

Il principe Andrea ora trema: hackerate le email di Ghislaine Maxwell

La notizia è giunta al Telegraph 22 gennaio, sebbene la notifica da parte dei legali di Ghislaine Maxwell, sia stata depositata in tribunale il 5 dicembre. Le email private dell’ex fidanzata di Jeffrey Epstein, accusata di avergli procurato le ragazze minorenni, sono state hackerate. Le email contengono conversazioni private con note personalità, tra cui il principe Andrea, che se rivelate, potrebbero scatenare uno scandalo di enormi proporzioni.

Sebbene i colpevoli del furto telematico non siamo stati ancora scoperti, si teme che le email possano essere pubblicate o vendute al miglior offerente. Secondo un'altra teoria, uno stato canaglia potrebbe essersi servito della corrispondenza della 58enne inglese, per ottenere informazioni su personaggi di spicco. La Maxwell, figlia del magnate dell’editoria Robert Maxwell, è stata accusata di aver ricoperto il ruolo di adescatrice nello scandalo Epstein. La donna è stata accusata da Virginia Giuffre di aver adescato giovani ragazze per incontri sessuali con Epstein e i suoi facoltosi amici.

La Giuffre ha affermato che sarebbe stata proprio la socialite britannica ad averla attirata nel finto mondo dorato di Jeffrey Epstein, con la falsa promessa di un lavoro ben retribuito. La Giuffre, che nel 2001 aveva solo 17 anni, ha rivelato che la donna l’avrebbe circuita e costretto ad essere una delle “schiave sessuali” del magnate americano. Ma non è tutto. Un giorno la Maxwell presentò alla giovane Virginia il duca di York, con il quale trascorse la serata all’esclusivo Tramp Club di Londra. A fine serata, nella dimora di Belgravia della Maxwell, i due ebbero il primo di vari rapporti sessuali.

Dopo le accuse della Corte d’Appello degli Stati Uniti di favoreggiamento della prostituzione minorile nel caso Epstein, la Maxwell vive ritirata e non è quasi mai apparsa in pubblico. I suoi avvocati al momento sono in attesa del rilascio di nuovi documenti che conterrebbero ulteriori prove di colpevolezza nei confronti del defunto Epstein. A dicembre è stato rivelato inoltre, che nel 2015 il principe Andrea e la Maxwell ebbero uno scambio di email riguardo a Virginia Giuffre. “Fammi sapere quando possiamo incontrarci per parlare di Virginia Giuffre”, le scriveva Andrea, a cui la donna rispondeva: “Ho diverse informazioni da darti”. Il principe Andrea ha rilasciato un’intervista lo scorso novembre, durante la quale si proclama innocente e all’oscuro dei traffici illeciti dell’amico Jeffrey Epstein.

Commenti