Angelina Jolie: "Ho trascorso gli ultimi due mesi in ospedale con le mie figlie"

In occasione dell'8 marzo, Angelina Jolie scrive una lettera per raccontare il periodo drammatico vissuto da due delle sue figlie negli ultimi mesi

Solita mantenere il riserbo sulla sua vita privata, Angelina Jolie ha deciso di rendere pubblico il periodo drammatico vissuto in seguito ad alcuni problemi di salute di due delle sue figlie.

L’attrice ha deciso di raccontare ciò che è successo alle sue figlie in occasione della Giornata Internazionale dei diritti delle donne con una lettera inviata e pubblicata dal Time. Nelle righe messe nero su bianco dalla Jolie, la ex moglie di Brad Pitt ha scelto di non rendere noti i nomi delle bambine che hanno recentemente avuto problemi di salute e ha raccontato come, dal comportamento di tutti i suoi figli in questo momento di difficoltà familiare, abbia solo avuto da imparare.

Ho passato gli ultimi due mesi entrando e uscendo dall'ospedale con mia figlia maggiore e da pochi giorni ho visto sua sorella piccola sottoporsi a una operazione chirurgica per problemi all'anca”, ha scritto Angelina Jolie in una toccante lettera pubblicata lo scorso 8 marzo e intitolata “Perché le ragazze hanno bisogno di amore e rispetto”.

Oltre che un modo per parlare pubblicamente dei problemi vissuti dall’intera famiglia Jolie-Pitt negli ultimi periodi, l’attrice ha deciso di scrivere questa lettera come attestato di amore nei confronti dei bambini nati – o adottati – nel corso del suo matrimonio con il collega Brad.

Nella missiva, scritta su autorizzazione delle figlie che hanno avuto problemi di salute e che hanno condiviso l’obiettivo della madre perché “comprendono che affrontare dei problemi medici e lottare per sopravvivere e guarire è qualcosa di cui essere orgogliosi”, Angelina ha continuato a raccontare come tutti i componenti della famiglia si siano dati da fare in un momento di difficoltà.

Ho visto le mie figlie prendersi cura l’una dell’altra. Mia figlia più piccola ha imparato a fare l’infermiera con sua sorella, e poi ha aiutato la volta successiva – ha scritto orgogliosa - . Ho visto tutte le mie ragazze mollare qualsiasi cosa e mettersi al primo posto l’un l’altra. Ho sentito la loro gioia nell’essere al servizio di quelli che amano”.

Anche i loro fratelli erano lì, dolci e in aiuto – ha precisato Angelina Jolie - .Ma in questa Giornata Internazionale della donna, scrivendo dall’ospedale, mi ritrovo a focalizzarmi sulle mie figlie e su tutto quello che ho imparato da loro e dalle altre ragazze che ho conosciuto nel resto del mondo”.

La lettera della Jolie, inoltre, è servita anche per comprendere come mai Brad Pitt non abbia presenziato ai ai Bafta a Londra e ai Cesar, dove era ospite d’onore. L’attore, infatti, pare abbia preferito rimanere al capezzale delle figlie annullando tutti gli eventi pubblici in programma.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.