Al Bano: "Mi dicono brutte cose ma con 1470 euro non riuscirei a pagare il caffè agli amici"

Al Bano Carrisi torna sulla polemica della pensione e a I Lunatici spiega perché non riuscirebbe a sopravvivere con una pensione da 1470 euro

Al Bano: "Mi dicono brutte cose ma con 1470 euro non riuscirei a pagare il caffè agli amici"

A distanza di mesi, tengono ancora banco le parole di Al Bano Carrisi sulle difficoltà economiche causate dal lockdown. Stamattina, infatti, il cantante di Cellino San Marco è tornato sull'argomento ai microfoni de I Lunatici di Rai Radio 2 e non ha rinnegato quello che disse a marzo, quando affermò che non avrebbe potuto vivere con 1470 euro di pensione.

"Se le cose continuassero malauguratamente ad andare male e un giorno dovessi vivere di sola pensione non me la passere tanto bene", disse Al Bano Carrisi, commentando lo stop dei concerti e dei viaggi all'estero, sua primissima fonte di guadagno da ormai molti decenni. Il cantante di Cellino San Marco è anche titolare di una grande tenuta agricola in cui produce vino e olio e dove si trovano un piccolo ristorante e un agriturismo che, però, pare siano alimentati economicamente proprio dall'attività artistica. Da qui nascevano i pensieri sul futuro economico da parte di Al Bano: "Il mio assegno ammonta a 1470 euro al mese. Fino a qualche mese fa erano soltanto 1370. Non capisco come sia possibile visto che nella mia vita ho sempre versato i contributi, fin da quando ero contadino qui in Puglia e poi metalmeccanico a Milano".

Incalzato dai conduttori, Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, a I Lunatici ha raccontato com'è nata la polemica: "Un giornalista mi ha fatto una domanda, io ho dato l’esatta risposta. La domanda che mi è stata fatta è ‘tu ce la faresti a vivere con 1470 euro di pensione?’, La risposta è no, non ce la farei, data la mia posizione. Non riuscirei nemmeno a pagare il caffè agli amici". Parole schiette e sincere da parte di Al Bano Carrisi, che da quel momento è oggetto di insulti e di prese in giro da parte della rete. Per il cantante di Cellino San Marco gli attacchi nei suoi confronti non sono giustificabili per aver detto la verità: "Non vedo qual è il problema. La gente mi sta dicendo cose brutte, sui social scrivono di tutto, io non ho fatto nulla a nessuno".

La situazione attuale ha portato Al Bano ad avere un blocco artistico al punto che il cantante non riesce a produrre musica: "Niente mi ispira niente, se non una grande tristezza. E cantare tristezza per me non va bene. L’ho fatto in passato, ora cerco di evitare. Sto vivendo un momento di pausa". Nonostante questo, il cantante di Cellino San Marco pensa a Sanremo: "Ho un conto aperto con Sanremo. Se tutto va come dico io...".

Nonostante il blocco artistico, Al Bano ha ritrovato l'equilibrio nella sua vita privata con Loredana Lecciso: "Io sto bene con Loredana così come sto. È intelligente, mi ha dato due figli, abbiamo avuto dei problemi ma li abbiamo saputi risolvere. Abbiamo due figli insieme, io le famiglie non le rompo così facilmente. L’importante è che ci sia un matrimonio di pensieri, di azioni, e quelle ci stanno".

Commenti