Barbara D'Urso le canta a Fedez: "Alla sua età manifestavo in piazza, lui critica il mio tailleur"

Il rapper la prende di mira nelle sue canzoni. Ma la presentatrice tivù risponde per le rime: "Capisco che un giovane senta il bisogno di ribellarsi..."

Barbara D'Urso le canta a Fedez: "Alla sua età manifestavo in piazza, lui critica il mio tailleur"

Barbara D'Urso le canta a Fedez. In una intervista al Corriere della Sera, la presentatrice di Pomeriggio Cinque e Domenica Live replica alle cattiverie del rapper che l'ha presa di mira nelle sue ultime canzoni, come Non c'è due senza trash. "Capisco che un giovane senta il bisogno di ribellarsi e contestare - commenta la D'Urso - solo che io alla sua età scendevo in piazza per manifestare contro la violenza alle donne, lui ha messo nel mirino il mio tailleur".

Nelle sue canzoni Fedez accusa la D'Urso di parlare dei poveri, che non riescono a pagare le bollette a fine mese, e poi li invita in uno studio con centinaia di luci accese. "Certamente - replica la presentatrice tivù - i suoi concerti non sono a lume di candela". Al Corriere della Sera, la D'Urso spiega che, nonostante le pressioni dei progressisti, non ha alcuna intenzione di cambiare i contenuti del suo programma e tantomeno il modo di fare televisione. "La priorità sarà sempre la cronaca - spiega - nel mio divano non si sprofonda: sono una donna veloce, fremo se il racconto perde ritmo. E se mi annoio la cosa non funziona".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti