La battuta della Littizzetto su Salvini: "Selfie? Identifica gli immigrati"

Luciana Littizzetto come sempre è stata protagonista della prima puntata della nuova stagione di Che tempo che fa. Nel mirino finisce Salvini

La battuta della Littizzetto su Salvini: "Selfie? Identifica gli immigrati"

Luciana Littizzetto come sempre è stata protagonista della prima puntata della nuova stagione di Che tempo che fa. L'attrice comica ha scherzato con il conduttore Fabio Fazio e con Francesco Totti, ospite in studio, travestendosi da "cucchiaio". Un siparietto divertente a cui è seguito il solito monologo sdraiata sulla scrivania di Fazio. Durante il suo "pezzo" per l'apertura della nuova stagione, la Littizzetto ha anche scherzato su Di Maio e Salvini.

Ha mostrato alcune foto apparse sui social dei due vicepremier e ha ironizzato sul ruolo che rivestono all'interno del governo. Salvini è stato messo nel mirino per le sue politiche al Viminale che notoriamente hanno dato una vera e propria scossa nella gestione dell'emergenza immigrazione. "Lucianina" ha mostrato la foto del titolare del Viminale in spiaggi mentre fa un selfie in compagnia di un vu cumpra. Quella foto è diventata un vero e proprio caso questa estate perché di fatto ha ribaltato le teorie dei buonisti che indicavano in Salvini un vero e proprio nemico dei migranti accusandolo anche di essere razzista. Il selfie ha però mostrato il volto più umano del ministro che ha fatto il pieno di like sui social. Ma la Littizzetto con ironia ha affermato: "Ecco Salvini che si fa un selfie. Anzi sta identificando l'immigrato". Poi è stato il turno di Di Maio. Questa volta il vicepremier è stato "colpito" con i suoi strafalcioni sulla geografia. E mostrando una foto in cui Di Maio guarda Matera arriva il commento della Littizzetto: "Avrà pensato 'come è bella Capri'". Insomma Lucianina non ha risparmiato i gialloverdi dalla sua satira. Ma Salavini non avrà certo gradito. Qualche tempo fa sulla Littizzetto era stato fin troppo chiaro: "Littizzetto? Mi fanno più ridere Crozza e Ballantini. L'ironia di certa sinistra pagata centinaia di migliaia di euro mi fa girare le palle".

Autore

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento