Calci, spintoni e gestacci ai paparazzi. Ma Belen ricorda chi l'ha "creata"?

Belen Rodriguez contro i paparazzi: la sfida infinita che coinvolge ciclicamente anche gli uomini al fianco dell'argentina

Belen Rodriguez è uno dei pochi personaggi che non ha bisogno del cognome per essere identificata. Basta pronunciare il suo nome per capire che "oh meo deo" si sta parlando proprio di lei. È sbarcata in Italia con furore dall'Argentina nel 2004 per lavorare come modella, poi è arrivata anche la tv e oggi presenzia in conduzione nel programma del sabato sera Tu si que vales, l'unico talent in cui i presentatori sono marginali rispetto ai quattro giudici. Ha calcato palcoscenici importanti, ma è indubbio che gran parte della sua notorietà pre-social sia arrivata grazie al gossip. E nonostante questo, da anni Belu si scaglia contro i paparazzi, contagiando in questa sua "follia" anche gli uomini che le sono accanto. Ma che "davero davero"?

Ebbene sì, il rapporto tra Belen e i fotografi è da sempre teso. L'ultimo episodio risale a pochi giorni fa e ha visto Ian... ops - scusate - Antonino Spinalbese scagliare una bottiglietta d'acqua contro i paparazzi che cercavano uno scatto della coppia. Rabbia e frustrazione si sono impadroniti del giovanissimo parrucchiere, catapultato senza nemmeno rendersi conto in un circo mediatico forse più grande di lui. Belen gli avrebbe dovuto spiegare che la sua fortuna è anche merito di quegli uomini che, pioggia, neve, vento, caldo, notte o giorno, trascorrono le loro giornate ad aspettarla per qualche foto da pubblicare sui giornali. Ma sarebbe chiedere troppo, visto che basta tornare indietro di qualche settimana per trovare il resoconto di un altro scontro, che stavolta ha visto Belu assoluta protagonista. Una fuga dai paparazzi in piena regola per lei nel centro di Milano a bordo della piccola utilitaria del suo fidanzato, non prima di aver avuto quello che non si può certo definire un pacato e amichevole confronto. Belen è scappata a tutta velocità per seminare i fotografi, tanto da costringerli a desistere perché se è vero che gli scatti dell'argentina "tirano" non valgono certo il rischio di un incidente. A tutto c'è un limite.

E così, da ormai tanti anni, a cadenza regolare si ha notizia di Belen che in preda a una crisi nervosa con i paparazzi sbotta e pronuncia una delle frasi più infelici della sua carriera in riferimento a Michelle Hunziker: "Michelle va in depressione se non ha i paparazzi intorno. Lo sapete bene". Oppure di Belen che scalcia contro un fotografo mentre il suo ex fidanzato, Iannone, rischiava di investirne uno fuori da un ristorante. C'è poi la controversa questione dell'accusa di rapina ai suoi danni e a quelli di De Martino, ora archiviata. In quell'occasione l'argentina e il marito abbordarono la barca dei paparazzi, ci fu una collutazione e vennero sottratte le macchine fotografiche, restituite in porto ma senza schede di memoria. Quindi senza le foto. Un'azione piratesca ma tutto sommato legittima, stando al giudice, perché la pipì di Belen è sacra e non può essere immortalata.

Nella lunghissima serie di eventi che vedono Belen contro i paparazzi non si contano gli atteggiamenti nervosetti della showgirl, che manda a quel paese i fotografi anche con l'elegantissima esibizione di un sinuoso dito medio. Oppure i dispetti ai fotografi, che si sono visti bruciare un'intera serata di lavoro perché Belu, accortasi di loro, ha ben pensato di anticipare le loro foto pubblicando tutto sui social. Ora, va bene tutto, va bene il diritto alla privacy e alla riservatezza, ma se ti chiami Belen Rodriguez, hai quasi 10 milioni di follower e hai la fortuna che alla gente interessino le tue vicissitudini amorose... stacci.

È curioso come proprio lei che dal suo arrivo in Italia si è legata a nomi importanti, non certo al macellaio o al fruttivendolo del quartiere, abbia questa insofferenza al gossip. Da Marco Borriello nel 2004, passando per Fabrizio Corona, Stefano De Martino, Andrea Iannone e di nuovo Stefano De Martino, i nomi altisonanti non mancano nel carnet di Belen. Qualcuno potrà anche ricordare il servizio fotografico alle Maldive dell'argentina insieme a Corona. Allora, Fabrizio Corona era ancora considerato il re dei paparazzi e quindi, ecco... Difficilmente sarebbe potuto essere colto di sorpresa nell'atollo dell'Oceano Indiano. Ma forse all'epoca i paparazzi andavano bene per incrementare fama e notorietà. Oggi sono solo un fastidio?

Onori e oneri anche per te, Belen, come nella vita di tutti. E a volte un po' di gratitudine - oltre che il dito medio - per i paparazzi sarebbe apprezzata.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

er_sola

Lun, 12/10/2020 - 14:06

L'unico fastidio e la sua presenza in televisione, oltre tutto non sa fare niente e parla male l'italiano. Ci sono tante ragazze italiane più belle, più simpatiche e più umili che saprebbero fare meglio.

ilbelga

Lun, 12/10/2020 - 14:12

strana la foto con Belen semi nuda, l'ho sempre vista ben vestita con giubbotto , pantaloni lunghi, e maglione di lana .