Bloodride, la nuova serie tv horror di Netflix

Su Netflix arriva Bloodride, serie tv norvegese che fonde horror e humor nero. Sei racconti slegati ma con un destino comune

La produzione straniera di Netflix prosegue con Bloodride, serie tv norvegese in cui si uniscono il genere horror e lo humor nero: ecco come sarà e quando esce.

Bloodride, la trama della serie tv

"Sei racconti unici del terrore, raccontati con gioia ed entusiasmo". Con queste parole lo sceneggiatore e regista della serie Kjetil Indregard ha presentato Bloodride. Kelly Luegenbiehl, invece, vice presidente di Netflix Europa, Turchia e Africa, ha parlato del prossimo titolo come di una storia "sanguinante, avvincente e misteriosa" stuzzicando poi gli utenti definendola come l’incontro tra "l’horror e l’umorismo nero scandinavo in un modo che sicuramente delizierà gli spettatori di tutto il mondo".

Bloodride racconterà sei storie in sei episodi, ciascuno con la doppia anima horror e umoristica. I protagonisti di ciascun racconto saranno tra loro uniti da un destino comune: si tratta infatti di passeggeri di un autobus “spettrale”, guidato da un misterioso autista e con destinazione un luogo “raccapricciante e sconosciuto”. La serie tv per genere e struttura ricorda un altro titolo di Netflix, Black Mirror. Il paragone è riferito al fatto che si tratta di un racconto antologico non a livello di stagioni, come per American Horror Story, ma di episodi con storie auto-conclusive anche se, come ricordato sopra, tutte tra di loro unite nella destinazione finale dei protagonisti.

Produzione e uscita di Bloodride

Bloodride è una produzione originale di Netflix, in particolare della sua divisione norvegese la quale di recente ha realizzato anche la serie tv Ragnarok. I creatori di Bloodride sono Kjetil Indregard e Atle Knudsen, quest’ultimo anche regista di alcuni episodi. Le riprese sono avvenute in Norvegia lo scorso anno. Il cast, come ogni produzione nazionale del colosso dello streaming, è composto da attori conosciuti soprattutto nei rispettivi paesi. In questo caso tra i protagonisti ci saranno Ine Marie Wilmann, Bjørnar Teigen ed Emma Spetalen Magnusson.

I sei episodi antologici della prima stagione saranno interamente disponibile in catalogo a partire dal prossimo 13 marzo ed il trailer rilasciato da Netflix presenta bene quel mix di horror e humor assicurato dalla produzione.

I titoli norvegesi di Netflix e le altre produzioni straniere

Bloodride va quindi ad aggiungersi ad altri titoli norvegesi presenti su Netflix: la già citata Ragnarok; l’acclamato racconto fantapolitico Occupied, la commedia in costume Norsemen, la serie tv uscita lo scorso inverno Natale con uno sconosciuto e il thriller investigativo Grenseland - Terra di confine.

Tra le altre produzioni straniere in arrivo su Netflix si segnalano inoltre la terza stagione della spagnola Élite, la cui uscita proprio come Bloodride sarà il 13 marzo prossimo, e Summertime, serie tv italiana ispirata al romanzo Tre metri sopra il cielo di Federico Moccia, prevista invece per il 29 aprile.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.