Buon compleanno Amber Heard, ma la rete si rivolta: "Licenziatela, è un'abusatrice"

Il profilo ufficiale di Aquaman ha fatto gli auguri di buon compleanno a Amber Heard, ma i social si sono rivoltati, chiedendo invece il licenziamento dell'attrice che accusò Johnny Depp di violenza domestica

La reputazione di Amber Heard continua a crollare nell'opinione pubblica. Nel 2016 l'attrice aveva chiesto il divorzio da Johnny Depp, adducendo come motivo le violenze fisiche ed emotive che aveva subito dalla famosa star di Hollywood. La rete non ci aveva messo molto a schierarsi dalla parte della Heard, in piena era Me Too, attaccando Depp e definendolo immediatamente un uomo violento.

Tuttavia, nel corso della nuova battaglia legale intentata da Johnny Depp con un caso per diffamazione di 50 milioni di dollari, sono cominciate ad uscire moltissime indiscrezioni che stanno riscrivendo la storia dell'amore tormentato tra i due attori che si erano conosciuti sul set di The Rum Diary. Addirittura, in un audio pubblicato su molte testate, si sente Amber Heard ammettere di essere lei la vera abusatrice, di aver iniziato lei gran parte dei litigi fisici. Pare ormai evidente, inoltre, che sia stata lei a colpire così duramente Johnny Depp da fargli perdere parte del dito.

Ora i sostenitori di Johnny Depp stanno chiedendo giustizia: non quella dei tribunali, che non è di loro competenza, ma quella dell'opinione pubblica. Una battaglia, questa, che non solo ha spinto Amber Heard a disattivare i commenti sul suo account Instagram, ma che ha fatto prendere di mira anche la pagina Twitter ufficiale di Aquaman, film dove l'attrice è protagonista. Il canale social della pellicola, infatti, ha pubblicato ieri un'immagine che ritrare Amber Heard nei panni di Mera, per augurare alla donna buon compleanno.

Tuttavia la reazione degli utenti di Twitter non è stata quella prevista, perché sotto la foto sono piovuti commenti contro l'attrice, molti dei quali contenenti l'hashtag #JusticeForJohnnyDepp, giustizia per Johnny Depp. Un utente scrive:"Questa donna ha ammesso molte volte di aver abusato del marito, è stata arrestata per aver abusato dell'ex moglie e certo, facciamo un tweet su di lei perché è carina e fa sì che gli spettatori maschi continuino a guardare. Le donne non affrontando mai le conseguenze delle loro azioni quando viene fuori che sono loro le abusatrici".

Molti dei fan hanno colto l'opportunita anche per condividere sotto il post incriminato alcune parti dell'audio in cui si sente Amber Heard ammettere chiaramante: "Sì, ho iniziato uno scontro fisico", dopo aver deriso Johnny Depp, definendolo"un bambino".

Il vero scopo della marea di tweet che sono arrivati a seguito degli auguri di buon compleanno è quello di richiamare l'attenzione della Warner Bros. e della DC Comics, affinché vengano prese delle decisioni sul futuro di Amber Heard nell'universo DC. Da chi scrive semplicemente: "licenziatela! È un'abusatrice", a coloro che invece condividono post in cui il volto di Amber Heard è coperto da un segnale di divieto. La richiesta di licenziamento dell'attrice viene avanzata come forma di equa giustizia, dal momento che a causa delle dichiarazioni dell'attrice Johnny Depp ha perso il lavoro in Pirati dei Caraibi ed è andato molto vicino a perdere anche il ruolo di Grindelwald nella saga di Animali Fantastici e Dove Trovarli, dove solo la fiducia di J.K. Rowling lo ha salvato dall'ennesimo licenziamento. I sostenitori di Johnny Depp avevano già lanciato due petizioni online per chiedere giustizia.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.