Catch-22, la serie tv di e con George Clooney

È uscito il primo trailer di Catch-22, la serie tv antimilitarista diretta e interpretata da George Clooney. Nel cast anche Giancarlo Giannini

George Clooney, nella triplice veste di produttore, regista e attore, sarà uno degli interpreti di Catch-22, serie tv girata interamente in Italia tra il Lazio e la Sardegna e basata sull’omonimo romanzo antimilitarista americano del 1961 scritto da Joseph Heller.

Clooney però avrà solo un ruolo secondario nella storia. I ruoli principali sono infatti lasciati a Christopher Abbot (visto nell’ultimo film di Damien Chazelle, First Man) e Kyle Chandler (anche lui in First Man e volto noto di film e serie tv, da ultima Bloodline).

Nel cast vedremo anche altri due nomi di spicco oltre a George Clooney: Hugh Laurie e Giancarlo Giannini.

La serie tv è ambientata durante la seconda guerra mondiale e racconta la storia di John Yossarian, aviatore americano i cui superiori continuano ad assegnare missioni in vista del suo congedo e che pur di non combattere ricorre al “comma 22”, norma la quale esenta dal combattimento chi non è sano di mente. Ma è qui che sta il paradosso: infatti così facendo dimostra di non essere pazzo, perché se così fosse continuerebbe le sue missioni.

La storia raccontata dalla serie di Clooney ha avuto anche un precedente nel 1970, con un film dallo stesso titolo. Ad interpetare l'aviatore John Yossarian in quel caso fu Alan Arkin.

Catch-22 avrà sei episodi e sarà trasmessa in Italia da Sky Atlantic il prossimo maggio.

Nei giorni scorsi è stato rilasciato il primo trailer di questo nuovo progetto firmato da George Clooney.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.