Il principe Harry non è figlio di Carlo? Scoppia la bomba a corte

Una perizia biometrica alza il velo sulla paternità del Principe Harry. Così il gossip di corte potrebbe arrivare a una svolta epocale

Il principe Harry non è figlio di Carlo? Scoppia la bomba a corte

Da oltre trent’anni si rincorrono indiscrezioni sul passato del Principe Harry, secondogenito di Lady Diana e di Carlo. Diverso da William in tutto e per tutto, sia per temperamento sia per tratti somatici, Harry proprio per questi motivi è sempre stato "mal visto" dalla famiglia reale e dalla stessa corona inglese. Da sempre, molti esperti e conoscitori dei menage di corte hanno cercato di indagare e dare una spiegazionE a tutti i rumor che si sono rincorsi sulla paternità del principe. Harry, infatti, potrebbe non essere il figlio naturale di Carlo, bensì potrebbe essere figlio di uno degli amanti di Lady D. Questo pettegolezzo rimasto in un limbo fino ad oggi, potrebbe aver trovato finalmente un fondo di verità.

In un articolo pubblicato su Nuovo, in edicola dal 24 giugno, il settimanale apre una parentesi su questo argomento così scottante. A parlare è Ezio Denti che di professione è investigatore privato e criminologo. Lo studioso avrebbe portato avanti un’indagine molto particolare e, soprattutto, molto attendibile che potrebbe alzare il velo sul passato del Principe Harry. Si tratta di una perizia biometrica che l’investigatore ha eseguito sui volti del Principe Carlo e su James Hewitt, uno degli storici amanti di Lady Diana, a cui i pettegolezzi avevano accostato la paternità di Harry.

"L'analisi è basata su precisi algoritmi individua una notevolissima corrispondenza tra il viso del Duca di Sussex e quella dell’ex ufficiale di cavalleria – rivela Ezio Denti -, mentre non ci sarebbe alcuna somiglianza tra Harry e Carlo – aggiunge -. Questo tipo di esame ha un’elevata attendibilità e può avere valore legale. Il software, infatti, analizza 80 punti nodali sui volti e li mette a confronto. Di più preciso c'è solo il test del Dna". Se così fosse, se il test fosse attendibile, la scoperta potrebbe veramente cambiare una volta per tutte gli assetti all’interno della famiglia reale inglese.

Sta di fatto che Ezio Denti è sicuro dell’attendibilità del suo studio. Ciò che è stato riportato sul giornale Nuovo porta a galla tutta una serie di voci di corridoio che, da tempo, aleggiano sulla vita di Harry. Le indiscrezioni sulla paternità di Harry sono stati argomenti molto caldi tra i corridoi di palazzo fin da quando il matrimonio tra Carlo e Lady D era infelice per la presenza di Camilla. Il figlio di Elisabetta fu addirittura soprannominato il “principe delle tenebre” perché lasciava Kensington Palace di notte per andare dall’amante. Quando Diana lo scoprì, si vendicò con una lunga relazione clandestina con James Hewitt.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti