Chiara Ferragni e Fedez volontari per un giorno. Frutta e verdura per chi è in difficoltà

Sono ancora in prima linea per combattere il virus, e ora Chiara Ferragni e Fedez diventano volontari per aiutare un'associazione di Milano che si occupa di portare del cibo a chi è in difficoltà

Chiara Ferragni e Fedez volontari per un giorno. Frutta e verdura per chi è in difficoltà

La pandemia sta mettendo a dura prova l’Italia. E con una crisi economica e lavorativa senza precedenti che si profila all’orizzonte, da mesi c’è una vera e propria gara di solidarietà da parte di influencer e di volti noti dello showbiz. Tra i tanti, in prima linea ci sono Chiara Ferragni e il rapper Fedez. Amati e odiati dai follower, di fatto la coppia social del momento, in questa pandemia più volte si è prodigata per aiutare i più deboli. E gli aiuti non sono solo parole e foto pubblicate su Instagram: gli aiuti sono più che concreti. Come è avvenuto questa mattina tra le strade di Milano.

Chiara Ferragni insieme al suo inseparabile marito ha indossato una tuta arancione, una mascherina bianca, e si è improvvisata una volontaria, distribuendo frutta e verdura tra le strade della città lombarda, aiutando la gente in difficoltà. Tutto è stato postato sui social, e diversi scatti della gara di solidarietà dei Ferragnez, sono diventati viRalissimi su instagram. È un gesto molto bello quello che è stato messo in atto dalla celebre influencer: è stato un atto di grande umanità. Per una volta, cosa molto strana, nessuno ha osato scagliarsi contro la Ferragni. Dai fan ci sono stati solo commenti positivi e di apprezzamento. "Siete fantastici", si legge. "Avete un gran cuore", scrive un altro utente. "Al mondo dovrebbero esserci persone come voi".

Chiara Ferragni ha supportato l’associazione "Milano aiuta", gestita dal comune, per rispondere alla necessità di aiuto alimentare a supporto di anziani e delle famiglie in difficoltà. "Insieme ai volontari abbiamo raccolto casse di frutta e verdura – si legge dal post dell’influencer -. Le aBbiamo imbustate per ogni famiglia e ci siamo recati, in sella a una bicicletta, in uno dei tanti punti raccolta sparsi in giro per Milano – continua -. L’associazione riesce ad aiutare circa 4900 famiglie al mese, e più di 16 mila alla settimana. Ha sempre bisogno di donazioni e di aiuto. Fate come noi".

Un aiuto che è stato ben accetto dall’associazione, la quale ha accolto a braccia aperte i due volti noti dei social. I Ferragnez sono stati i primi che con i loro mezzi hanno cercato di combattere il virus. Quando le terapie intensive di Milano erano al collasso hanno donato una somma molto cospicua al San Raffaele, permettendo in tempi record di costruire un reparto "anti-covid".

Commenti

Grazie per il tuo commento