Claudio Lippi attacca Carlo Conti "Ma perché c'è solo lui in tv?"

Ospite di Caterina Balivo a ‘Vieni da me’, il conduttore ha punzecchiato il collega, uno che “fa 73 programmi all’anno”

Claudio Lippi attacca Carlo Conti "Ma perché c'è solo lui in tv?"

Claudio Lippi è stato ospite di Caterina Balivo a ‘Vieni da me’ e con le domande al buio ha dato il via alla puntata del programma di Rai1. Quello che la conduttrice proprio non si aspettava è che l’ironia semplice e garbata del collega andasse a toccare duro uno dei colossi dell’ammiraglia Rai: Carlo Conti. Il conduttore milanese ha parlato dei suoi impegni televisivi, che nel corso degli ultimi anni si sono sempre più assottigliati.

Il motivo, ha spiegato Lippi, è che gli propongono soltanto trasmissioni che non farebbe mai. Quelle che sente maggiormente sue, più adatte alla sua personalità e al suo stile, sono sempre affidate ad altri. “I programmi che farei – ha ammesso – sono tutti occupati. Tu credi di poter togliere Carlo Conti dai 73 programmi che fa all’anno?”.

Claudio Lippi, che bordata a Carlo Conti

Una stoccata velenosa che ha sorpreso la Balivo: Claudio Lippi è stato infatti per cinque anni nella giuria di ‘Tale e Quale Show’, il varietà delle imitazioni fra vip nel quale il conduttore ha affiancato Loretta Goggi, Christian De Sica e Gigi Proietti. Forse Lippi accusa proprio l’esclusione degli ultimi anni, quando è stato sostituito prima da Enrico Montesano e poi da Giorgio Panariello, per finire a fare il concorrente nel 2017.

Balivo, evidentemente in imbarazzo, ha ribattuto rispondendo di non poter togliere dei programmi a Conti perché “Carlo li fa molto bene. E poi non sono 73”. Una replica alla quale Lippi ha obiettato: “Allora sono 71, credo”. D’altronde non è la prima volta che il presentatore si lancia in polemiche di questo tipo. Celebri in tal senso le sue stoccate contro la ‘Domenica In’ di Cristina Parodi e la ‘Buona Domenica’ di Paola Perego, con l’agente (e marito) Lucio Presta che finì per commentare: “Ne ho conosciuto di coglioni ingrati ma questo batte tutti”.