Coronavirus

Coronavirus, Melissa Satta e Boateng di nuovo in Italia: ora la quarantena a Milano

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng sono riusciti a tornare in Italia, dopo essere stati bloccati a lungo a Istanbul: la coppia e Maddox in quarantena a Milano in attesa delle nuove disposizioni

Coronavirus, Melissa Satta e Boateng di nuovo in Italia: ora la quarantena a Milano

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng sono finalmente tornati in Italia, dopo essere rimasti bloccati in Turchia diverse settimane. Finalmente la coppia è riuscita a trovare un volo per il rimpatrio e insieme al piccolo Maddox hanno potuto fare ritorno a Milano, dove sconteranno la loro quarantena. Sono stati lunghi giorni per Melissa Satta e per lasua famiglia ma, finalmente, la loro avventura si è chiusa nel migliore dei modi.

Prima del lockdown dell'Italia, Melissa Satta era volata a Istanbul con Maddox per andare a trovare Kevin Prince Boateng, che da qualche mese giocava nella locale formazione del Besiktas. Erano i giorni del carnevale e l'ex velina voleva che suo figlio trascorresse del tempo insieme a suo padre. L'emergenza coronavirus ha di fatto bloccato Melissa Satta nella città turca, senza darle modo di tornare in Italia. Sono stati molti quelli che sui social l'hanno attaccata, accusandola di essere voluta scappare dall'Italia prima del lockdown. Nonostante la modella abbia sempre dimostrato grandissima calma sui social e non abbia mai (o quasi) risposto agli hater, in quell'occasione ha voluto specificare di non essere mai voluta scappare dal Paese ma di essersi trovata all'improvviso bloccata in Turchia, dove pochi giorni dopo è arricato il lockdown. Per altro, visto che ormai i voli erano stati sospesi, Melissa Satta ha scelto di prolungare la sua permanenza a Istanbul per trascorrere la quarantena in famiglia.

Inoltre, nel frattempo a Kevin Prince Boaeteng era stato imposto l'isolamento fiduciario perchè era venuto a contatto con una persona positiva. Il calciatore è stato, quindi, sottoposto ai tamponi per verificare la sua positività al coronavirus ma fortunatamente entrambi i test hanno dato esito negativo. Sono comunque dovute trascorrere due settimane prima che Kevin Prince Boateng potesse muoversi e solo allora hanno iniziato a programmare il ritorno a Milano. Il giocatore è fermo, gli allenamenti sono bloccati e non c'è una data di ripresa, quindi ha potuto fare i bagagli per tornare a casa con la sua famiglia, in attesa dell'evoluzione della situazione.

La coppia si trova nell'appartamento milanese ed è rilassata, il piccolo Maddox è insieme ai suoi genitori e il buonumore di Melissa Satta e Kevin Prince Boateng non sembra essere stato scalfito dalla quarantena. Dovranno sottoporti all'isolamento totale per altri 14 giorni, visto che sono tornati dall'estero, ma trovandosi nella loro casa è senz'altro meno faticoso. I due scherzano e si divertono e Kevin Prince ne approfitta per fare alcuni lavori, come la potatura delle piene, cresciute vistosamente dopo l'assenza prolungata di Melissa Satta.

Commenti