Custode di una casa d’accoglienza strangola una donna e tenta di violentarla

Arrestato un 37enne custode in una casa di riposo di San Giovanni con l'accusa di tentato omicidio e violenza sessuale

Un 37enne custode in una casa di riposo nella disponibilità della chiesa di Ognissanti in via Appia Nuova, è stato arrestato e accusato di tentato omicidio e violenza sessuale nei confronti di una donna ospite nella struttura. Il fatto sarebbe accaduto il 26 giugno ma è stato reso noto soltanto oggi.

Secondo la ricostruzione l’uomo avrebbe seguito la donna nei suoi alloggi senza farsi notare, si è poi spogliato e l’ha spinta in camera dove l’ha colpita con pugni e schiaffi, l’ha strangolata e ha tentato di strappare i vestiti da dosso per violentarla.

Seppur sotto choc, la donna ha reagito tentando di divincolarsi e chiedendo aiuto. Fortunatamente le sue grida sono state ascoltate e sono arrivati i soccorsi. Il custode nel frattempo ha tentato la fuga uscendo dalla finestra della camera.

E’ stato però preso poco dopo dagli agenti del commissariato San Giovanni, che sono stati allertati dai responsabile della struttura. Per lui sono scattate immediatamente le manette ed è stato tradotto al carcere di Regina Coeli.

La donna invece è stata subito soccorsa e portata all’Ospedale San Giovanni in prognosi riservata, dove ha ricevuto le prime cure. Presenta varie lesioni e segni di soffocamento, ha inoltre una frattura nasale e difficoltà respiratorie ma non è in pericolo di vita.

Non si conoscono al momento le motivazioni che hanno spinto il 37enne a compiere questo gesto ed è molto probabile che venga sottoposto ad una perizia psichiatrica. Increduli anche i responsabili della struttura che subito dopo esseere intervenuti hanno prontamente avvertito le forze dell'ordine.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

madrud

Lun, 29/06/2020 - 17:46

Ma quanti anni ha la vittima?

cgf

Mar, 30/06/2020 - 12:34

il vero scandalo sono i morti nelle RSA emiliano-toscane di cui accuratamente non si parla. Mi è giunta voce molto attendibile che in paesino del reggiAno 40 morti covid su 60 anziani.