"Djokovic muto". Sgarbi gioca a tennis e il suo stile fa impazzire i social

Il noto critico d'arte ha preso parte a un torneo di tennis senza rinunciare al proprio stile professorale: ai piedi, sulla terra rossa, un paio di mocassini classici. La reazione dei social

"Djokovic muto". Sgarbi gioca a tennis e il suo stile fa impazzire i social

Il calzino classico arrotolato sulla gamba, ai piedi un paio di mocassini. "E Djokovic muto!". A lanciare ironicamente la sfida al campione serbo non è stato un collega sportivo, né un agguerrito pretentende all'Olimpo del tennis. Piuttosto, con uno stile inconfondibile e tutto suo, ci ha pensato Vittorio Sgarbi. Nelle scorse ore, il professore è infatti sceso in campo nell'ambito di un torneo amatoriale di tennis organizzato a Milano Marittima, al quale hanno preso parte vip e volti noti. Al suo arrivo, come sempre accade, il popolare critico d'arte ha attirato su di sé l'attenzione dei curiosi presenti a bordo campo, anche per il particolare outfit sfoggiato per l'occasione.

A differenza degli altri partecipanti al torneo, tutti in tenuta sportiva da capo a piedi, Sgarbi non ha rinunciato ad alcuni dettagli propri del suo stile professorale. Uno in particolare: sotto il completo bianco da tennis fornito dagli organizzatori dell'evento, un paio di mocassini classici. Il critico d'arte, peraltro, ha postato le immagini della sua insolita performance sportiva sui social, accompagnadole con quell'ironico rifererimento a Djokovic. E subito, nei commenti, i suoi fan si sono scatenati. "Queste scarpe hanno i super poteri. Non vale. Le usi per tutto", ha osservato un utente, mentre altri hanno evocato la mitica partita di tennis tra Fantozzi e Filini. Quella dell'iconico: "Allora ragioniere, che fa? Batti?".

"Questa foto sì che è un'opera d'arte", si legge ancora nei commenti social. E ancora: "Meraviglioso. I mocassini poi sono la chicca finale". Per il professore, l'improvvisata sui campi da tennis di Milano Marittima è arrivata dopo che, nelle ore precedenti, aveva presenziato all'evento "La Ripartenza" organizzato da Nicola Porro a Bari. In quell'occasione, il noto critico d'arte aveva lanciato un rovescio su Mario Draghi, spiegando quali erano stati a suo avviso gli "errori" commessi dall'ex banchiere centrale. In primis, l'aver seguito il ministro Speranza nella gestione pandemica.

Dagli argomenti seri al faceto, Sgarbi è arrivato poi nella nota località romagnola per giocare a tennis. Tra i partecipanti al medesimo evento, anche Giuseppe Cruciani, Gene Gnocchi, Antonio Razzi, Matilde Brandi, Francesca Cipriani, Arrigo Sacchi e Valeria Marini.

Commenti