Fabrizio Corona senza filtri: "Sesso con Lele Mora? Fossi bisessuale ne sceglierei uno più carino"

Ospite di Piero Chiambretti, Fabrizio Corona ha affrontato diversi temi. E non ha manato l'occasione di mettere nel mirino Cecchi Paone

Fabrizio Corona senza filtri: "Sesso con Lele Mora? Fossi bisessuale ne sceglierei uno più carino"

Ovunque vada, Fabrizio Corona trova il modo di far parlare di sé, delle persone che lo circondano e di ciò che fa.

Ospite di Piero Chiambretti a CR4 La Repubblica delle donne, l'ex re dei paparazzi ha affrontato diversi temi. Dalla fine della storia d'amore con Silvia Provvedi alle scuse a Ilary Blasi. Passando per Lele Mora per finire su Alessandro Cecchi Paone. Corona, infatti, ha voluto mettere i puntini sulle "i" su un presunto flirt rivendicato da Mora. "Sesso fra noi c'è stato eccome", aveva detto in un'intervista a La Zanzara Lele.

E ora arriva la replica di Corona: "Ma ogni giorno lui ne dice una, ogni mese ne tira fuori una diversa. Detto questo, io gli voglio comunque molto bene. Non c’è stato mai nulla tra me e lui. Io bisessuale? Ma se lo fossi stato sarei andato un uomo più carino". E chiarito il "nodo" Lele Mora, Corona passa oltre. E comepoteva non parlare di Asia Argento?

"Non capita spesso di conoscere qualcuno e di non uscire di casa per fare l'amore per due giorni", ha spiegato lasciando tutti di sasso. E proprio mentre si parla della regista, Corona commenta due foto arrivate ad Alfonso Signorini. Negli scatti si vede Asia baciare un uomo misterioso. Fabrizio si infastidisce, ma poi Chiambretti rivela che è tutto un grande scherzo.

Ma l'intervista di Fabrizio Corona è bella lunga e si finisce anche di parlare di Gf Vip. L'ex re dei paparazzi non ha per niente apprezzato l'attacco di Alessandro Cecchi Paone nei confronti di Silvia Provvedi. E ora lo massacra: "Ho sempre detto che Cecchi Paone ha strumentalizzato la sua omosessualità perché la sua carriera era in declino. Lui predica la moralità ma poi nel privato si comporta in maniera molto diversa, soprattutto la notte. Silvia è stata con me, è venuta a trovarmi tante volte in carcere, non ha mai chiesto niente in cambio e non ha mai avuto copertine. Cecchi Paone dice che non sono un esempio per i giovani? Si sbaglia, io sono un esempio per i giovani. Perché sono stato in galera e ogni volta che sono uscito mi sono risollevato".

Ma cosa avrà voluto dire Corona con quella frecciatina della notte?

Commenti