Ferro contro Fiorello Primedonne, poi la pace E il Festival fa boom

Il mattatore e il cantante si punzecchiano ma tutto finisce in show (e già si parla di Ama-bis)

Laura Rio

da Sanremo

FERRO VS FIORE Ma chi sono le vere primedonne di questo Festival? A dar retta alle polemiche, agli hashtag, ai brusii, e pure alla permanenza sul palco, sono Tiziano Ferro e Fiorello. Hanno passato due giorni a litigare - poi si dice della permalosità delle donne - e a far la pace, coronata in musica sul palco. Come si conviene per aumentare l'audience. Ieri, nel giorno in cui il Festival festeggiava il trionfo degli ascolti, l'attenzione era invece tutta concentrata sulla diatriba tra il cantante e lo showman. Soprattutto perché Fiorello non è riuscito a «starsi zitto», come gli aveva chiesto Tiziano. Riassunto della prima puntata: mercoledì notte il cantante che da ore aspettava di entrare in scena (lo spettacolo si era allungato anche a causa della lunga e spassosa performance del presentatore siciliano, che ha bissato ieri sera) si lascia sfuggire l'hashtag «Fiorello statte zitto»... che diventa immediatamente virale. Fiore ci resta male, secondo alcuni minaccia di lasciare il Festival (figuriamoci), tensioni, interviene Amadeus per mettere pace, alla fine dopo una lunga giornata, Ferro chiede scusa. Seconda puntata (di ieri): Fiore maldestramente si sfoga pubblicamente: «Non è giusto darmi del permaloso come se mi fossi arrabbiato per nulla... Tiziano Ferro ha fatto una cosa grave, ha lanciato una campagna d'odio nei miei confronti. Dopo che ha lanciato l'hashtag ho ricevuto insulti tremendi per 24 ore. Come se poi fosse colpa mia se ci sono 50mila ospiti e si fa tardi la sera. Tiziano deve capire. Io sono stato male per gli insulti». E ancora, più duro: «Noi parliamo tanto di cyberbullismo e non valutiamo le conseguenze? C'è un vigile che si è suicidato in questi giorni per gli attacchi sul web». Apriti cielo. Cronisti sguinzagliati per catturare umori e retroscena. Chissà come reagisce ora Tiziano, ci si chiede preoccupati... Si arriva a sera e appare su Instagram una foto con i due abbracciati. Si finisce in bellezza cantando sul palco. Diatriba finita? Speriamo. Annotazione: frizioni tra le dieci donne co-conduttrici a Sanremo? Nessuna...

ASCOLTI ANCORA SU A stemperare le polemiche ci sono i risultati Auditel che, anche nella terza serata, dimostrano che questo Festival è stato molto apprezzato dal pubblico. Giovedì sera lo share si è alzato addirittura al 54,5 per cento, risultato che non veniva raggiunto dal 1997 e gli spettatori sono stati in media 9.836.000. E non si può neppure dire che lo share si è alzato perché si è andati avanti fino a notte fonda, in quanto il paragone con gli anni passati è stato fatto confrontando gli stessi orari.

AMADEUS BIS? Tutti così contenti dei risultati che ci si domanda se Ama ha già prenotato le stanze al Globo (l'hotel accanto all'Ariston dove alloggia tutto lo staff) per il prossimo anno. «Il suo lavoro è stato eccellente - dice il neo direttore Coletta - sia come direttore artistico sia come conduttore. E nella terza serata senza Fiorello ha rivelato anche una grande maturità artistica. Comunque adesso finiamo questo Festival e poi ci siederemo calma a ragionare, ci vuole un progetto per scegliere».

Commenti

Grazie per il tuo commento